Aziende

Banco Bpm

Il Gruppo Banco BPM nasce il 1° gennaio 2017 dalla fusione di due grandi banche popolari, Banco Popolare – Società Cooperativa e Banca Popolare di Milano che a seguito della trasformazione in Società per Azioni, hanno dato vita a una nuova realtà bancaria.

Il gruppo con 25.000 dipendenti e 2.500 filiali rappresenta il terzo gruppo bancario in Italia (dopo Intesa San Paolo e Unicredit) , serve 4 milioni di clienti attraverso una rete distributiva operante nel Nord Italia, in particolare in Lombardia, Veneto e Piemonte. Fanno parte del gruppo:

Banca Popolare di Milano, Banca Popolare di Verona,

Banca Popolare di Novara, Banca Popolare di Lodi, Credito Bergamasco, Banco S.Geminiano e S.Prospero, Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno, Banca Popolare di Cremona, Banca Popolare di Crema, Banco di Chiavari e della Riviera Ligure, Banco San Marco, Banca Popolare del Trentino, Cassa di Risparmio di Imola, Banco Popolare Siciliano, Banca Aletti, Banca Akros, ProFamily.

Banco BPM nasce con un capitale sociale pari a Euro 7.100.000.000,00, rappresentato da n.

1.515.182.126 azioni ordinarie prive di valore nominale.

Il debutto delle azioni Banco BPM sul mercato telematico Azionario di Borsa Italiana S.p.A. è avvenuto il 2 gennaio 2017. Presidente del gruppo è Carlo Fratta Pasini, l' ad è Giuseppe Castagna.

Ultimo aggiornamento 03 gennaio 2017

Ultime notizie su Banco Bpm
    • News24

    Sale Banco Bpm, focus su nuovo partner assicurativo

    Banco Bpm resiste alle vendite che caratterizzano la mattinata dei listini azionari: il titolo è in controtendenza rispetto all'andamento delFTSE MIBanche grazie all'attenzione degli operatori per i passi avanti nella ricerca del partner per le... Di recente sono state sciolte le partnership (in scadenza a dicembre) di Banco Bpm con Aviva nel ramo danni (attraverso la joint venture Avipop) e con Unipol nel ramo vita attraverso la joint venture in Popolare Vita: le valutazioni per il 50%...

    – di Andrea Fontana

    • News24

    Il terrorismo scuote le Borse. Ma Milano chiude sulla parità

    Seduta difficile per le Borse europee, penalizzate dall'aumento dell'avversione al rischio all'indomani del doppio attacco terroristico in Catalogna e dalle incertezze sull'agenda dall'amministrazione Trump negli Stati Uniti. New York ha poi cambiato direzione toccando i massimi intraday, dopo la

    – di A. Fontana e P. Paronetto

    • News24

    Scontro Ceo-Trump, tonfo di Wall Street. Borse e euro giù su timori Bce

    Le preoccupazioni della Bce per l'euro forte in caso di addio al programma di Quantitative easing e la necessità per Francoforte di continuare a intervenire a supporto dell'inflazione pesano sull'euro e sul settore bancario piegando gli indici azionari europei. Le Borse continentali hanno

    – di C. Condina e A.Fontana

    • News24

    Borse europee chiudono in rally, a Milano Fca +8% su interesse Cina

    Protagoniste Fiat Chrysler Automobiles e Ferrari, bene i bancari con Unicredit e Banco Bpm dopo che, in una intervista, il ceo Giuseppe Castagna ha ribadito l'obiettivo di anticipare al 2018 gli obiettivi di riduzione dei crediti problematici previsti per l'anno successivo.

    – di A, Fontana e C. Poggi

    • News24

    Standard Life Aberdeen ai nastri di partenza

    A questo proposito, è recente la notizia dell'aggregazione nel nostro Paese tra Anima Sgr e Aletti Gestielle Sgr (del Gruppo Banco Bpm), che con la partecipazione di Poste italiane e Cassa depositi e prestiti dovrebbe dare vita al cosiddetto terzo polo» del risparmio gestito in Italia.

    – di Marzia Redaelli

    • News24

    Centomila clienti del Banco Bpm con i conti bloccati per giorni. La banca: casi in gran parte risolti

    Dal 21 luglio scorso molti clienti di Banco Bpm, la nuova realtà bancaria nata dalla fusione della Banca Popolare di Milano e del Banco Popolare, hanno problemi ad accedere al loro conto corrente. ... Ma a segnalare numerose criticità sono state anche le rappresentanze sindacali dei dipendenti: la Fisac-Cgil Gruppo Banco Bpm il 31 luglio lamentava una formazione insufficiente ed erogata troppo in anticipo; alcune filiali lasciate senza colleghi tutor, con competenze informatiche, anche per...

    – di Gianfranco Ursino

1-10 di 242 risultati