Aziende

Banca Popolare di Vicenza

La Banca Popolare di Vicenza è stata fondata a Vicenza nel 1866 ed è la prima Banca Popolare sorta in Veneto.

Attualmente è controllata dal "Fondo Atlante", costituito per far fronte alle emergenze bancarie.

Nel 2015 iniziano le indagini della Guardia di Finanza sull’istituto vicentino e il presidente Gianni Zonin si dimette nel novembre di quell’anno.

Il 5 marzo 2016 l’assemblea delibera la trasformazione in Società per azioni, l’aumento di capitale e la quotazione in borsa. Tuttavia, la mancata sottoscrizione dell’aumento da parte della stragrande maggioranza dei soci costringe il Fondo Atlante a intervenire per assicurare comunque la necessaria ricapitalizzazione della banca. A questo punto, dal momento che il socio principale possiede oltre il 99% delle zioni, la quotazione in borsa viene revocata per la mancanza del flottante necessario.

Ultimo aggiornamento 22 giugno 2016

Ultime notizie su Banca Popolare di Vicenza
    • News24

    Banchieri italiani, stipendi in crescita. Ecco i più pagati

    Molte banche sono ancora nella bufera, ma gli stipendi dei banchieri italiani sono aumentati nel 2015. L'inchiesta del Sole 24 Ore mostra un pressoché generale incremento dei compensi complessivi .

    – di Gianni Dragoni

    • News24

    Popolare di Vicenza punta a un'alleanza

    «La strada della fusione è importante, bisognerà vedere in che modo. Se ci saranno soluzioni migliori, ben vengano, ma per il momento non ho consapevolezza che ci sia alcuna manifestazione di interesse» ha dichiarato il nuovo presidente della Popolare di Vicenza, Gianni Mion , che con

    – di Katy Mandurino

    • News24

    Popolare Vicenza alla pulizia finale dei conti

    Banca Popolare di Vicenza vara una maxi - pulizia dei conti, aumentando le coperture su crediti e rettificando il valore delle partecipazioni, complice il "divorzio" da Cattolica. Operazioni straordinarie che porteranno la perdita del semestre ben oltre i 500 milioni, secondo fonti di mercato.

    – Luca Davi

    • News24

    Per Atlante 2 obiettivo tre miliardi, contatti con fondi pensione esteri

    Atlante 2 accende i motori. La dotazione minima di capitale per partire è stato raggiunta, grazie ad adesioni per 1,715 miliardi di euro. Entro fine settembre scatterà il primo closing e per quella data si prevedono impegni complessivi compresi tra 2,5 e 3 miliardi, come annunciato nei giorni

    – di Luca Davi

    • News24

    Gli esuberi banca per banca: le stime del sindacato Fabi

    La Fabi, il principale sindacato bancario italiano, ricapitola la situazione occupazionale dei gruppi bancari nazionali e le prospettive di riduzione del personale già annunciate dai maggiori gruppi italiani. Vediamo la situazione e le prospettive banca per banca.

    • News24

    Atlante 2 al primo traguardo: raccolti 1,7 miliardi

    Il Fondo Atlante 2 traccia un primo bilancio delle sottoscrizioni arrivate in questi giorni, ma rinvia alla fine di settembre la scadenza del primo closing. Il veicolo destinato a intervenire per l'acquisto dei crediti problematici del Monte dei Paschi, ha comunicato ieri di aver raccolto sinora

    – Laura Serafini

    • News24

    Veneto Banca, arrestato l'ex ad Consoli. Sequestri per 45 milioni di euro

    L'ex amministratore delegato di Veneto Banca, Vincenzo Consoli, è stato arrestato questa mattina dalla Guardia di finanza. L'arresto rientra nell'ambito dell'inchiesta della Procura della Repubblica di Roma che ha preso avvio un anno e mezzo fa, il 17 febbraio 2015, e che ipotizza i reati di

    – di Katy Mandurino

    • News24

    Mps, il dossier Npl arriva sul tavolo di Atlante

    In silenzio, sotto traccia, Atlante prosegue sulla sua strada in vista dell'operazione di acquisizione delle sofferenze di Mps. Il dossier, a quanto risulta al Sole 24Ore è approdato ieri sul tavolo del Comitato degli Investitori dei veicolo guidato da Alessandro Penati. Un incontro importante,

    – Luca Davi

    • News24

    Il piano Mps in attesa del via libera Bce

    Da una parte una banca buona, ripulita da tutte le sofferenze e, grazie a una ricapitalizzazione di 3-4 miliardi, in grado di stare in piedi ed essere rilanciata. Dall'altra, la parte malandata, costituita dai crediti in sofferenza, destinati a finire nel portafoglio di Atlante. Il piano per

    – Luca Davi

1-10 di 284 risultati