Aziende

Banca Mediolanum

Banca Mediolanum è dal 30 dicembre 2015 capogruppo del Gruppo Mediolanum, che controlla le società prodotto nei settori bancario, assicurativo e del risparmio gestito.

È quotata nell'indice FTSE MIB della Borsa di Milano.

ra i suo maggiori azionisti vi sono Ennio Doris, che ne è anche presidente, e il gruppo Fininvest, facente capo a Silvio Berlusconi.

Banca Mediolanum nasce da un'iniziativa di Ennio Doris, che decide di fondare la banca sul concetto del consulente globale, ossia di una figura che possa consigliare su qualunque problema attinente al risparmio e all'investimento e proporre tutte le tipologie di prodotti della banca.

Nella sua avventura è affiancato dal gruppo Fininvest che fornisce supporto imprenditoriale e logistico.

Come società Banca Mediolanum nasce nel 1997 e si pone subito in modo innovativo sul mercato.

Nel 2002 si espande a livello europeo con l'acquisizione di Bankhaus August Lenz & Co AG in Germania.
Nel 2015 si fonde per incorporazione in Mediolanum S.p.A., diventando la capogruppo del Gruppo Mediolanum, sostituendo quindi l'incorporata nelle quotazioni nell'indice FTSE MIB della Borsa Italiana.

Le modalità di interazione con il cliente puntano infatti su canali alternativi, quali il telefono, mediavideo e più tardi internet, senza praticamente avere filiali sul territorio, anche se ultimamente ha stretto accordi con Poste Italiane e Banca Intesa per utilizzare i loro sportelli.

Banca Mediolanum si pone infatti come obiettivo quello di consentire al cliente di operare in qualsiasi momento tramite gli strumenti tecnologici messi a disposizione.

Un'altra peculiarità di Banca Mediolanum è la figura del family banker, ossia di un consulente personalizzato per ciascun cliente che lo segue direttamente. Il family banker si reca di persona presso il cliente per assisterlo nelle pratiche o consigliarlo a tutto tondo nelle scelte riguardanti gli investimenti e il risparmio.

Nell'idea dell'azienda il family banker rappresenta anche il “volto umano” della banca e il punto di riferimento per i clienti e dovrebbe rappresentare uno dei punti di forza dell'offerta della banca online.

Ultimo aggiornamento 30 novembre 2016

Ultime notizie su Banca Mediolanum
    • NovaCento

    Bancomat: un 50enne in ottima forma

    (*) Banca Mediolanum, BNL, Banca Nuova, Banca Popolare di Milano, Banca Popolare di Vicenza, Cassa Centrale Banca, CheBanca, Cariparma, Carispezia e Friuladria di Credit Agricole, Carige, Gruppo Veneto Banca, Hello Bank, InBank, Intesa Sanpaolo, Monte dei Paschi di Siena, Sparkasse, Raiffeisen, Ubi Banca, Unicredit, Webank, Widiba, Banca Popolare di Sondrio e Volksbank.

    – Geronimo Emili

    • News24

    Banche venete, piano in stand-by. Ora l'Europa riesamina il dossier

    Oggi è giorno di consiglio a Vicenza e Montebelluna, ma ancora una volta il destino delle due venete, la Popolare di Vicenza e Veneto Banca, si decide lontano. A Milano, dove UniCredit è possibilista sul piano di salvataggio a spese delle banche sane e Intesa sonderà gli umori del consiglio nella

    – di Luca Davi e Marco Ferrando

    • News24

    Se le commissioni erodono le performance

    Mediobanca ha analizzato i KIID (Key Information Investor Inf. Document che in termini di spesa hanno sostituito i Ter) dei 113 fondi corrispondenti a circa 50 miliardi di euro di masse, un terzo delle attività gestite (150 miliardi di euro) dai 4 asset gatherers italiani quotati in borsa. Ovvero

    – di Lucilla Incorvati

    • News24

    Banche venete, avanza il piano di salvataggio di «sistema»

    Le decisioni non saranno «immediate» come ancora ieri è tornato a chiedere il ceo di Popolare di Vicenza, Fabrizio Viola, ma pur a fatica il piano di salvataggio per le ex popolari venete avanza: a meno di una (non impossibile) accelerazione nel week end, l'obiettivo è chiudere tra lunedì e

    – di Luca Davi e Marco Ferrando

    • News24

    Milano festeggia scampate elezioni anticipate (+1,5%), anche spread giù

    Chiusura contrastata per le Borse europee (segui qui il loro andamento), nel super giovedì in cui il consiglio direttivo della Banca centrale europea ha deciso di lasciare invariati i tassi attorno allo zero, gli inglesi sono chiamati alle urne e l'ex numero uno dell'Fbi americana, James Comey,

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Borse volatili in vista del voto inglese, scivolone del petrolio

    Seduta dominata dalla volatilità per le Borse europee (segui qui l'andamento dei principali listini), oggi condizionate anche dallo scivolone del petrolio, in calo di oltre il 4%. Sale intanto l'attesa per la giornata chiave di domani, quando non solo gli inglesi si recheranno alle urne, ma a

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Sorpresa Pil dà il tono a Piazza Affari. Fca +5% dopo vendite in Usa

    Piazza Affari si riporta vicino a quota 21mila punti nel FTSE MIB grazie alla buona intonazione alla seduta data dalla revisione al rialzo del Pil del I trimestre (+0,4% congiunturale e +1,2% annuo) a cui è seguita un'accelerazione nel pomeriggio guidata dal balzo di Fiat Chrysler. Quest'ultima ha

    – di C. Di Cristofaro e A. Fontana

    • News24

    Effetto-Pir in Borsa, acquisti sui titoli del risparmio gestito

    Effetto "Pir" sui titoli del risparmio gestito in Borsa. Le indicazioni emerse negli ultimi giorni sull'andamento dei Piani individuali di risparmio introdotti a dicembre - che consentono al risparmiatore vantaggi fiscali investendo in modo stabile su strumenti finanziari che puntano in particolare

    – di Andrea Fontana

    • News24

    Milano -1% nel giorno delle cedole, l'euro si rafforza dopo Merkel

    Avvio di settimana nel segno della prudenza per le Borse europee. I principali listini continentali (qui l'andamento degli indici) si sono mantenuti poco mossi in attesa della riunione dell'Eurogruppo chiamata a ratificare il nuovo accordo sulla Grecia e in vista degli appuntamenti macroeconomici

    – di Paolo Paronetto

1-10 di 266 risultati