Aziende

Banca Ifis

Banca Ifis (Istituto di Finanziamento e Sconto S.p.A.) è stata fondata a Genova nel 1983. E' quotata alla Borsa Italiana FTSE Italia STAR ed è specializzata nel settore del factoring, ovvero nell’offerta di servizi di credito alle imprese.

Banca Ifis supporta lo sviluppo delle aziiende attraverso finanziamenti a breve e medio termine, l'offerta di soluzioni finanziarie per la gestione dei crediti commerciali, la valutazione e selezione della clientela e la gestione della contabilità.

Pur collaborando con imprese di varie dimensioni, il suo modello originale di business racchiude specifiche qualità pensate per le piccole e medie imprese.

Impegnata in un percorso di crescita e di espansione, Banca Ifis è uno tra i maggiori player nel settore della finanza non tradizionale e collabora ogni anno con oltre 2.000 imprese italiane e nel mondo.

Nel 1989 la società è ammessa al mercato ristretto di Milano, e nel 1997 viene iscritta all'elenco speciale degli intermediari finanziari.

A partire dal 1º gennaio 2002 inizia a esercitare l'attività bancaria diventando a tutti gli effetti Banca IFIS SpA, nell’agosto dello stesso anno aderisce a Factor Chain International, associazione che riunisce le più importanti società di factoring del mondo.

Nel 2004 Banca IFIS è ammessa al segmento STAR di Borsa Italiana. L'anno successivo avviene un aumento di capitale che porta l'equity a raggiungere i 100 milioni di euro.

Nel 2008 avvia il programma di diversificazione delle fonti di raccolta, anche attraverso Rendimax, conto deposito online ad alto rendimento.

Nel luglio 2010 è portato a termine, con l'integrale sottoscrizione, un aumento di capitale di 50 milioni di euro attestando il capitale della Banca a oltre 200 milioni di euro.

Nel 2011 avvia una joint venture in India.

A gennaio 2013 nasce Contomax, conto corrente di Banca IFIS e ad agosto 2013 nasce Credi Impresa Futuro, il nuovo marchio di Banca IFIS dedicato al supporto del credito commerciale delle PMI che operano nel mercato domestico.

Nel 2015 Banca IFIS supera il miliardo di capitalizzazione, si consolida sempre più l'Area NPL di Banca IFIS e viene lanciata la divisione "Farmacie" di Banca IFIS Pharma.

Nel 2016 il gruppo banca ifis acquisisce ge capital interbanca entrando così nei business: leasing, lending a medio termine e finanza strutturata.

Nel 2015 ha registrato un balzo degli utili (+68,9%) a 162 milioni e il titolo un +319% in tre anni.

Ultimo aggiornamento 11 gennaio 2017

Ultime notizie su Banca Ifis
    • News24

    Bce chiede il «massimo sforzo» sugli Npl

    Uno scambio di opinioni «molto costruttivo e utile» sui principali temi di interesse del mondo bancario: dall'addendum alle strategia di Vigilanza per la gestione delle sofferenze, ai modelli interni, gli esami Srep e i prossimi stress test 2018. Al termine dell'incontro pomeridiano della

    – Maximilian Cellino

    • Agora

    Ipotesi Fonspa-Credito Fondiario per la nuova Spac di Passera

    Nasce Spaxs, la società di scopo Spac, ovvero 'Special purpose acquisition company', firmata da Corrado Passera, ex consigliere delegato di Intesa Sanpaolo ed ex ministro dello Sviluppo economico nel governo Monti, insieme al partner Andrea Clamer, ex Banca Ifis. La nuova società, che si quoterà sul Mercato Alternativo dei Capitali di Piazza Affari (Aim) ad inizio febbraio, è focalizzata sui servizi finanziari e punta all'acquisizione di una società del settore, con l'obiettivo di creare un op...

    – Carlo Festa

    • Agora

    Parte lunedì il collocamento della Spac di Passera: 200 milioni già coperti

    L'ex-amministratore delegato di Intesa Sanpaolo, Corrado Passera, è pronto per il grande ritorno nel mondo della finanza. Secondo le indiscrezioni dovrebbe infatti partire lunedì della prossima settimana e concludersi venerdì 26 gennaio il collocamento per il lancio della nuova Spac (la special purpose acquisition company) promossa dal manager che ha condotto Intesa Sanpaolo dal 2002 al 2011. Il pre-marketing starebbe procedendo bene e il collocamento potrebbe dunque chiudersi prima. Il c...

    – Carlo Festa

    • News24

    Dea Capital in campo per Snaidero e Zucchi

    Dea Capital Alternative funds lancia il secondo fondo a supporto delle pmi italiane in situazione di tensione finanziaria. Ieri il consiglio di amministrazione della sgr ha deliberato l'avvio di Idea Ccr II, iniziativa dedicata a operazioni di dip (debtor in possession) financing. Il primo closing

    • NovaCento

    Il 2017 sui social e in rete: tutto ciò che è accaduto nel "Mondoweb"

    Da qualche anno curo una rubrica nelle ultime pagine del mensile di management L'Impresa del Gruppo24Ore. E' uno spazio a cui tengo perché mi costringe ogni mese a sintetizzare tre fatti che a mio avviso sono stati rilevanti sui social e in rete, associati a chi questo mondo digitale lo abita tutti i giorni, dai cittadini consumatori alle aziende grandi e piccole, dalle ONG e Terzo Settore alla Pubblica Amministrazione. Agli inizi Maria Cristina Origlia, giornalista del Sole e coordinatrice ed...

    – Giampaolo Colletti

    • News24

    BancoBpm stringe sul piano Npl

    Un passo avanti nella pulizia dei bilanci e soprattutto un passo avanti nel completamento del programma di smaltimento di Npl pattuito insieme alla Banca centrale europea. Banco Bpm (+2,72% a Piazza affari) ha ieri venduto pro-soluto due portafogli di crediti in sofferenza non collateralizzati per

    – Maximilian Cellino

    • Agora

    Per il portafoglio da 2 miliardi di Npl di BancoBpm in pole position Hoist

    Sono arrivate le offerte per il portafoglio da 1,8 miliardi di non performing loan «unsecured», cioè non garantiti, di BancoBpm. Per lo stock di crediti problematici del cosiddetto dossier Sun sarebbero arrivate proposte vincolanti da Banca Ifis, Kruk, Deutsche Bank, Anacap, Varde Partners e Hoist. Le proposte vincolanti sono arrivate sul tavolo degli advisor nominati da BancoBpm, cioè E&Y, Banca Akros e i legali di Freshfields. Ora sarebbe in corso una fase di valutazione per arrivare ad indic...

    – Carlo Festa

    • NovaCento

    L'era dei video dappertutto la festeggiamo a Bologna: ecco i venti miglior video storytelling del 2017

    Adottano sempre di più linguaggi e formati legati ai social media, si orientano maggiormente verso prodotti "snack-program", scelgono di titolare i propri lavori richiamandosi all'esperienza di navigazione di Facebook. E a livello contenutistico surfano su quelle che sono le tendenze maggiormente presenti nel dibattito sociale e che si riverberano online, dai migranti al lavoro, dal contrasto alle fake news alla valorizzazione delle comunità territoriali. E quasi tutti propongono strategie di ...

    – Giampaolo Colletti

1-10 di 194 risultati