Aziende

Banca Ifis

Banca Ifis (Istituto di Finanziamento e Sconto S.p.A.) è stata fondata a Genova nel 1983. E' quotata alla Borsa Italiana FTSE Italia STAR ed è specializzata nel settore del factoring, ovvero nell’offerta di servizi di credito alle imprese.

Banca Ifis supporta lo sviluppo delle aziiende attraverso finanziamenti a breve e medio termine, l'offerta di soluzioni finanziarie per la gestione dei crediti commerciali, la valutazione e selezione della clientela e la gestione della contabilità.

Pur collaborando con imprese di varie dimensioni, il suo modello originale di business racchiude specifiche qualità pensate per le piccole e medie imprese.

Impegnata in un percorso di crescita e di espansione, Banca Ifis è uno tra i maggiori player nel settore della finanza non tradizionale e collabora ogni anno con oltre 2.000 imprese italiane e nel mondo.

Nel 1989 la società è ammessa al mercato ristretto di Milano, e nel 1997 viene iscritta all'elenco speciale degli intermediari finanziari.

A partire dal 1º gennaio 2002 inizia a esercitare l'attività bancaria diventando a tutti gli effetti Banca IFIS SpA, nell’agosto dello stesso anno aderisce a Factor Chain International, associazione che riunisce le più importanti società di factoring del mondo.

Nel 2004 Banca IFIS è ammessa al segmento STAR di Borsa Italiana. L'anno successivo avviene un aumento di capitale che porta l'equity a raggiungere i 100 milioni di euro.

Nel 2008 avvia il programma di diversificazione delle fonti di raccolta, anche attraverso Rendimax, conto deposito online ad alto rendimento.

Nel luglio 2010 è portato a termine, con l'integrale sottoscrizione, un aumento di capitale di 50 milioni di euro attestando il capitale della Banca a oltre 200 milioni di euro.

Nel 2011 avvia una joint venture in India.

A gennaio 2013 nasce Contomax, conto corrente di Banca IFIS e ad agosto 2013 nasce Credi Impresa Futuro, il nuovo marchio di Banca IFIS dedicato al supporto del credito commerciale delle PMI che operano nel mercato domestico.

Nel 2015 Banca IFIS supera il miliardo di capitalizzazione, si consolida sempre più l'Area NPL di Banca IFIS e viene lanciata la divisione "Farmacie" di Banca IFIS Pharma.

Nel 2016 il gruppo banca ifis acquisisce ge capital interbanca entrando così nei business: leasing, lending a medio termine e finanza strutturata.

Nel 2015 ha registrato un balzo degli utili (+68,9%) a 162 milioni e il titolo un +319% in tre anni.

Ultimo aggiornamento 11 gennaio 2017

Ultime notizie su Banca Ifis
    • News24

    Caccia aperta agli Npl del Crédit Agricole

    Si scalda la gara per l'acquisto dei 6 miliardi di Npl lordi messi in vendita in Italia dal Crédit Agricole. Nei giorni scorsi, sul tavolo dell'advisor Kmpg, sono arrivate le prime offerte preliminari, non vincolanti. Secondo indiscrezioni, ad affacciarsi sul dossier ci sarebbero diversi colossi

    – di Luca Davi

    • News24

    Effetto Xi sui mercati, rally di Tim (+3%). Brent oltre i 70 dollari

    L'impegno del presidente Xi Jinping a un'economia cinese più aperta, che segue i toni concilianti di Trump sulla guerra commerciale, fa scattare Wall Street (arrivato a guadagnare il 2%) e le Borse europee grazie in particolare agli acquisti su auto e minerari. Piazza Affari, già ieri ai livelli di

    – di S. Arcudi e A. Fontana

    • Econopoly

    Se 99 miliardi di euro di debiti "buoni" vi sembrano pochi. Chi li sa sminare?

    Come si gestiscono 99 miliardi di euro di debiti buoni? Un debito è accettabile quando è ripagabile, altrimenti diventa un problema. In Italia i debiti delle aziende fanno paura. Fanno paura al governo e fan paura alla società civile. Un'azienda che ha debiti, se non li può pagare, fallisce. I fornitori perdono tutto, i dipendenti sono licenziati (e di questi tempi è quasi una condanna a morte), lo stato si ritrova un "altra" grana da gestire sotto forma di cassa integrazione etc. All'interno ...

    – Enrico Verga

    • Agora

    I cinesi di Cefc sotto indagine a Pechino: l'acquisizione di Farbanca all'esame di Bankitalia

    Riflettori puntati sulla cessione di Farbanca, banca dedicata alle farmacie e alla sanità di proprietà della Popolare di Vicenza, ma confluita nella bad bank dopo il passaggio dell'istituto veneto a Intesa Sanpaolo. L'istituto è infatti stato ceduto a fine dicembre dai commissari liquidatori al gruppo cinese Cefc. Le autorizzazioni di Banca d'Italia all'operazione effettuata dal gruppo cinese in Italia sarebbero attese per maggio, ma intanto sul mercato hanno cominciato a tenere banco negli ult...

    – Carlo Festa

    • News24

    Pedalare non invecchia

    Chi ama le biciclette da corsa difficilmente resiste alla tentazione di fermarsi a Desenzano del Garda dove T RED produce le Aracnide e le Levriero. Comprare una bicicletta da Romolo Stanco che di T Red è stato il fondatore, è un'esperienza in sé. Dopo aver deciso il modello su cui si intende

    – di Stefano Micelli

    • Agora

    I banchieri si fanno la propria banca: dopo Passera, anche Nicastro e Viola

    Dopo Corrado Passera con la sua Spac, anche altri banchieri stanno pensando a lanciare nuove iniziative nel mondo finanziario. Sarebbe il caso, secondo le indiscrezioni, di Roberto Nicastro e Fabrizio Viola. Il primo, dopo l'addio a Unicredit, è infatti approdato a dirigere l'iniziativa di cessione delle good bank delle Nuove" Carichieti, Banca Marche, Banca Etruria e Cariferrara. Dopo la vendita ad Ubi e Bper, Nicastro ha lasciato l'incarico e ha avviato una serie di nuove avventure professiona...

    – Carlo Festa

    • Agora

    Dossier Npl di Intesa Sanpaolo, i legami della cinese Cefc con la lussemburghese Negentropy

    Il gruppo privato cinese China Cefc si muove sul dossier degli Npl di Intesa Sanpaolo. L'anticipazione del Sole 24 Ore di oggi ha portato scompiglio tra i grandi operatori degli Npl. Non c'è dunque soltanto Intrum Justitia sul dossier della Capital Light Bank di Intesa Sanpaolo. Ma chi sono i cinesi di China Cefc? Come si muovono e con quali advisor si muovono? In Italia China Cefc ha allargato la sua strategia di investimento: ha guardato il dossier Prelios, perdendo con gli americani di David...

    – Carlo Festa

    • News24

    Bitcoin: no all'anonimato e più regole per tutelare i risparmiatori

    DAVOS - Il valore di mercato delle criptovalute è passato in poco tempo da meno di 20 a oltre 540 miliardi di dollari. Frodi destinate a distruggere il risparmio di investitori inconsapevoli, schermo per attività illegali o strumento di investimento, Bitcoin & Co si sono guadagnate l'attenzione del

    – dall'inviato Gianluca Di Donfrancesco

    • News24

    Spaxs raccoglie 500 milioni Tra i soci anche Algebris

    E' pronta a raggiungere quota 500 milioni Spaxs, la società di scopo special purpose acquisition company, firmata da Corrado Passera, ex consigliere delegato di Intesa Sanpaolo ed ex ministro dello Sviluppo economico nel governo Monti.

    – Carlo Festa

    • News24

    Bce chiede il «massimo sforzo» sugli Npl

    Uno scambio di opinioni «molto costruttivo e utile» sui principali temi di interesse del mondo bancario: dall'addendum alle strategia di Vigilanza per la gestione delle sofferenze, ai modelli interni, gli esami Srep e i prossimi stress test 2018. Al termine dell'incontro pomeridiano della

    – Maximilian Cellino

1-10 di 209 risultati