Persone

Ban Ki-moon

Ban Ki-moon è un politico e un diplomatico sudcoreano, che attualmente riveste la carica di Segretario Generale dell’Onu. È stato Ministro degli Affari Esteri e del Commercio della Repubblica di Corea e dal 1975 ha rivestito diverse cariche anche alle Nazioni Unite.

Ban Ki-moon si è laureato nel 1970 in Relazioni internazionali a Seoul e 15 anni più tardi ha conseguito un master in Pubblica Amministrazione ad Harvard. Nel 1975 è entrato alle Nazioni Unite come Ministero degli Esteri. Sono seguiti incarichi come Primo segretario presso la rappresentanza permanente della Repubblica di Corea a New York, di Direttore della divisione Nazioni Unite al Ministero degli Affari esteri a Seoul e di Ambasciatore a Vienna. Nel 1992 è stato Consigliere speciale del Ministro degli esteri e nel 1999 Presidente della Commissione preparatoria per l’organizzazione del Trattato sul Bando Totale degli Esperimenti Nucleari. Nel 2001-2002 è diventato Capo di gabinetto, durante la presidenza coreana dell’Assemblea Generale. Ban Ki-moon è stato Ministro degli Esteri della Corea del Sud dal 2004 al 2006, anno in cui è stato eletto Segretario Generale dell’Onu al posto di Kofi Annan.

Ban Ki-moon ha ottenuto numerosi riconoscimenti e onorificenze. Nel 1975, nel 1986 e nel 2006 gli è stato conferito il massimo Ordine di merito per il servizio prestato per il proprio Paese. Sposato, ha un figlio e due figlie.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Ban Ki-moon
    • News24

    Il capo di Samsung sotto inchiesta: Jay Y. Lee a rischio arresto

    TOKYO - Guai giudiziari in vista per il leader di Samsung Electronics: Jay Y. Lee e' stato convocato per un interrogatorio in qualità di indagato nell'inchiesta condotta da una speciale commissione inquirente sullo scandalo che ha provocato l'impeachment della presidente Park Geun-hye. Il

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    • NovaOther

    Dall'idea alla startup: la banca dà credito al valore che si rigenera

    E' andato a visitarli anche Ban Ki-moon, di passaggio a Torino per un seminario dei dirigenti Onu. Gli uomini e le donne dell'innovazione di Intesa Sanpaolo lo hanno accolto al 31esimo piano della sede torinese, nel loro laboratorio della banca del futuro. Dove l'istituto di credito disegna le strategie per cavalcare l'onda dell'economia circolare. «Nei prossimi dieci anni sono prevedibili oltre 500 miliardi d'investimenti in Europa sui sistemi circolari in uno scenario costante e oltre 300 milia...

    – Elena Comelli

    • News24

    Siria: verso nuovo veto di Mosca su risoluzione Onu

    E' in corso un durissimo braccio di ferro in Consiglio di Sicurezza Onu sulla situazione ad Aleppo, in Siria: sul tavolo ci sono due bozze rivali, unaelaborata dalla Francia e l'altra dalla Russia, e si tenta di trovare un difficile accordo. Il documento francese, co-sponsorizzato anche dall'Italia,

    – di Si.Spe.

    • News24

    Il mondo si mobilita per i civili

    Angela Merkel e François Hollande lanceranno un appello in occasione del vertice europeo di domani, affinché il regime siriano e suoi alleati Russia e Iran proteggano i civili intrappolati nella battaglia di Aleppo. «La situazione è disastrosa, spezza il cuore», ha detto la cancelliera tedesca nel

    • News24

    L'ambasciatore russo all'Onu: la battaglia ad Aleppo è finita

    Mosca dopo avere fatto sapere che era stato raggiunto un accordo per l'uscita dei ribelli da Aleppo Est ha comunicato che l'operazione «antiterrorismo» dei militari siriani «è finita» e le forze fedeli al presidente Bashar al Assad hanno «il pieno controllo della zona orientale di Aleppo», dove si

    • News24

    Georgieva lascia la Commissione Ue e va alla Banca Mondiale

    «La vice presidente della Commissione europea Kristalina Georgieva si è dimessa per assumere l'incarico di Chief Executive Officer della Banca Mondiale, a Washington. Georgieva - riferisce una nota della Commissione Ue - ha informato il presidente Jean Claude Juncker della sua decisione di

    – di Vittorio Da Rold

    • News24

    Pena di morte: in Giappone qualcosa di muove

    Finalmente qualcosa si muove in Giappone sul fronte di un percorso verso l'abolizione della pena di morte o almeno di una moratoria. In questi giorni le iniziative di sensibilizzazione sulla questione che la Comunità di Sant'Egidio promuove a Tokyo presso la Dieta da cinque anni con l'appoggio

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    • News24

    Onu, Mattarella: «Impegno Italia per sicurezza in Medio Oriente e Africa»

    L'Italia esprime «riconoscenza e apprezzamento» al segretario generale uscente delle Nazioni Unite, Ban Ki-Moon, «per la costante opera svolta alla guida delle Nazioni unite» nei dieci anni di permanenza al Palazzo di Vetro, convinta che il suo successore designato, Antonio Guterres, saprà «dare

1-10 di 719 risultati