Persone

Ban Ki-moon

Ban Ki-moon è un politico e un diplomatico sudcoreano, che attualmente riveste la carica di Segretario Generale dell’Onu. È stato Ministro degli Affari Esteri e del Commercio della Repubblica di Corea e dal 1975 ha rivestito diverse cariche anche alle Nazioni Unite.

Ban Ki-moon si è laureato nel 1970 in Relazioni internazionali a Seoul e 15 anni più tardi ha conseguito un master in Pubblica Amministrazione ad Harvard. Nel 1975 è entrato alle Nazioni Unite come Ministero degli Esteri. Sono seguiti incarichi come Primo segretario presso la rappresentanza permanente della Repubblica di Corea a New York, di Direttore della divisione Nazioni Unite al Ministero degli Affari esteri a Seoul e di Ambasciatore a Vienna. Nel 1992 è stato Consigliere speciale del Ministro degli esteri e nel 1999 Presidente della Commissione preparatoria per l’organizzazione del Trattato sul Bando Totale degli Esperimenti Nucleari. Nel 2001-2002 è diventato Capo di gabinetto, durante la presidenza coreana dell’Assemblea Generale. Ban Ki-moon è stato Ministro degli Esteri della Corea del Sud dal 2004 al 2006, anno in cui è stato eletto Segretario Generale dell’Onu al posto di Kofi Annan.

Ban Ki-moon ha ottenuto numerosi riconoscimenti e onorificenze. Nel 1975, nel 1986 e nel 2006 gli è stato conferito il massimo Ordine di merito per il servizio prestato per il proprio Paese. Sposato, ha un figlio e due figlie.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Ban Ki-moon
    • News24

    Il capo di Samsung sotto inchiesta: Jay Y. Lee a rischio arresto

    TOKYO - Guai giudiziari in vista per il leader di Samsung Electronics: Jay Y. Lee e' stato convocato per un interrogatorio in qualità di indagato nell'inchiesta condotta da una speciale commissione inquirente sullo scandalo che ha provocato l'impeachment della presidente Park Geun-hye. Il

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    • News24

    Siria: verso nuovo veto di Mosca su risoluzione Onu

    E' in corso un durissimo braccio di ferro in Consiglio di Sicurezza Onu sulla situazione ad Aleppo, in Siria: sul tavolo ci sono due bozze rivali, unaelaborata dalla Francia e l'altra dalla Russia, e si tenta di trovare un difficile accordo. Il documento francese, co-sponsorizzato anche dall'Italia,

    – di Si.Spe.

    • News24

    Il mondo si mobilita per i civili

    Mogherini ha sottoscritto l'appello del segretario generale delle nazioni Unite, Ban Ki-moon, affinché tutte le parti in causa presenti sul terreno «proteggano i civili e rispettino il diritto internazionale e il diritto internazionale umanitario». ... Il segretario generale Ban Ki-moon ha illustrato ai 15 membri del Consiglio la tragica situazione di Aleppo.

    • News24

    L'ambasciatore russo all'Onu: la battaglia ad Aleppo è finita

    Ban Ki-moon: «fare tutto il possibile per fermare la carneficina» La situazione nella città martire siriana resta drammatica:?il segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon, parlando alla riunione di emergenza del Consiglio di Sicurezza, ha lanciato «un nuovo appello al governo di Damasco e ai suoi alleati Russia e Iran a rispettare le norme del diritto internazionale umanitario, favorire l'evacuazione dei civili da Aleppo e l'accesso degli aiuti umanitari». ...ha sottolineato Ban Ki-moon.

    • News24

    Georgieva lascia la Commissione Ue e va alla Banca Mondiale

    «La vice presidente della Commissione europea Kristalina Georgieva si è dimessa per assumere l'incarico di Chief Executive Officer della Banca Mondiale, a Washington. Georgieva - riferisce una nota della Commissione Ue - ha informato il presidente Jean Claude Juncker della sua decisione di

    – di Vittorio Da Rold

    • News24

    Pena di morte: in Giappone qualcosa di muove

    Finalmente qualcosa si muove in Giappone sul fronte di un percorso verso l'abolizione della pena di morte o almeno di una moratoria. In questi giorni le iniziative di sensibilizzazione sulla questione che la Comunità di Sant'Egidio promuove a Tokyo presso la Dieta da cinque anni con l'appoggio

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    • News24

    Onu, Mattarella: «Impegno Italia per sicurezza in Medio Oriente e Africa»

    L'Italia esprime «riconoscenza e apprezzamento» al segretario generale uscente delle Nazioni Unite, Ban Ki-Moon, «per la costante opera svolta alla guida delle Nazioni unite» nei dieci anni di permanenza al Palazzo di Vetro, convinta che il suo successore designato, Antonio Guterres, saprà «dare

1-10 di 722 risultati