Aziende

Autostrade Meridionali

Autostrade Meridionali Spa è una concessionaria del Gruppo Autostrade, che opera nella gestione in concessione di alcuni tratti nel Sud Italia. È l'ente esercente concessionario dell' Anas per la gestione della Napoli-Salerno sull'A3. L’azienda guidata dal Presidente Piero Di Salvo è quotata in Borsa e nell’azionariato vede la partecipazione di: Autostrade per L’Italia Spa (58,98 %); Amministrazione provinciale di Napoli (5,00 %); Riccardo De Conciliis (3,10%) e Schroeder Investment management Limited (2,08%).

Autostrade Meridionali Spa è nata nel 1925 per volere di Antonio Landi, Luigi De Conciliis e Leopoldo De Lieto, che hanno fondato l'Autostrada Napoli–Salerno. Tra il 1956 e il 1958 l’autostrada è stata raddoppiata e prolungata verso Salerno, per avvicinarla a Napoli. Nel 1964 è entrato in funzione il prolungamento Pompei-Salerno e tra il 1968 ed nel 1975 è stata costruita la Tangenziale. Nel 1975 sono iniziati i lavori per la terza corsia della Napoli-Pompei-Castellammare, fino a Salerno. Nel 2000 sono stati realizzati gli svincoli di Torre del Greco, Pompei, Torre Annunziata Sud, la terza corsia di Torre Annunziata-Castellammare e il riammodernamento della stazione di Castellammare. Successivamente è stato effettuato il completamento della terza corsia fino a Torre Annunziata sud, il nuovo svincolo Portici-Ercolano, di Angri, di Pagani e la galleria Vesuvio Sud.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Autostrade Meridionali
    • News24

    Autostrade, rincari e polemiche. Ecco le nuove tariffe tratta per tratta

    Anno nuovo di grandi polemiche per i rincari alle tariffe autostradali. L'ultimo a parlare, in ordine di tempo, è stato il presidente della regione Lazio Nicola Zingaretti. «L'aumento dei pedaggi sulla A24 è una vera follia! Lo ripeto: faremo opposizione con ogni mezzo, bisogna creare fronte comune

    • News24

    Atlantia e Sias sotto la lente dopo rialzi delle tariffe in autostrada

    Atlantia e Sias sotto la lente a Piazza Affari, dopo che nei giorni scorsi le autorità hanno optato per un rialzo dei pedaggi in autostrada. In particolare per le tratte gestite da Autostrade per l'Italia (Aspi), del gruppo Atlantia, l'aumento medio delle tariffe è del +1,51%, che include il

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Autostrade, alla Torino-Milano il record dei rincari

    Il caro autostrade, con l'aumento dei pedaggi che scatta implacabile ogni Capodanno, è diventato un appuntamento fisso per milioni di automobilisti italiani. Il rischio è che lo stillicido dei rincari diventi un'abitudine, al punto da considerarla una prassi. Ben vengano allora le classifiche sui

    – di Marco Morino

    • News24

    Stacco cedola per sette big a Milano, anche Eni e Ferrari

    Oggi sarà una giornata di stacco cedole per sette big di Piazza Affari: l'operazione comporterà un calo tecnico dello 0,49% in apertura sull'indice Ftse Mib. Tratteranno in Borsa ex dividendo infatti Eni, che staccherà il saldo del dividendo sull'esercizio 2016 per 0,40 euro per azione, Ferrari

    – di Andrea Fontana

    • News24

    Autostrade, ecco gli aumenti dei pedaggi dal 1° gennaio

    In arrivo una serie di aumenti dei pedaggi sulla rete autostradale italiana,con un rincaro medio dello 0,77% e punte sul Tronco A4 (+4,60%), sulla Torino-Savona (+2,46%) e Bre.be.mi (+7,88%) e un +0,64% sulla rete gestita da Autostrade per l'Italia. Lo annuncia il ministero delle Infrastrutture e

    • News24

    Pedaggi più cari sulle autostrade

    I record si potrebbero verificare in Valle d'Aosta o sulle Autovie Venete: fino a +14% - LE TEMPISTICHE - Il ministro per le Infrastrutture deve firmare i decreti entro il 31 dicembre Le correzioni ai caselli in vigore dalla mezzanotte

    – Laura Serafini

1-10 di 21 risultati