Le nostre Firme

Attilio Geroni

    • News24

    Heineken, Puigdemont e il sogno dei 75 Stati-regione

    A questo punto della storia sarebbe interessante poter leggere nel pensiero i separatisti catalani più convinti. Oppure poter vedere i loro sogni,ammesso che davvero sognino l'indipendenza di notte, a occhi chiusi. Nelle ultime ore sono invece costretti a vivere un incubo a occhi aperti: nel suo

    – di Attilio Geroni

    • News24

    L'equilibrio precario dell'opzione nucleare di Rajoy

    In questa surreale vicenda che contrappone la regione catalana al governo centrale di Madrid c'è sempre qualche giorno in più, qualche rinvio - formale o sostanziale - della resa dei conti. Il meccanismo avviato dal premier spagnolo Mariano Rajoy non potrà diventare operativo prima di una settimana

    – di Attilio Geroni

    • News24

    Merkel più debole e il rischio di uno stallo nella riforma dell'Eurozona

    Dopo mesi di una campagna elettorale noiosa e fin troppo rassicurante, la Germania darà all'Europa parecchi brividi nelle prossime settimane e nei prossimi mesi nonostante la quarta vittoria di Angela Merkel. I primi numeri usciti dalle urne ci dicono che la formazione del governo tedesco sarà

    – di Attilio Geroni

    • News24

    Se Parigi vuole imitare il modello tedescodi Attilio Geroni

    Il codice del lavoro francese è un tomo di 3.324 pagine. Da ieri, con la presentazione dei cinque decreti delegati, il volumone ha preso una discreta botta di vecchiaia. Il presidente Emmanuel Macron ha voluto riscrivere le relazioni industriali del suo Paese ispirandosi al modello tedesco.

    – di Attilio Geroni

    • News24

    Il tiranno, l'incendiario e il mistero cinese

    Tra Stati Uniti e Corea del Nord i fatti cominciano ad essere non meno inquietanti delle parole. E le parole, ormai, prefigurano scenari apocalittici. Sappiamo che Pyongyang dispone di missili balistici intercontinentali in grado di raggiungere il territorio americano. Probabilmente questi missili

    – di Attilio Geroni

    • News24

    Segnali di una ripresa solida, ora la vera sfida è il lavoro

    La ripresa dell'Eurozona sta diventando sempre più solida. L'accelerazione del Pil nel secondo trimestre (+0,6% congiunturale rispetto al +0,5% del primo) porta la crescita su base annua al 2,1%, il livello più alto dalla prima metà del 2011, quando la crisi debitoria portò al rischio concreto di

    – di Attilio Geroni

    • News24

    L'Europa di Kohl, l'Europa del futuro

    L'Unione europea si ricompone di fronte ai drammi. Quelli potenzialmente sistemici come Brexit o l'incombere dei movimenti populisti e xenofobi, oppure i drammi legati alla scomparsa di persone importanti. La ricomposizione davanti al feretro del cancelliere implica grandi responsabilità, in

    – di Attilio Geroni

    • News24

    Sanzioni Usa alla Russia, un'«arma» multiuso

    Colpire i russi nel nome dell'Ucraina per disturbare, in realtà, gli europei, o meglio ancora i tedeschi. La decisione del Senato americano di imporre nuove sanzioni a Mosca mettendo nel mirino il progetto di Nord Stream 2 è un'arma diplomatico-economica multiuso. Il raddoppio del gasdotto che dal

    – di Attilio Geroni

    • News24

    Merkel, l'ordine mondiale post-bellico e un boccale di birra

    Le parole di Angela Merkel sono importanti, segnano un punto di svolta - ma non di rottura - nelle relazioni transatlantiche. Certo non la fine dell'ordine mondiale post-bellico. Certo non davanti a un boccale di birra con i suoi amici bavaresi della Csu e non sullo sfondo della campagna elettorale

    – di Attilio Geroni

    • News24

    Il lato positivo della Francia: così Macron ha salvato l'Europa

    Emmanuel Macron ha salvato l'Europa perché il suo avversario avrebbe cominciato a sfasciarla. Inizia e finisce qui l'aspettativa messianica di chi, con la vittoria del candidato di En Marche! alle presidenziali francesi, aveva a cuore le sorti dell'Unione. E non è poco, soprattutto a fronte della

    – di Attilio Geroni

1-10 di 407 risultati