Aziende

Atlantia

Atlantia è il nome che da maggio 2007 ha assunto l'ex Autostrade S.p.A.

Atlantia è una holding di partecipazioni nel settore delle infrastrutture, delle reti dei trasporti e delle comunicazioni e controlla interamente Autostrade per l'Italia. Quest’ultima è la maggiore concessionaria di costruzione e gestione di autostrade a pedaggio in Italia e uno dei principali operatori del settore a livello europeo.

È quotata nell'indice FTSE MIB della Borsa di Milano.

La storia di Atlantia, e di Autostrade prima, comincia nel 1950, quando per iniziativa dell’Istituto per la Ricostruzione Industriale nasce la Società Autostrade Concessioni e Costruzioni S.p.A. Successivamente nel 1956 viene firmata la convenzione tra ANAS e Autostrade, in base alla quale quest’ultima costruisce e gestisce la prima grande autostrada italiana, l’Autostrada del sole tra Milano e Napoli. Successivamente l’attività di Autostrade si amplia, costruendo e prendendo in gestione altre tratte. Autostrade si trasforma in un gruppo che controlla oltre la metà del mercato italiano e una buona percentuale di quello europeo.

Nel 1999 l’IRI decide di privatizzare Autostrade: come gruppo azionario di riferimento entra una cordata composta da diverse società facenti capo alla famiglia Benetton, ad Abertis, Unicredit e Generali, fra gli altri. La cordata controlla il 50,1% di Autostrade, mentre il 49,9% è quotato in borsa.

Nel 2003 nasce Autostrade per l’Italia, che svolge il ruolo di capogruppo operativa.

Nel 2007 la società decide di cambiare nome in Atlantia richiamando così tramite la mitologia i concetti di globalità, forza, solidità e responsabilità e marcando un'evoluzione verso una prospettiva sempre più internazionale.

Nel 2012 Atlantia ha consolidato la propria strategia di espansione internazionale attraverso la joint venture in Brasile con il gruppo Bertin per creare un polo titolare di oltre 1.500 chilometri di rete autostradale concentrata nell'area di San Paolo.
Durante il 2013 è stata portata a conclusione la fusione per incorporazione di Gemina S.p.A., azionista di maggioranza della società A.D.R. (Aeroporti di Roma) in Atlantia, con conseguente aggregazione di un secondo core business oltre a quello delle concessioni autostradali.

Al 30 settembre del 2016 il gruppo registrava ricavi pari a 4 miliardi e 129 milioni di euro, con un utile di periodo di 900 milioni di euro.

Presidente di Atlantia è Fabio Cerchiai, amministratore delegato Giovanni Castellucci, metnre la sede principale della società è a Roma, in via Antonio Nibby, n. 20.

Ultimo aggiornamento 11 gennaio 2017

Ultime notizie su Atlantia
    • News24

    A gestione «familiare» il 60% delle aziende di Piazza Affari

    Ognuno dei 4 rami della famiglia (Gilberto, Luciano, Carlo e Giuliana), che controllano ciascuno il 25% di Edizione Holding (primo azionista di Atlantia), ha un rappresentante della seconda generazione impegnato nei cda delle società.

    – di Monica D'Ascenzo

    • News24

    «In Italia spazio per consolidare il settore bancario»

    Barclays ha calcolato che negli ultimi tre anni solo il 4% del totale della raccolta di nuovo capitale in Italia sia stato fatto tramite book building accelerati, un numero che sale all'11% se si considera nel novero anche l'operazione Fca (che però è stata fatta negli Stati Uniti), oltre a Exor e Atlantia (il cui Abb è stato effettuato sulle azioni proprie, non generando così alcuna diluizione).

    • News24

    Adr prepara bond da 900 milioni

    Qualche tempo fa il consiglio di amministrazione della controllata di Atlantia ha dato delega all'amministratore delegato Ugo de Carolis perché proceda nei modi e nei tempi che ritiene più opportuni a fare ricorso al mercato dei capitali attraverso... Come è noto, in cordata con la casa madre Atlantia, seppure con una quota minoritaria (il 10% del consorzio), ha rilevato il controllo dello scalo di Nizza. ... Detto ciò, è noto l'interesse di Atlantia per lo sviluppo nel settore aeroportuale e a...

    – Laura Galvagni

    • News24

    Roma Capitale avvia l'asta per cedere l'1,3% in Adr

    Adr è controllata da Atlantia con una quota di circa il 96%; altri soci sono il Campidoglio, la Regione Lazio (1,329%), la Città Metropolitana di Roma Capitale (0,251%), il Comune di Fiumicino (0,100%). ... Da ricordare - secondo quanto recentemente dichiarato dall'ad di Atlantia, Giovanni Castellucci - che il piano di potenziamento dello scalo romano prevede una nuova serie di investimenti (1,8 miliardi di euro)?che ha, tra gli altri, anche l'obiettivo di portare il numero di passeggeri fino a...

    • News24

    Milano maglia nera (-0,78%) in Europa, Londra record. Vendite su banche e Telecom

    Le vendite sul settore finanziario e le prese di profitto su Telecom Italia fanno di Piazza Affari la più penalizzata tra le Borse europee in una seduta caratterizzata da scambi contenuti (poco più di un miliardo di euro il controvalore degli scambi sul listino milanese) e da una generale debolezza

    – di F. Carletti e A. Fontana

    • News24

    «Modello Atlantia» per il nuovo molo E

    C'è un modello industriale originale, «modello Atlantia» o «modello Castellucci», dietro i lavori e l'inaugurazione dello «scalo E» dell'Aeroporto di Fiumicino. I pilastri fondanti di questo «modello Atlantia» - ricerca di un quadro regolatorio certo con uno scambio chiaro fra investimenti

    – di Giorgio Santilli

    • News24

    Fiumicino ha una nuova area imbarco da 6 milioni di passeggeri

    L'infrastruttura, inaugurata ieri alla presenza del premier Paolo Gentiloni e dell'ad di Atlantia Giovanni Castellucci, si trova all'interno del Terminal 3 e, oltre a consentire l'attracco ai più grand aeromobili disponibili sul mercato, è dotata... «La vera sfida è garantire standard di qualità dei servizi» ha detto Castellucci, che da 2013, a seguito della fusione di Adr in Atlantia, ha preso la regia diretta dell'ammodernamento dello scalo romano.

    – di Laura Serafini

    • News24

    Wall Street fa volare Milano (+1,5%), bene le banche ma Mps resta al palo

    Nuova seduta positiva per le Borse europee (segui qui indici) che, nonostante gli attentati di Berlino e Ankara, chiudono in rialzo spinte anche dall'apertura record di Wall Street (segui qui indici Usa), dove il Dow Jones torna a mettere nel mirino quota 20mila punti. A Piazza Affari, migliore

    – di Cheo Condina

1-10 di 740 risultati