Ultime notizie:

Assad

    • News24

    Se l'Ucraina allontana Trump da Washington

    A poco a poco come vi fosse una regia,il teatro dello scontro russo-americano si sposta in Siria, dove Putin diventa alleato sempre più visibile del dittatore siriano Assad, ma soprattutto adesso negli stessi Stati Uniti con il Russiagate, la lunga inchiesta giudiziaria nonché battaglia mediatica che mira a provare interferenze russe nell'elezione del presidente Usa 2016 e soprattutto legami non chiari fra Trump e il suo clan e Putin e il Cremlino.

    – di Angela Manganaro

    • News24

    Al Qaida sopravvive alla guerra al terrorismo

    Ma è stata proprio la guerra di Siria - altro calcolo sbagliato di chi pensava nel 2011 di abbattere Assad in pochi mesi - a ridare slancio ad Al Qaida: dopo avere perso militanti a favore all'Isis quando era nella sua fase di massima espansione, oggi sta approfittando delle sconfitte a ripetizione dello Stato Islamico per proporsi ancora come organizzazione egemone.

    – di Alberto Negri

    • News24

    Iraq, rinascita o decostruzione di una nazione tormentata

    Le monarchie arabe, le stesse che oggi litigano tra loro e con il Qatar per avere fallito l'obiettivo di abbattere Assad in Siria, avevano appoggiato la guerra del raìs contro la repubblica islamica sciita con prestiti di almeno 50-60 miliardi di dollari: i russi gli avevano venduto i carri armati, i francesi gli aerei, inglesi, americani e italiani ogni tipo di sistema d'arma.

    – di Alberto Negri

    • News24

    E Beirut lancia la sua guerra allo Stato Islamico

    ...e del regime di Assad. ... Nel 2006 i siriani di Assad accolsero i rifugiati libanesi e le famiglie degli Hezbollah che poi hanno ripagato il regime di Damasco combattendo strenuamente contro i ribelli sunniti nelle montagne del Qalamoun.

    • News24

    Perché il jihadismo sopravvive alle sconfitte

    Ma chi ha sostenuto questi movimenti radicali per abbattere Assad, alleato dell'Iran, se non la Turchia, il Qatar, l'Arabia, con l'esplicita approvazione di Usa ed europei?

    – di Alberto Negri

    • News24

    Paradosso Iran: sempre più sclerotico e influente

    Il governo di Assad è dominato dagli amici alawiti, una setta affiliata agli sciiti che costituisce un mero 12% della popolazione siriana; i sunniti che si oppongono ad Assad costituiscono il 74%. All'inizio le forze di Assad persero terreno e sembravano destinate alla sconfitta. ... La vittoria di Assad consolidò ciò che i leader sunniti preoccupati definiscono "mezzaluna sciita" guidata dall'Iran che si estende dal Golfo persico al Mar Mediterraneo.

    – di Michael Mandelbaum

    • News24

    La sfida con Kim un segno dell'erosione di leadership

    Il "raddoppio" di Donald Trump contro Pyonyang è molto peggio della "linea rossa sulla sabbia" di Barack Obama contro il regime di Assad in Siria, per due ragioni, la prima è che il messaggio va a un leader squilibrato come Kim Jong Un, la seconda è che questa volta il grilletto l'America potrebbe premerlo davvero, con conseguenze potenzialmente catastrofiche visto che sarebbe il primo conflitto fra due Paesi che si confrontano per una disputa sugli armamenti nucleari.

    – di Mario Platero

    • News24

    Troppi rischi per la Cina da un cambio di regime in Corea del Nord

    Da una guerra si è passati a un'altra e a un'altra ancora, in Siria, dove si è registrato da parte delle potenze sunnite - Turchia e monarchie del Golfo - e dell'Occidente un errore di calcolo clamoroso: che Assad dovesse andarsene in pochi mesi.

    – di Alberto Negri

    • News24

    Perché Kim Jong-un «ha già battuto Trump»

    e Fat Man, le due bombe atomiche a Hiroshima e Nagasaki - e rischia di ritrovarsi Obama, che nell'estate 2013 intimò al dittatore siriano Assad di non oltrepassare la linea rossa delle atrocità sui civili, pena raid che mai arrivarono.

    – di Angela Manganaro

1-10 di 1946 risultati