Le nostre Firme

Arturo Varvelli

    • News24

    Varvelli (Ispi): «Se cade il governo Serraj smacco molto forte per l’Italia»

    Arturo Varvelli, ricercatore dell’Ispi (Istituto per gli studi di politica internazionale), esperto della Libia, fornisce una chiave di lettura “controcorrente” su quello che sta accadendo in questi giorni nella capitale libica:... Secondo Varvelli «dipende dalla posizione che decideranno di assumere le altre milizie sotto il controllo del premier libico - spiega -: vorranno combattere, terranno la posizione o agevoleranno l’ingresso dei ribelli esterni?

    – di Andrea Carli

    • News24

    Libia e Niger: il bilancio dell'Italia e l'eredità per il prossimo governo

    E' l'incognita elezioni a pesare più di tutto sull'approccio del Governo italiano alla questione del Mediterraneo e del Nord Africa. Un approccio fatto di interventi umanitari, militari ed economici sotto la regia del premier Paolo Gentiloni e che sta producendo frutti positivi proprio in questi

    – di Gerardo Pelosi

    • News24

    Varvelli (Ispi): l'Italia invia più militari in Niger ma la Libia rimane la priorità

    470 militari italiani in Niger, 400 in Libia. Messo così, il confronto tra due delle missioni che il Governo sosterrà nel 2018 pende, almeno sotto il profilo dell'entità delle forze in campo, dalla parte del paese del Sahel. Intervenuto nel pomeriggio in audizione davanti alle commissioni riunite

    – di Andrea Carli

    • News24

    Soldi alla Libia in cambio del controllo sui migranti? Varvelli (Ispi): è prematuro

    Si può applicare alla Libia la stessa strategia che l'Unione europea ha applicato alla Turchia, ovvero soldi (e tanti) in cambio di un controllo dei flussi di migranti che attraversano i paesi del Sahel (Niger, Ciad e Mali soprattutto) e raggiungono la Libia, per poi sfidare il mare e raggiungere

    – di Andrea Carli

    • News24

    Mediterraneo mercato da 500 milioni di consumatori. E l'Italia guarda alla Libia

    Mentre l'Italia con la mano destra lavora per la stabilizzazione politica della Libia, con quella sinistra si muove per non rimanere indietro quando l'economia di quel paese sarà pronta a ripartire. Nella conferenza stampa di presentazione del primo forum economico italo libico, che si terrà domani

    – di Andrea Carli

    • News24

    L'Isis è un mostro ma non deve farci paura

    Per un ministro cauto come Paolo Gentiloni, la dichiarazione è piuttosto forte. Un ministro distintosi nei suoi primi quattro mesi alla Farnesina più per l'understatement che per un'ansia di visibilità. In Libia «L'Italia è pronta a combattere in un quadro di legalità internazionale». Il Paese che

    – Ugo Tramballi

    • News24

    Libia al voto per uscire dal caos

    Il Paese è spaccato in due e in un anno si sono alternati quattro premier - LE RICADUTE SUL GREGGIO - La produzione è passata dagli 1,4-1,5 milioni di barili al giorno del 2013 ad appena 270mila, riducendo pesantemente le entrate

    – Roberto Bongiorni

    • News24

    Il rebus dell'autostrada made in Italy

    IL MESSAGGIO - L'ex ambasciatore Badini: l'Italia difenda la legittimità del Trattato; solo così dimostrerà al popolo libico la sua volontà di collaborare

    – Gerardo Pelosi