Persone

Arnaud de Puyfontaine

Arnaud de Puyfontaine (nato a Parigi nel 1964) è un manager, ceo del gruppo francese Vivendi e dal 2 giugno 2017 presidente di Telecom.

Studi all’ École supérieure de commerce de Paris, al Multimedia Institute e all’ Harvard Business School. Nel 1989 ha iniziato la sua carriera come consulentein Andersen per entrare poi nell’editoria a Figaro. Seguono incarichi dirigenziali nel gruppo Emap France, Mondadori France e a Hearst come vicepresidente esecutivo.

Nel gennaio 2014 de Puyfontaine entra in Vivendi come direttore generale delle attività media e contenuti. Il 24 giugno 2014 è nominato presidente del consiglio direttivo della media company. Da aprile 2016 al 2 giugno 2017 è stato vicepresidente di Telecom Italia.

Sposato, con quattro figli, è membro di Siècle, un club esclusivo che riunisce i membri più influenti della classe dirigente francese. Nel 2015 ha ricevuto l’onorificenza di Cavaliere dell'Ordine nazionale della Legion d'onore.

Ultimo aggiornamento 26 luglio 2017

Ultime notizie su Arnaud de Puyfontaine
    • News24

    Bolloré a sorpresa lascia la presidenza di Vivendi al figlio Yannick

    De Puyfontaine: Elliott vuole smantellare Tim ... Lo ha sottolineato Arnaud de Puyfontaine, ad di Vivendi e presidente di Telecom, intervenendo all'assemblea degli azionisti del gruppo francese. De Puyfontaine ha ricordato l'arrivo di Amos Genish quale nuovo ceo di Tim e di una equipe manageriale internazionale. ... Il fondo Elliott «contesta l'operato di Vivendi contro ogni realtà ed e partigiano di uno smantellamento del gruppo», ha indicato de Puyfontaine.

    – di Giuliana Licini

    • News24

    Tim, scende in campo anche Consob

    In questo caso avrebbe sì cinque posti in consiglio ma, per le regole statutarie su genere e indipendenza, potrebbe contare solo su due non indipendenti, Amos Genish e Arnaud de Puyfontaine.

    – di Antonella Olivieri

    • Agora

    Telecom, Assogestioni si astiene dalla lista: i proxy advisor contro Vivendi

    Assogestioni non presenterà una lista di minoranza per il Cda di Telecom Italia. La decisione è stata presa all'unanimità ed è arrivata dopo che, uno dietro l'altro, tutti i proxy advisor, grandi consulenti dei fondi nelle assemblee delle società quotate, si sono schierati a favore del progetto di «proxy fight» portato avanti dal fondo Ellliott. L'impressione è che si stia costituendo un fronte compatto dei fondi comuni. La decisione di non presentare una lista da parte di Assogestioni consente...

    – Carlo Festa

    • News24

    I «proxy advisor» schierano i fondi dalla parte di Singer

    Assogestioni non presenterà una lista di minoranza per il cda di Telecom Italia. La decisione è stata presa all'unanimità ed è arrivata dopo che, uno dietro l'altro, tutti i proxy advisor, grandi consulenti dei fondi nelle assemblee delle società quotate, si sono schierati a favore del progetto di

    – di Carlo Festa

    • News24

    Tim, faro della Consob sulle dimissioni del cda

    Elliott non parla, ma pare che sul dossier Telecom le riunioni al quartier generale di New York siano continue. Il fondo di Paul Singer è convinto di riuscire a chiudere la partita già nell'assemblea del 24 aprile. Probabilmente non sarà finita lì, ma le premesse per vincere la prima battaglia ci

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Cdp entra fino al 5% in Telecom. Vivendi tira dritto con la sua lista per il board

    La discesa in campo di Cdp su Telecom scalda la Borsa. Il titolo ha riguadagnato quota 80 centesimi, con un balzo superiore al 5%. Presto per dire come finirà, ma difficilmente l'incumbent tricolore uscirà dalla partita con azionariato e governance immutate. Il consiglio ha dato disco verde alla

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Cassa Depositi e Prestiti pronta a entrare in Telecom Italia

    Colpo di scena nella partita Telecom. Cassa Depositi e Prestiti è pronta a entrare nel capitale della compagnia telefonica, a quanto risulta a Il Sole 24 Ore, con una quota compresa tra il 3% e il 5%. La discesa in campo, a «tutela degli interessi di sistema», sarà portata oggi giovedì nel

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Tim, ok dei sindaci alle istanze di Elliott

    Sulla separazione della rete d'accesso di Telecom il dado è tratto. La compagnia telefonica ha notificato ieri all'Agcom - ai sensi dell'articolo 50 ter del Codice delle comunicazioni elettroniche - la volontà di separare volontariamente l'infrastruttura - rete di accesso, dalla centrale alla casa

    – di Antonella Olivieri

    • Agora

    Bolloré, Telecom, Mediaset, lo «zio» Barnheim e i consigli dell'abate Grimaud

    Parigi, 23 rue de Varize, 16° arrondissement, quartiere chic della capitale a due passi dal Parc des Princes. Edifici eleganti, viali ordinati, auto lussuose: un indirizzo che dovrebbe interessare chi possiede azioni Telecom e azioni Mediaset. Da Port de St. Cloude si imbocca rue Michel Ange e si svolta a sinistra. L'antico convento delle Petit Soeurs des Pauvres costruito nel 1896 da un banchiere ortodosso di origine greca per accogliere 300 anziani bisognosi, compare quasi subito, dietro il gi...

    – Angelo Mincuzzi

1-10 di 252 risultati