Aziende

Giorgio Armani

Giorgio Armani Spa è una holding italiana attiva nel settore della moda. Il gruppo disegna, produce e distribuisce prodotti di moda, abiti, accessori, occhiali, orologi, gioielli, cosmetici, profumi, mobili e complementi d’arredo. Include inoltre tutti i marchi fondati o comprati dallo stilista, Presidente e Amministratore Delegato Giorgio Armani. La rete distributiva del gruppo è presente in 36 paesi e comprende 59 boutiques Giorgio Armani, 11 negozi Armani Collezioni, 122 negozi Emporio Armani, 71 negozi A/X Armani Exchange, 13 negozi AJ | Armani Jeans, 6 negozi Armani Junior, 1 negozio Giorgio Armani Accessori e 17 negozi Armani Casa in 37 Paesi nel mondo, oltre a quattro multi-concept store a Milano, Monaco di Baviera (Armani/Fünf-Höfe), Tokio (Armani/Ginza Tower) e Shangai (Armani/Three).

La società è nata nel 1975 a Milano, per volere di Giorgio Armani e Sergio Galeotti. Nel 1978 il gruppo ha fondato Giorgio Armani Corporation. Nell’80 lo stilista ha collaborato con la francese L'Oreal e nel 1987, ha attivato una joint venture con Itochu Corporation e Seibu Department Store, dando vita alla divisione nipponica Giorgio Armani Japan. L'anno successivo la società ha stabilito un accordo con Luxottica. Giorgio Armani Spa ha successivamente avviato una serie d’investimenti azionari che comprendono Intai (100%), Antinea (100%) e Simint (100%). Nel 2002 Giorgio Armani ha acquisito anche Deanna Spa e Guardi. Nel 2004 ha stretto accordi con la Emaar Properties. Dal 2008 Giorgio Armani Spa ha assunto la proprietà dell'80% delle quote societarie di Pallacanestro Olimpia Milano, sponsorizzata con il marchio Armani Jeans.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Giorgio Armani
    • News24

    Gli scatti Larry Fink all'Armani/Silos

    Giorgio Armani ospita a Milano il maestro della fotografia Larry Fink, 76 anni, tuttora titolare di una cattedra e con un passato di docente in prestigiose università americane tra cui Yale, ex giovane esponente di quella beat generation che ha... Giorgio Armani ospita a Milano il maestro della fotografia Larry Fink, 76 anni, tuttora titolare di una cattedra e con un passato di docente in prestigiose università americane tra cui Yale, ex giovane esponente di quella beat generation che ha...

    • News24

    Armani sponsor dei giovani registi

    Giorgio Armani sembra essersi ispirato alle parole dello scrittore francese per il progetto Films of City Frames, legato alle collezioni di montature da vista e da sole che portano il suo ... Giorgio Armani sembra essersi ispirato alle parole dello scrittore francese per il progetto Films of City Frames, legato alle collezioni di montature da vista e da sole che portano il suo nome. La formula utilizzata da Armani è un gioco nel quale tutti vincono: gli studenti di scuole di cinema sparse per...

    – di Giulia Crivelli

    • News24

    Fondazione Armani «essenziale e moderna» per sviluppare l'azienda

    Sono Giorgio Armani, Pantaleo Dell'Orco, manager da sempre vicino allo stilista, e Irving Bellotti, banker di Rothschild i componenti del consiglio che guiderà la Fondazione Armani. ... La Fondazione è stata creata dallo stilista e imprenditore con lo 0,1% del capitale della Giorgio Armani, per un valore complessivo nominale di 10 milioni di euro, cui sono stati aggiunti 200 mila euro dei quali, 40mila per un Fondo di Garanzia che dovrà essere «permanentemente investito in valori mobiliari non di...

    – di Marta Casadei

    • News24

    Armani, nello statuto della Fondazione il futuro del gruppo

    Giorgio Armani, Pantaleo Dell'Orco, manager da sempre vicino allo stilista, e Irving Bellotti, banker di Rothschild. ... Per costituire la società, Giorgio Armani ha girato lo 0,1% del capitale della sua Giorgio Armani, con un valore complessivo nominale di 10 milioni di euro, e in più le ha versato 200mila euro dei quali, 40mila per un Fondo di Garanzia che dovrà essere «permanentemente investito in valori mobiliari non di rischio». ...nella società Giorgio Armani».

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Milano moda donna: da Armani l'imprevisto del colore

    Titanico nella scelta incrollabile di chiudere la kermesse milanese nonostante le probabili e inspiegabili defezioni della stampa straniera, Giorgio Armani si conferma acuto osservatore del presente, che reinterpreta a proprio modo. ... Così, in una stagione di grande caos e di dilagante confusione - la compresenza assurda di segni e stili che l'icona dei social media Anna Dello Russo ha chiamato "tendenza Arca di Noè" in una delle sue esilaranti Instagram Stories - anche Armani abbraccia la varietà.

    – di Angelo Flaccavento

    • News24

    Sul Sole 24 Ore: Borsa di Londra e Deutsche Börse, fusione a rischio

    In copertina la recensione della sfilata di Giorgio Armani, che come sempre ha deciso di chiudere (in bellezza) la vetrina delle collezioni dell'autunno-inverno 2017-2018. Lo stilista è l'unico a essere in calendario con due marchi, Emporio Armani e Giorgio Armani.

    • News24

    Milano ricorda in Duomo Franca Sozzani

    Tantissimi gli stilisti, imprenditori, top model seduti nei primi banchi del Duomo: Giorgio Armani, Miuccia Prada e Patrizio Bertelli, Donatella e Santo Versace, Valentino Garavani, Angela e Rosita Missoni, Alberta Ferretti, solo per citarne alcuni.

    – di Giulia Crivelli

    • News24

    A Milano gioco di squadra sui talenti della moda

    La Cnmi, per questa edizione, ha supportato direttamente alcuni nuovi ingressi internazionali: Situationist, che ha sfilato venerdi in collaborazione con White, Xu Zhi, che ha presentato la sua collezione con il sostegno di Giorgio Armani, e Calcaterra sono solo alcuni.

    – di Marta Casadei

    • News24

    Emporio Armani unisce i ricami ai macromotivi optical. Dal 2018 riassetto dei marchi del gruppo

    Dello slittamento in atto, ovvero del trionfo della cacofonia sull'armonia, si è accorto persino Giorgio Armani, che da Emporio Armani decide che il clash è segno di individualità, e manda in passerella una collezione ad alto impatto visivo, quasi... E' un Armani meno morigerato del solito, che gioca con le proporzioni e con le stampe, che tratta le paillettes e i ricami con la nonchalanche che si riserva alla felpa, e che contrappone generi senza alcun rispetto per regole che non ha certo...

    – di Angelo Flaccavento

    • News24

    Jeans e Collezioni sotto il marchio Emporio Armani

    E' un riassetto del portafoglio dei marchi che fanno capo al suo gruppo il rischio che Giorgio Armani ha deciso di assumersi. A partire dalla stagione primavera-estate 2018, infatti, le etichette Armani Jeans e Armani Collezioni confluiranno nella linea Emporio Armani, che sarà così il terzo pilastro del gruppo insieme ai brand Giorgio Armani e A/X Armani Exchange: «L'idea nasce dall'esigenza di una maggiore pulizia - continua lo stilista e imprenditore - e da quella di riuscire a rispondere a...

    – di Ma.Cas.

1-10 di 740 risultati