Aziende

Apple

E' la famosa azienda americana con sede a Cupertino (Silicon Valley, California) che produce computer, sistemi operativi e dispositivi multimediali.

E' stata fondata nel 1976 da Steve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne.

Conosciuta in tutto il mondo a partire dagli anni '80, grazie alla produzione del computer Macintosh, vanta la produzione di dispositivi multimediali come il lettore di musica digitale iPod, l'iPhone, lo smartphone, il tablet iPad e l'Apple Watch e di sistemi operativi come il famoso Mac OS X.

La società è quotata al mercato borsistico statunitense NASDAQ, e risulta tra quelle maggiormente capitalizzate del listino (800 miliardi di dollari a maggio 2017).

Il Ceo dell’azienda dall’agosto del 2011, alcuni mesi prima della morte di Steve Jobs, è Tim Cook.

Ultimo aggiornamento 09 maggio 2017

Ultime notizie su Apple
    • Info Data

    Android vs iOs: chi controlla il mercato dei sistemi operativi mobili?

    La concorrenza di Apple non la può scalfire. Gli ultimi dati sui sistemi operativi per smartphone di Kantar Worldpanel ComTech rivelano che nei tre mesi terminati a marzo 2018, la concorrenza all'interno del mondo Android ha continuato a intensificarsi mentre la quota di iOS (Apple) è rimasta stabile nei cinque mercati principali in Europa e negli Stati Uniti, in contrasto con la continua crescita cinese Si oscilla dal 59% negli Stati Uniti dove Apple gioco un ruolo di primo piano, al 70%...

    – Luca Tremolada

    • News24

    Arriva lo smartphone R15 Pro. Ecco chi sono i giganti cinesi di Oppo

    Quinto produttore mondiale per numero di smartphone venduti, ha debuttato in Europa a giugno con Find X un dispositivo top di gamma che mira a eguagliare le case più blasonate come Samsung e Apple, anche nel prezzo. ... Facendo la somma Bkk ha venduto nel 2017 quasi 200 milioni di dispositivi, meglio di lui hanno fatto solo Apple e Samsung. ...della californiana Apple.

    – di Luca Tremolada

    • News24

    Nubi all'orizzonte sui mercati, i gestori puntano sui settori difensivi

    Se l'hitech rimane tra i settori preferiti c'è una certa consapevolezza circa il rischio di una sovraesposizione su Apple e soci. Ben il 53% dei gestori intervistati si è detto convinto che puntare sul ribasso delle big tecnologiche Usa (Apple, Microsoft, Facebook, Amazon e Google) e cinesi (Alibaba e Tencent) sia oggi la scommessa di mercato più «inflazionata».

    – di Andrea Franceschi

    • Agora

    Metti una sera a cena nella cantina di Cavour (con bollicine inglesi)

    Una cena in caveau. Può essere un'interessante alternativa, soprattutto se il locale - sotterraneo - che ci ospita invece che banconote e lingotti contiene il meglio del meglio dell'enologia mondiale. Direzione Torino, il cuore della città. La destinazione è il gioiello settecentesco dove alberga il ristorante Del Cambio, il locale storico per eccellenza del capoluogo piemontese, amato da Cavour. E proprio il conte creò qui la propria cantina, per avere sempre a disposizione i vini preferiti. ...

    – Fernanda Roggero

    • News24

    E' la giornata mondiale delle emoji: tutto quello che c'è da sapere sulle origini

    Quella che era quindi solo una creazione pensata per i primi clienti di telefonia mobile nipponica, che volevano strumenti per comunicare emozioni e stati d'animo più facilmente e senza le parole, venne studiata dalla Apple che la lanciò implementata sul mercato giapponese poco dopo la nascita dei primi iPhone.

    – di Michele Weiss

    • News24

    Android, perché Google dovrà pagare una multa record all'Europa

    L'assenza di costi di sviluppo ha consentito di abbassare il prezzo dei dispositivi fino a cifre impensabili per aziende che sviluppano da sole i propri software, come nel caso di Apple: se l'iPhone ha costruito la sua fama anche sul prezzo, si possono trovare dispositivi Android anche sotto a 200 o addirittura 100 euro.

    – di Alberto Magnani

    • News24

    Smartphone, social, app e giornali: ecco come si informano i nuovi parlamentari

    Un altro risultato curioso è la demarcazione molto netta sui dispositivi utilizzati: la "generazione iPhone" di Pd e Fi (fra loro l'80% usa lo smartphone di Apple) cede il passo alla "generazione Android" (il 64% dei parlamentari di maggioranza usa un telefono Samsung o di altre marche con il sistema operativo di Google).

    – di Lorenzo Pregliasco

    • Agora

    Quel tasso zero tra emozione e ragione

    "Ma sa che se, oggi, venisse a comprarmi venti auto volendomele pagare senza finanziamenti, dovrei rifiutare? Perché? Perché non raggiungerei gli obiettivi mensili della casa sui prestiti".  Assurdo? Forse, ma lo sfogo raccolto in una concessionaria è significativo di come, negli ultimi anni, il rapporto tra il valore di alcuni beni e ciò che possono generare le attività finanziarie a essi collegate, sia cambiato in modo silenzioso, ma deciso. Rimanendo all'esempio iniziale, l'auto è diventata,...

    – Massimo Esposti

1-10 di 9144 risultati