Aziende

Api

Anonima Petroli Italiana Spa è una compagnia petrolifera italiana. L’azienda conta oltre 1.600 punti vendita sul territorio nazionale, pari a una quota di mercato del 5% e con un erogato intorno ai 2 miliardi di litri. Il gruppo di Roma, che fa capo alla Api holding Spa, incentra il suo core business nel petrolio, ma opera anche nei settori dei gasoli, altri combustibili, lubrificanti, bitume ed energia. Il Presidente Ugo Maria Brachetti Peretti guida le 30 società della compagnia situate sia in Italia che all’estero, realizzando nel complesso un fatturato che si attesta sui 3 miliardi di euro annui.

L’Anonima Petroli Italiana Spa è stata fondata ad Ancona nel 1933 e nello stesso anno la società è stata rilevata da Ferdinando Peretti. Nel 2005 Api ha acquisito la Italiana Petroli, precedentemente di proprietà dell'Eni, che a sua volta nel 1974 aveva rilevato le attività italiane della Shell. Due anni più tardi l’IP è stata fusa per incorporazione nell’Api Spa.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Api
    • News24

    Bello, illustrato e Furioso

    C'è, nella tradizione critica e filologica italiana, una antica diffidenza verso le immagini. Da sempre i letterati hanno del resto esaltato la superiorità della parola sull'immagine, e le osservazioni di Leonardo da Vinci, sul fatto che un signore comprerebbe subito il ritratto della sua bella

    – Lina Bolzoni

    • Info Data

    La mappa europea dei prezzi del carburante. Dove è più caro?

    Il "Caro Benzina", lo sappiamo è uno dei temi più sentiti. Se in riferimento ad una nazione è abbastanza comune analizzare quali siano le variazioni di prezzo della benzina durante un certo periodo, probabilmente può essere interessante riflettere su come paesi diversi presentino differenze sostanziali nei prezzi nel medesimo periodo. Secondo i dati di Cargopedia, risalenti al 31 Ottobre scorso, appare evidente che la situazione europea è quantomeno variegata. var divEle...

    – Fabio Fantoni

    • Agora

    "Cosa fai a Capodanno?". "Dormo": sono tanti e diversi gli animali che vanno in letargo

    "Cosa fai a Capodanno?", "Resto a letto a dormire". Scampoli di conversazione uditi in questi giorni e che descrivono una realtà che riguarda anche alcuni animali. Quelli che vanno in letargo: ghiri e orsi polari ma anche merluzzi antartici, chiocciole e coccinelle. Per sopravvivere al freddo, al gelo e alla neve, alcuni animali hanno adottato speciali strategie, alcune sorprendenti e probabilmente utili anche per la ricerca medica, osserva il Wwf. Nella lista dei "dormiglioni" ci sono poi pipis...

    – Guido Minciotti

    • Econopoly

    Bitcoin down down down, una storia di finanza molto moderna

    Avevano I soldi vinti al casinò. Anzi no. Avevano fatto trading con le criptovalute. Più 50. Più 100. Più 500 per cento. Ma oggi no. Niente. Il mercato crollava inesorabilmente. Una candela rossa. Due. Tre. Quattro. Rossa come il colore degli occhi. Del viso. Del sangue. Eh no. Quei soldi erano sugli exchange e gli exchange erano bloccati e mentre tutto crollava il guadagno svaniva. No. Non è una bolla. No. E' una tipica correzione del mondo delle criptovalute. Più o meno tipica, in verità. Ma ...

    – Antonio Simeone

    • News24

    Canta, o Musa, con molta passione

    «Canta, o dea, l'ira di Achille figlio di Peleo, / rovinosa». E' il primo verso della nostra letteratura. All'inizio dell'Iliade, una divinità femminile non meglio specificata viene subito legata a un tema, che è anche una passione: l'irrefrenabile menis di Achille contro il sopruso del capo supremo

    – di Piero Boitani

    • News24

    Canta, o Musa, con molta passione

    «Canta, o dea, l'ira di Achille figlio di Peleo, / rovinosa». E' il primo verso della nostra letteratura. All'inizio dell'Iliade, una divinità femminile non meglio specificata viene subito legata a un tema, che è anche una passione: l'irrefrenabile menis di Achille contro il sopruso del capo supremo

    – Piero Boitani

    • News24

    Non solo generalisti, gli assistenti virtuali entrano in ufficio

    La frizione è il più grande nemico dell'efficienza: il tempo che si perde nel cercare un documento o dei dati, quello richiesto a prenotare una stanza per una riunione, quello per regolare un proiettore prima di un meeting o per segnare gli appuntamenti in agenda. Piccole cose. Alle quali AWS (la

    – di Antonio Dini

    • Agora

    Stasera a "Indovina chi viene dopo cena" si parla di uova, api e aria inquinata: 23.10, RaiTre

    LE PUNTATE SONO VISIBILI QUI SU RAIPLAY +++ Stasera torna "Indovina chi viene dopo cena", alle 23.10 su Rai3. Un nuovo appuntamento - l'ultimo di quattro da 50 minuti ciascuno - con la trasmissione di inchiesta di Sabrina Giannini sui diritti degli animali, il cibo, l'ambiente e la sostenibilità delle pratiche umane. In questa puntata si va a vedere che aria tira sulle navi da crociera e sui traghetti che trasportano persone e merci, alimentati con un carburante più inquinante di quello delle ...

    – Guido Minciotti

    • News24

    Il secret watch di Gucci strizza l'occhio ai giovani

    Nel segmento degli orologi firmati da fashion brand il caso di Gucci vanta la storia più longeva: era il 1972 quando la manifattura svizzera di Severin Montres iniziò a produrre su licenza i primi orologi del marchio fiorentino a La Chaux-de-Fonds. Nel 1997, poi, Gucci rilevò Severin Montres per

    – di Chiara Beghelli

    • Info Data

    L'equazione di Natale: il valore degli oggetti. Il Bimby

    Il Bimby è uno di quei beni di consumo (particolarmente costosi) che spesso viene regalato a chi ha poco tempo per stare in cucina, o alternativamente, a chi per praticità, preferisce affidare ad un robot gran parte delle attività che una volta si facevano in prima persona. La cucina però, nonostante le avanguardie tecnologiche, è ancora un'esperienza che in tanti si godono a 360 gradi fra esperimenti domestici e ristoranti più o meno blasonati. Per questa ragione, ho cercato di individuare se...

    – Fabio Fantoni

1-10 di 1460 risultati