Le nostre Firme

Antonio Tajani

Antonio Tajani è nato il 4 agosto del 1953 a Roma ed è un politico italiano presidente del Parlamento europeo dal 17 gennaio 2017 (prima aveva ricoperto il ruolo di Vicepresidente vicario del Parlamento europeo).

Ultimo aggiornamento 23 ottobre 2017

Ultime notizie su Antonio Tajani
    • News24

    Tajani a Juncker: vogliamo le carte della procedura

    L'ultimo atto (ma solo per il momento) è la lettera che ieri il presidente dell'Europarlamento, Antonio Tajani, ha spedito al presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker. Tajani chiede a Juncker di mettere a disposizione del Parlamento europeo tutte le carte: non solo la proposta avanzata dal governo olandese con le parti secretate ma anche le valutazioni della Commissione. Tajani rivendica il ruolo di co-legislatore dell'istituzione da lui presieduta «per permettere al...

    – di R. Gal - An.Mi.

    • News24

    Embraco, Calenda incontra Vestager: «Verificare gli aiuti della Slovacchia»

    Il governo Gentiloni ha voluto ieri porre alla Commissione europea il problema delle delocalizzazioni aziendali all'interno dell'Unione, eventualmente facilitate da una concorrenza sleale tra i paesi membri. L'occasione è stata un incontro tra il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda e la

    – di Carmine Fotina e Beda Romano

    • News24

    Elezioni 2018, il «metodo» Mattarella per evitare il nuovo voto subito

    In questi giorni che precedono il 4 marzo, cresce l'attenzione su quali saranno i passi del capo dello Stato, quale il metodo e i tempi per gestire il dopo-voto. Vale innanzitutto quello che Mattarella disse nel messaggio di fine anno, che le elezioni sono una «pagina bianca» e che a scriverla

    – di Lina Palmerini

    • News24

    Embraco, dagli anni d'oro di Chieri alla concorrenza low cost slovacca

    Alla Embraco si producono compressori per frigoriferi ed elettrodomestici da sempre. Rispondono così gli addetti della fabbrica di Riva di Chieri, provincia di Torino, ai cancelli dell'azienda da questa mattina. A loro da Bruxelles il ministro Carlo Calenda dice: «Non si molla, lavoriamo su più

    – di Filomena Greco

    • News24

    Sull'Ema arriva il ricorso delle imprese lombarde

    Anche il mondo delle imprese si prepara a fare ricorso contro l'assegnazione ad Amsterdam della sede di Ema. Dopo i procedimenti avviati dal Comune di Milano e dal Governo italiano, e a fianco di quello che sta preparando Regione Lombardia, alcune associazioni del mondo produttivo, tra cui Camera

    – di Giovanna Mancini

    • News24

    Un politico alla Bce: chi è Luis De Guindos, il nuovo vice di Draghi

    Non è un tecnico ma nemmeno un uomo di partito. E' da sette anni un ministro chiave del governo spagnolo. E più ancora, Luis de Guindos è un politico che sa come funziona l'economia e sa come muoversi tra i consigli di amministrazione delle banche e dei grandi gruppi, non solo spagnoli. Sarà lui il

    – di Luca Veronese

    • News24

    Centrodestra: Salvini, sì a Tajani o Draghi premier

    In passato lo aveva definito "un nuovo Mario Monti". Ora Matteo Salvini, leader della Lega Nord, apre all'ipotesi di un Mario Draghi, attuale presidente della Bce, premier dopo le elezioni del 4 marzo, nel caso di una vittoria della coalizione di centrodestra. «Io rispetto i patti - ha spiegato

    – di Redazione Roma

    • Info Data

    Elezioni, come sono i rapporti di forza interni al centrodestra?

    Sondaggi alla mano, è l'unica coalizione che può aspirare a superare il 40% alle elezioni del 4 marzo. Ovvero quella quota che, secondo gli analisti, può garantire la maggioranza sia alla Camera che al Senato, senza bisogno di ulteriori alleanze. Ma in una campagna elettorale in cui Matteo Salvini e Silvio Berlusconi continuano ad esprimere opinioni discordanti, dall'abolizione della legge Fornero alla reintroduzione della naja, mentre Giorgia Meloni ribadisce di essere candidata alla premiershi...

    – Riccardo Saporiti

    • Info Data

    Elezioni, come sono i rapporti di forza interni al centrodestra?

    Sondaggi alla mano, è l'unica coalizione che può aspirare a superare il 40% alle elezioni del 4 marzo. Ovvero quella quota che, secondo gli analisti, può garantire la maggioranza sia alla Camera che al Senato, senza bisogno di ulteriori alleanze. Ma in una campagna elettorale in cui Matteo Salvini e Silvio Berlusconi continuano ad esprimere opinioni discordanti, dall'abolizione della legge Fornero alla reintroduzione della naja, mentre Giorgia Meloni ribadisce di essere candidata alla premiershi...

    – Riccardo Saporiti

    • News24

    Ema, serve una scelta meno opaca

    E se alla fine fosse l'Europarlamento a strappare ad Amsterdam la sede dell'Ema, l'Agenzia europea del farmaco, annullando di fatto la decisione dei 27 Governi dell'Unione? Per Milano la speranza di riaprire la gara, persa sul filo di lana il 20 novembre scorso, è legata alla risposta a questo

    – di Adriana Cerretelli

1-10 di 938 risultati