Le nostre Firme

Antonio Tajani

Antonio Tajani è nato il 4 agosto del 1953 a Roma ed è un politico italiano presidente del Parlamento europeo dal 17 gennaio 2017 (prima aveva ricoperto il ruolo di Vicepresidente vicario del Parlamento europeo).

Ultimo aggiornamento 23 ottobre 2017

Ultime notizie su Antonio Tajani
    • News24

    Berlusconi rassicura Bruxelles: «Rispetteremo regola del 3% del deficit»

    Dopo aver citato il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani («ha detto che quella del 3% è una regola che in caso di certe necessità di programma economico può essere superata»), Berlusconi ha confermato l'intenzione di «adattare il deficit annuale» previsto per ogni Paese Ue «alle esigenze di sviluppo» dell'Italia.

    – di Redazione Roma

    • News24

    Patuelli verso il terzo mandato alla guida dell'Abi

    In una fase che si preannuncia ancora complessa per il sistema bancario italiano, i vertici degli istituti grandi e piccoli puntano sulla stabilità alla guida dell'Associazione Bancaria Italiana e si apprestano a chiedere, all'unanimità, al presidente Antonio Patuelli di proseguire il suo incarico

    – di Alessandro Graziani

    • News24

    Gozzi: «L'acciaio è ripartito e crescerà anche nel 2018»

    La produzione di acciaio italiana torna a crescere e quest'anno supererà la soglia dei 24 milioni di tonnellate, nonostante il principale produttore nazionale, Ilva, non viaggi ancora a pieno regime. E il 2018 potrebbe essere l'anno del rilancio da parte della cordata Am Investco Italy, che sta

    – di Matteo Meneghello

    • News24

    Polemica sull'ipotesi di doppio passaporto Austria-Sud Tirolo

    Non è affatto piaciuta in Italia l'idea del nuovo governo austriaco di Sebastian Kurz, alleato con l'ultradestra di Heinz-Christian Strache, di concedere il passaporto austriaco agli italiani di lingua tedesca o ladina, cioè ai sudtirolesi che vivono in Trentino Alto Adige. Il governo interviene

    • News24

    Brexit, l'Europarlamento: sì alla fase due ma si metta l'accordo per iscritto

    STRASBURGO - «Aver fatto passi avanti non vuol dire che i problemi sono stati risolti». Il presidente del parlamento europeo, Antonio Tajani, sintetizza così l'ok dell'aula di Strasburgo al primo accordo su Brexit raggiunto l'8 dicembre. Accanto a lui c'è Guy Verhofstadt, leader dell'Alde e

    – di Angela Manganaro

    • News24

    Italia meno isolata sui rifugiati

    Europa e Africa riunite ai massimi livelli dentro un albergone di Abidjan, Costa d'Avorio, a discutere (e decidere, per quanto possibile) del futuro del continente, di progetti e visioni, ma alla fine senza mai staccare lo sguardo e il pensiero dal tema chiave che le unisce: i flussi migratori

    – Carlo Marroni

    • News24

    Gentiloni in Africa: tappe in Tunisia, Angola, Ghana e Costa d'Avorio

    Migranti e rapporti commerciali, con un occhio alle soluzioni promosse dalle Nazioni Unite per la stabilizzazione della Libia. Due temi che in Africa sono strettamente connessi: il rilancio dell'economia dei paesi di origine e di transito dei flussi può, in un'ottica di medio lungo termine, ridurre

    – di Andrea Carli

    • Agora

    Ue-Africa: Tajani, 40 miliardi (che possono salire a 500 con l'effetto leva e la Bei) per la crescita africana

    L'idea non è nuova ma, per ora, non è stato trovato nulla di meglio: bisogna creare un piano Marshall per i Paesi dell'Africa. Una strategia finanziaria  (aiutarli a casa loro, si direbbe oggi in sintesi)  che, sotto l'egida dell'Onu, stanzi 40 miliardi di euro per far crescere economicamente quei territori, coinvolgendo il mondo imprenditoriale. Lo ha ribadito il presidente dell'Europarlamento, Antonio Tajani, alla conferenza Ue-Africa - riporta l'Ansa - che ha riunito al Parlamento europeo i l...

    – Vittorio Da Rold

    • News24

    «Dopo l'accordo con la Ue, in Libia migranti in condizioni disumane»

    La denuncia viene dalle Nazioni Unite: la politica europea di collaborazione con le autorità libiche nell'intercettazione e rimpatrio dei migranti «è disumana». Zeid Ra'ad al-Hussein, alto commissario dell'Onu per i diritti umani, ha accusato i Paesi europei di ignorare gli avvertimenti lanciati

1-10 di 913 risultati