Ultime notizie:

Antonio Pollio Salimbeni

    • Agora

    Il sogno tedesco, un Fondo monetario Ue sorvegliante del debito (una proposta dell'Ifo)

    L'evoluzione dell'European Stability Mechanism in Fondo monetario europeo preconizzato anche dalla Commissione Ue ha almeno due aspetti negativi: il primo è che l'esistenza di fondi anti-crisi permanenti indebolisce gli incentivi degli Stati "a prevenire le crisi", il secondo è l'estensione dei poteri della Commissione europea. Invece si dovrebbe procedere nella direzione del coinvolgimento dell'Esm nella supervisione delle politiche di bilancio, innanzitutto trasferendo la vigilanza sul risp...

    – Antonio Pollio Salimbeni

    • Agora

    Dijsselbloem ubiquo, consigliere di se stesso all'Esm

    Da un lato c'è una ragione economica, in termini di remunerazione, che riguarda il quasi ex ministro delle finanze olandesi Jeroen Dijsselbloem. Insieme a una prospettiva di lavoro futuro. Da un altro lato c'è un problema politico dell'Eurogruppo. Dal terzo lato (più corto degli altri lati) l'interesse dell'Esm di avvalersi di una 'expertise' di tutto rilievo, tra politica e finanza. E' davvero un 'triangolo anomalo' quello composto dai ministri finanziari della zona euro, concordato dopo l'u...

    – Antonio Pollio Salimbeni

    • Agora

    L'Eurozona ha sempre bisogno di un Fondo monetario europeo

    Con il via libera di principio del Fondo monetario internazionale alla partecipazione al terzo prestito a sostegno della Grecia ci si chiede se perda di attualità per l'unione monetaria l'esigenza di dotarsi di un Fondo monetario europeo oppure no. La questione è all'ordine del giorno da tempo, ma passi politici concreti in tale direzione saranno fatti, se ci sarà il consenso sufficiente, solo verso fine anno. La Commissione ritiene che sia una prospettiva necessaria, ma che i tempi non siano an...

    – Antonio Pollio Salimbeni

    • Agora

    Riduzione spesa pubblica fattore chiave per giudizio Ue su 'manovra' 2018

    Non ci sono ulteriori indicazioni da parte della Commissione europea sul caso Italia dopo la lettera della coppia Dombrovskis-Moscovici al ministro Padoan: ora la 'palla' è nelle mani del Tesoro che dovrà valutare approfonditamente la coerenza tra gli obiettivi del governo per il bilancio 2018 e il percorso, molto stretto anche per l'esecutivo Ue, ma che è possibile perseguire nel consenso. Dal riferimento alla riduzione della spesa pubblica, che appare al primo posto dei messaggi della breve le...

    – Antonio Pollio Salimbeni

    • News24

    Auto, alimentare, moda: l'accordo Ue-Giappone punto per punto

    All'entrata in vigore dell'accordo di partenariato economico saranno soppressi i dazi su oltre il 90% delle esportazioni della Ue in Giappone. Una volta attuato completamente l'accordo, il Giappone avra' soppresso i dazi doganali sul 97% dei beni importati dalla Ue (in termini di linee tariffarie),

    – di Antonio Pollio Salimbeni

    • News24

    Bruxelles: aiuti alle banche venete una tantum, nessun impatto sul deficit strutturale

    «Tutte le decisioni prese sono in linea con le regole esistenti sugli aiuti di Stato e dell'unione bancaria». Lo ha detto il vicepresidente della Commissione responsabile dell'euro e della stabilità finanziaria Valdis Dombrovskis, riferendosi alla soluzione decisa nel weekend per le due banche

    – di Antonio Pollio Salimbeni

    • Agora

    Derivati: due mesi, poi l'affondo sulle 'controparti centrali' britanniche

    Sarà definita entro due mesi la proposta per assicurare la stabilità finanziaria e la sicurezza delle controparti centrali di "rilevanza sistemica per i mercati finanziari Ue". E' questo l'impegno assunto dalla Commissione europea che ha deciso di bruciare le tappe senza aspettare l'avvio dei negoziati con il Regno Unito. Il rafforzamento della supervisione sulle infrastrutture dei mercati finanziari in relazione al settore dei derivati è diventato con Brexit una preoccupazione centrale per i 'p...

    – Antonio Pollio Salimbeni

    • Agora

    Aumentano opinioni favorevoli alla Ue con un paradosso: farvi parte è una 'buona cosa' più per i britannici che per gli italiani

    Per un numero crescente di cittadini europei l'appartenza all'Unione è una condizione positiva. Sembra una osservazione 'lunare' rispetto alle correnti narrazioni euroscettiche, eppure è quanto risulta dall'ultimo Eurobarometro del Parlamento europeo fondato su un campione di mille persone e condotto fra il 18 e il 27 marzo. Rispetto all'anno scorso, la media Ue registra un aumento di chi si esprime a favore dell'appartenza all'Unione: 57%, +4% rispetto al sondaggio effettuato a settembre 2016 e...

    – Antonio Pollio Salimbeni

    • News24

    Bruxelles boccia la fusione tra Deutsche Boerse e Lse

    L'Antitrust europeo, come era previsto, ha bloccato la fusione tra Deutsche Boerse Ag e il London Exchange Group. Motivo: l'operazione «condurrebbe alla creazione di un monopolio di fatto sui mercati della compensazione degli strumenti finanziari a reddito fisso».

    – di Antonio Pollio Salimbeni

    • Agora

    Bruxelles e Fmi agli Usa, non è tempo di deregolazione finanziaria

    Commissione europea e Fondo monetario internazionale si ritrovano sulla stessa linea e negli ultimi giorni hanno lanciato lo stesso messaggio all'amministrazione Trump: non è il momento di ridurre l'attenzione alla regolazione finanziaria e alla cooperazione internazionale, di deregolamentare. "Abbiamo delle preoccupazioni in seguito all'annuncio della revisione delle regole Usa ed è per questo che stiamo inviando messaggi agli Stati Uniti sulla necessità di proseguire nella cooperazione", ha...

    – Antonio Pollio Salimbeni

1-10 di 820 risultati