Ultime notizie:

Antonio Longo

    • News24

    Voluntary-bis, arrivano le comunicazioni per chi ha pagato di più

    L'agenzia delle Entrate sta comunicando l'importo delle somme pagate in eccesso dai contribuenti che hanno aderito alla voluntary-bis optando per l'autoliquidazione delle imposte dovute, anche se, allo stato, sembra preclusa la compensazione delle eccedenze mediante F24 con evidenti ripercussioni

    – di Antonio Longo

    • Agora

    Il Bollino blu della discordia: ricorso dei consumatori ad Antitrust e Ue

    Un Bollino blu per identificare il prodotto della "corretta alimentazione". Auchan ha segnalato oltre 100mila prodotti con il Bollino blu in 12 Paesi. Ma l'iniziativa in Italia è stata subito il bersaglio di produttori e varie associazioni. L'ultima quella di Antonio Longo, rappresentante dei consumatori nel Comitato economico e sociale europeo, che ha annunciato una segnalazione all'Antitrust, oltre a un esposto alla Commissione europea che chiederà un intervento chiarificatore ed eventualmente...

    – Emanuele Scarci

    • News24

    Per i frontalieri mini-scudo al 3 per cento

    Le attività estere non indicate nel quadro Rw della dichiarazione dei redditi e detenute da soggetti - oggi fiscalmente residenti in Italia - in precedenza residenti all'estero e iscritti all'Aire o che prestavano la propria attività lavorativa in via continuativa all'estero in zone di frontiera ed

    – di Antonio Longo e Antonio Tomassini

    • News24

    Autonomi, rientro agevolato dal 2017

    E' agevolabile il reddito dei lavoratori autonomi «impatriati» che hanno trasferito la residenza fiscale in Italia a partire dal 2017, mentre non possono fruire del beneficio coloro i quali risultavano già fiscalmente residenti nel nostro Paese nei periodi precedenti. A chiarirlo è il Mef con il

    – di Antonio Longo e Antonio Tomassini

    • News24

    Tutto pronto per la voluntary-bis: da oggi via alle domande

    La voluntary bis apre ufficialmente i battenti oggi. Con provvedimento del 3 febbraio, l'agenzia delle Entrate ha infatti diramato le specifiche tecniche per la trasmissione delle domande e da oggi si aprono i canali telematici per l'invio delle istanze. Il provvedimento del direttore dell'agenzia

    – di Antonio Longo e Antonio Tomassini

    • News24

    Voluntary «1.0» ai titoli di coda con la sorpresa sul pagamento

    In arrivo gli ultimi atti per i contribuenti che hanno aderito alla prima voluntary disclosure. Tuttavia, in alcuni casi, la notifica degli inviti a comparire che concludono la procedura sta avvenendo a ridosso della (o addirittura dopo la) data indicata per il pagamento di quanto dovuto.

    – di Antonio Longo e Antonio Tomassini

    • News24

    Voluntary-bis con calcoli dettagliati

    Profondo restyling per la relazione di accompagnamento alla voluntary-bis. E' quanto emerge dalla bozza diffusa ieri dalle Entrate che presenta differenze sostanziali rispetto alla versione utilizzata nella prima disclosure. I (notevoli) adattamenti ruotano attorno alla complessa procedura di

    – di Antonio Longo e Antonio Tomassini

    • News24

    Contanti da affidare a un intermediario

    Nella nuova procedura di collaborazione volontaria nazionale relativa ai contanti o ai valori al portatore è cruciale il ruolo degli intermediari (in particolare, gli istituti di credito e società fiduciarie), a cui i contribuenti dovranno affidare le attività oggetto di regolarizzazione

    – di Antonio Longo e Antonio Tomassini

    • News24

    La voluntary 2.0 nel labirinto di black e white list

    La Svizzera è un Paese da black o white list? E chi opera con Hong Kong ha a che fare con una giurisdizione fiscale trasparente o no? Non sono questioni da poco, ora che si riapre la possibilità della voluntary disclosure. Perché l'accavallarsi dei trattati, delle intese bilaterali e degli impegni

    – di Antonio Longo, Mauro Meazza e Antonio Tomassini

    • News24

    Black list, ecco come cambia la geografia dei paradisi fiscali

    Mentre ci si avvia verso la voluntary-bis, la geografia dei paradisi fiscali cambia a seguito dei numerosi accordi internazionali recentemente conclusi dall'Italia (tra i principali quelli con Hong Kong, Liechtenstein, Monaco, Singapore e la Svizzera). Tuttavia, il mutato scenario è stato recepito

    – di Antonio Longo e Antonio Tomassini

1-10 di 62 risultati