Persone

Antonio Campo Dall'Orto

Antonio Campo Dall'Orto è nato il 18 novembre del 1964 a Conegliano (TV) ed è un dirigente d'azienda italiano, dal 6 agosto del 2015 ricopre la carica di direttore generale della Rai.

Nel 1988 si è laureato n Economia presso l'Università Ca' Foscari di Venezia.

Entrato in IMS Spagna, nel 1990 ne diviene responsabile Marketing Commerciale, Pianificazione e Sviluppo Operativo.

Nel 1991, dopo aver aver conseguito a Milano il master in Marketing e Comunicazione di Publitalia '80, entra in Mediaset in qualità di vicedirettore di Canale 5.

Il 1º settembre del 1997 diventa direttore della nascente MTV Italia.

Il 1999 è amministratore delegato di MTV Networks Southern Europe, Middle East and Africa.

Nel 2000 assume anche la carica di amministratore delegato di MTV Italia e di presidente di MTV Pubblicità.

Nel 2004 viene nominato nuovo direttore di LA7, mantenendo contestualmente la carica di direttore di MTV.

Nel 2007, Campo Dall'Orto lascia LA7 per rivestire incarichi direttivi in Viacom, mantenendo anche la guida di MTV Italia.

Nel 2014 viene nominato dal governo Renzi, membro del CdA delle Poste Italiane.

Il 6 agosto del 2015 viene nominato dal Cda della Rai direttore generale, succedendo a Luigi Gubitosi.

La sua nomina ha suscitato alcune polemiche, in considerazione della sua precedente gestione di LA7 che, secondo gli osservatori critici della sua gestione, avrebbe lasciato una perdita di diversi milioni di euro ed un calo dell'audience.

Antonio Campo Dall'Orto è sposato con l'attrice e modella tedesca Mandala Tayde, che lo ha reso padre di due figli.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Antonio Campo Dall'Orto
    • News24

    Alfano contro il dg Rai, «Campo Dall'Orto dovrebbe dimettersi»

    «Nell'ambito di tante scelte che Renzi ha fatto, quella che è riuscita peggio è quella del direttore generale della Rai» Antonio Campo Dall'Orto. «Farebbe bene prima a dimettersi lui che a chiudere trasmissioni» ha detto nel corso di una conferenza stampa di Ap, il ministro degli Esteri, Angelino

    • News24

    Lista sessista sulle donne dell'Est, vertici Rai chiudono «Parliamone sabato»

    La Rai ha deciso la chiusura di "Parliamone sabato" il programma - all'interno di "La vita in diretta" - condotto il sabato pomeriggio da Paola Perego. Lo ha annunciato una nota ufficiale di Viale Mazzini, dopo le polemiche sollevato dalla puntata in cui si è discusso delle presunte ragioni per i

    • News24

    Compensi, Dall'Orto: «Rai deve essere sul mercato senza limitazioni»

    «La Rai deve poter essere presente sul mercato senza limitazioni. Questo è fondamentale anche per dare forza alla nostra missione». A prendere posizione contro i tetti agli stipendi previsti per la tv pubblica, che da aprile si applicheranno anche alle collaborazioni artistiche, è il direttore

    • News24

    Giornate Fai di primavera, Gentiloni: uniscono scoperta e partecipazione

    «Scoperta e partecipazione» sono i cardini del «successo» delle Giornate di primavera del Fai, il Fondo per l'ambiente italiano. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, presentando oggi a Palazzo Chigi - insieme con il ministro per i Beni culturali, Dario Franceschini - la 25esima

    • News24

    Rai, cda: da aprile tetto agli stipendi anche per gli artisti

    Il tetto agli stipendi Rai da aprile vale anche per artisti e presentatori. Il cda Rai. che si è riunito oggi sotto la presidenza di Monica Maggioni, ha dato mandato al dg Antonio Campo Dall'Orto di applicare il limite di stipendio di 240mila euro da aprile ai contratti di collaborazione e

    – di Nicoletta Cottone

    • News24

    Accordo Tim-Rai su cinema e contenuti

    La chiave di volta per il mercato della tv è rappresentata dai contenuti di qualità, resi ancora più pregiati se dati in esclusiva. E questo mercato ora va ben oltre il piccolo schermo, con le telco sempre più interessate ai contenuti per aumentare o, quantomeno, per fidelizzare i propri clienti.

    – Andrea Biondi

    • News24

    La Tv del futuro, Mediaset e Rai unite contro i colossi del web

    Dibattito sul futuro della tv. Cadrà sotto i colpi delle fake news e della post-verità? A giudicare dalla discussione verrebbe da pensare di no, anche se su quello che sarà la televisione fra cinque o dieci anni nessuno osa sbilanciarsi. Alla fine però il discorso cade sempre lì: sugli Over-the

    – di Andrea Biondi

    • News24

    Calenda: voucher strumento «abusato» ma non da eliminare

    «Io penso che Renzi possa cambiare e lo farà. Renzi ha delle caratteristiche di leadership non comuni e noi ne abbiamo bisogno». Il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, partecipando a Faccia a faccia, trasmissione della domenica sera de La7, condotta da Gianni Minoli, ha spiegato che

    • NovaCento

    Qualche pensiero, all'inizio del 2017

    In queste giornate di freddo climatico in Italia, provo a riscaldare questo NòvaBlog con il primo post del 2017 (smile). Di sicuro, anche questo sarà un anno complicato. Nel 2016, ne sono successe parecchie, e la difficile Italia di quest'epoca ha bisogno di cure importanti per risollevarsi. I problemi italiani hanno una origine antica, e negli ultimi anni sono venuti definitivamente a galla. Peraltro, l'Italia è uno di quei pochi Paesi al mondo in cui convivono contemporaneamente il pre-modern...

    – Gabriele Caramellino

1-10 di 119 risultati