Persone

Antonio Bassolino

Antonio Bassolino è un politico italiano. Presidente della Fondazione Sudd, ha ricoperto la carica di Presidente della Regione Campania, Presidente della Giunta della Regione Campania, Sindaco di Napoli, Ministro del Lavoro e di Deputato. Ha inoltre rivestito diversi ruoli dirigenziali all’interno del Pci, Pds e Ds ed è stato uno dei sostenitori dell’Ulivo e del Partito Democratico. Giornalista, è stato direttore del quotidiano SocialistaLab.

Laureato in scienze politiche, Antonio Bassolino ha iniziato l’attività istituzionale nel 1985, come Consigliere Regionale della Campania e ha ricoperto gli incarichi di Presidente della Commissione Urbanistica e Territorio e di Capogruppo del Psi. Eletto deputato nel 1992, è stato nominato componente della delegazione italiana al Consiglio d’Europa e dell’Unione Europa Occidentale. L’anno successivo è stato eletto sindaco di Napoli, carica che ha mantenuto fino al 2000. Nel 1994, dopo lo scioglimento del Psi, Bassolino ha aderito alla componente socialista del Popolo delle Libertà. Dal 1998 al 1999 è stato Ministro del Lavoro nel primo governo D'Alema, diventando nel 2000 Presidente della Regione Campania, sulla cui poltrona è rimasto fino al 2010. Con il Governo Berlusconi III nel 2005, gli è stato affidato l’incarico di Ministro per l’Attuazione del Programma di Governo. Nel 2007 Antonio Bassolino è diventato Segretario nazionale del Nuovo Psi. Nel 2008 si è candidato come capolista del PdL in Campania ed è diventato nuovamente deputato.

Antonio Bassolino è sposato con Anna Maria Carloni, eletta al Senato nella XV e nella XVI legislatura. Insieme hanno due figli.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Antonio Bassolino
    • News24

    Napoli pronta ad abbattere altre tre Vele di Scampia

    I primi due interventi furono eseguiti e coordinati dalla giunta comunale guidata dal sindaco Antonio Bassolino, il terzo da quella presieduta da Rosa Russo Iervolino.

    – di Vera Viola

    • News24

    Napoli Vale, la lista dei candidati «a loro insaputa»

    Vale sta per Valeria Valente, una vita all'ombra di Antonio Bassolino e Rosa Russo Jervolino, che per non lasciarla sola in giunta (delega al Turismo e ai Tempi della città) volle assessore anche il di lei ... Vale sta per Valeria Valente, una vita all'ombra di Antonio Bassolino e Rosa Russo Jervolino, che per non lasciarla sola in giunta (delega al Turismo e ai Tempi della città) volle assessore anche il di lei marito, Gennaro Mola (delega ai Rifiuti ai tempi di monnezzopoli), una carriera tra...

    – di Mariano Maugeri

    • News24

    De Magistris, il sindaco ribelle che ha saputo parlare alle tante Napoli

    Luigi De Magistris vince rispetto al candidato del centro-destra Gianni Lettieri. Il sindaco uscente viene confermato dai cittadini con il 66,8% dei voti, contro il 33,2% di Gianni Lettieri. Quindi una vittoria ancora più netta di quella che era stata per tempo prevista. «Una vittoria di Luigi De

    – Vera Viola

    • News24

    Campagna aspra, con rischio astensione

    Campagna elettorale aspra, con frequenti insulti e tensioni. In lizza 12 candidati per la poltrona di sindaco di cui cinque i più accreditati: il sindaco uscente Luigi De Magistris, che i sondaggi danno per favorito, la candidata del Partito democratico Valeria Valente, per il centro destra

    – di Vera Viola

    • News24

    Amministrative, ultimi comizi in piazza. Renzi: «Non è voto su governo»

    Ultimo giorno di campagna elettorale per le amministrative di giugno. Con tutti i big politici in piazza. Renzi a Napoli, Rimini, Bologna e Ravenna; Salvini a Milano, Berlusconi a Roma. Tour nella capitale per il candidato Pd Giachetti e comizio finale per la pentastellata Raggi a piazza del Popolo

    • News24

    Campagna elettorale al gran finale: le sfide cruciali nelle grandi città

    Oggi gran finale di campagna elettorale nelle 1.342 città in cui domenica oltre 13 milioni di italiani sono chiamati al voto. I riflettori, si sa, sono puntati su Roma, Milano, Napoli, Torino e Bologna. Perché anche se il premier Matteo Renzi e la ministra Maria Elena Boschi hanno ripetuto in più

    – Manuela Perrone

1-10 di 216 risultati