Persone

Anna Finocchiaro

Anna Finocchiaro è nata il 31 marzo del 1955 a Modica (RG) ed è una politica e magistrato italiano, Ministro per i rapporti con il Parlamento nel Governo Gentiloni dal 12 dicembre 2016.

E' stata capogruppo al Senato per il Partito Democratico tra il 2008 ed il 2013 e Ministro per le pari opportunità durante il Governo Prodi I.

È stata candidata presidente alle elezioni regionali siciliane del 2008 contro il candidato Raffaele Lombardi, poi risultato vincente.

Laureatasi in Giurisprudenza, Anna Finocchiaro ha vinto nel 1981 una borsa di studio alla Banca d'Italia, dove ha lavorato come funzionario, tra il 1982 ed il 1985 è stata Pretore di Leonforte (EN) poi sostituto procuratore presso il tribunale di Catania fino al 1987.

Tra il 1988 ed il 1995 è stata consigliere comunale a Catania, prima con il PCI e poi con il Partito Democratico della Sinistra.

Ministro per le Pari Opportunità durante il governo Prodi I, nel 2001 ha confermato il suo seggio alla Camera dei deputati candidandosi con i Democratici di Sinistra. In vista delle elezioni politiche del 2006 è arrivata in Senato ottenendo un mandato parlamentare per la lista de L'Ulivo nella circoscrizione Sicilia.

Nel 2006 Anna Finocchiaro è stata nominata capogruppo a Palazzo Madama de L'Ulivo, successivamente è stata membro della segreteria nazionale e responsabile del settore giustizia dei Ds.

Nel 2007 è diventata uno dei 45 membri del Comitato nazionale per il Partito Democratico. A seguito della costituzione del gruppo parlamentare del PD, ha ricevuto l'incarico di capogruppo al Senato.

Durante la corsa alle elezioni regionali siciliane del 2008 le sono state mosse critiche, perché a capo della sua squadra di consulenti risultava il giurista Salvo Andò, coinvolto in alcuni processi per voto di scambio.

Il 29 aprile del 2008 è stata riconfermata capogruppo al Senato del PD per la XVI Legislatura.

Nel dicembre del 2012 si candida e vince le primarie del PD per il Parlamento nella provincia di Taranto, diventa in seguito Senatrice della Repubblica per il PD.

E' stata membro della direzione nazionale del PD fino al 17 dicembre del 2013.

Il 12 dicembre del 2016, è stata nominata, in sostituzione di Maria Elena Boschi, Ministro per i rapporti con il Parlamento nel Governo Gentiloni,

Anna Finocchiaro è sposata con Melchiorre Fidelbo, specialista di ostetricia e ginecologia ed ha due figlie, Miranda e Costanza.

Ultimo aggiornamento 13 dicembre 2016

Ultime notizie su Anna Finocchiaro
    • News24

    Telco alla guerra dei «28 giorni»

    Ad aprire a questa eventualità, giorni fa durante un question time, è stata la ministra per i Rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro.

    – di Andrea Biondi

    • News24

    Ius soli, fuori dal calendario del Senato per settembre

    L'aula del Senato ha respinto la proposta di modifica del calendario definito dalla conferenza dei capigruppo dopo che Mdp e Sinistra italiana avevano chiesto di reinserire il ddl sullo ius soli, rinviato dalla capigruppo, nel calendario di lavori fino al 28 settembre. L'Aula ha anche respinto la

    – di Nicola Barone

    • News24

    Colle e Palazzo Chigi blindano Minniti

    Vero è che, come si rimarca da Palazzo Chigi, Minniti non era l'unico ministro a mancare: assenti anche Pier Carlo Padoan, Carlo Calenda, Dario Franceschini e Anna Finocchiaro.

    – Emilia Patta

    • News24

    Ddl concorrenza, il Governo chiede la fiducia. Domani il voto

    Sul provvedimento - collegato alla legge di Stabilità 2015 e ora al Senato in quarta lettura - sono stati presentati 15 emendamenti, che però non incideranno sul testo: questa mattina, la ministra per i Rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro, ha infatti posto la questione di fiducia sul testo trasmesso dalla Camera al termine della terza lettura.

    – di Vittorio Nuti

    • News24

    Decreto Sud, sì del Senato alla fiducia

    Nel chiedere il voto di fiducia posto dal governo sul Dl, il ministro Anna Finocchiaro in Aula ha spiegato che il maxiemendamento sostitutivo ... Nel chiedere il voto di fiducia posto dal governo sul Dl, il ministro Anna Finocchiaro in Aula ha spiegato che il maxiemendamento sostitutivo riprende il testo approvato dalla commissione Bilancio eccetto la misura dichiarata improponibile dalla presidenza di Palazzo Madama sulla sanzione della confisca contro gli incendi dolosi e con l'estensione fino...

    – di Nicola Barone

    • News24

    Salva-banche al test del voto di fiducia

    La richiesta della fiducia sul testo della commissione non è piaciuta alle opposizioni, in particolare al M5S,che ha contestato il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro.

    • News24

    Banche venete, domani il voto di fiducia. Protesta M5S con salvadanai

    Lo ha annunciato all'Assemblea di Montecitorio il ministro per i Rapporti con il Parlamento Anna Finocchiaro. ... Nell'aula di Montecitorio, non appena il ministro con i Rapporti con il Parlamento Anna Finocchiaro ha posto la fiducia sul dl banche, è andata in scena la protesta dei deputati M5S che hanno innalzato un enorme striscione con la scritta «ladri di risparmi» e «No al ricatto delle banche», ed avevano decine di salvadanai di ceramica con dentro delle monetine che hanno fatto risuonare in...

    – di Redazione Online

1-10 di 963 risultati