Le nostre Firme

Angus Deaton

Angus Stewart Deaton è un economista scozzese, professore all'università di Princeton. E’ stato premiato con il Nobel per l'economia nel 2015 per i suoi studi su reddito, povertà e consumi .

Ultimo aggiornamento 27 marzo 2017

Ultime notizie su Angus Deaton
    • News24

    Effetto collaterale dell'uguaglianza

    Le statistiche elaborate tra gli altri da Angus Deaton dimostrano come l'aspettativa di vita in quel gruppo di cittadini è scesa più che in tutti gli altri (tranne per gli afro-americani delle periferie e per le classi più povere) al seguito di comportamenti autodistruttivi: abuso di sostanze, di alcool e suicidi.

    – di Carlo Bastasin

    • News24

    Trump è il prodotto della gestione sbagliata della crisi

    Come hanno dimostrato gli economisti Anne Case e Angus Deaton in uno studio pubblicato a dicembre del 2015, l'aspettativa di vita tra i bianchi americani di mezza età è in calo, perché cresce l'incidenza di suicidi, uso di droghe e alcolismo.

    – di Joseph Stiglitz

    • News24

    Gli Scenari 2017 delle grandi firme del Sole diventano un ebook

    Tra gli autori degli articoli pubblicati ci sono quattro premi Nobel per l'Economia (Paul Krugman, Joseph Stiglitz, Micheal Spence e Angus Deaton, qui a fianco); rappresentanti di istituzioni come il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk, la presidente del Fondo monetario internazionale Christine Lagarde e il fondatore del World economic foreum Klaus Schwab; professori di fama mondiale come Barry Eichengreen e Francis Fukuyama; finanzieri come George Soros e le migliori firme del Sole...

    • News24

    No, la globalizzazione non è il male

    Ora che ci inoltriamo nel 2017, la globalizzazione è diventata una parolaccia. Molti la considerano una cospirazione delle élite per arricchirsi a spese di chiunque altro. Secondo chi la critica, la globalizzazione conduce a un ampliamento inarrestabile dell'enorme divario esistente tra redditi e

    – di Angus Deaton

    • News24

    Quella «middle class» frustrata che vota Trump

    Gli economisti Anne Case e Angus Deaton hanno rilevato che l'aumento dei suicidi e dei decessi legati all'abuso di alcol e droga è stato così significativo da aver fatto scendere le aspettative di vita dei bianchi "socialmente deboli" di età compresa tra i 45 e i 54 anni.

    – di Claudio Gatti

    • News24

    Il Nobel Angus Deaton: «Non date la colpa alla globalizzazione»

    Viviamo in tempi di grandi sconvolgimenti politici causati dall'insoddisfazione di molte persone per l'andamento dell'economia. E' tutta colpa della globalizzazione? Angus Deaton, premio Nobel per l'economia nel 2015, in questa intervista sostiene che è sbagliato e, soprattutto, pericoloso

    • News24

    Nobel per l'economia a Hart e Holmstroem

    Il premio Nobel per l'economia 2016 è stato assegnato al britannico Oliver Hart dell'università di Harvard e al finlandese Bengt Holmstroem del Mit di Boston per i loro studi sulla teoria dei contratti.

    • News24

    Un'economia più giusta dopo gli anni della crisi

    «L'economia è una scienza umanistica». Il cardinale Gianfranco Ravasi cita il premio Nobel Amartya Sen per proporre una prospettiva di come le scienze economiche sono uno spettro enorme di relazioni e condizioni umane che solo in parte hanno a che fare con banche e borse: «Interrogarsi

    – di Carlo Marroni

1-10 di 32 risultati