Persone

Angelino Alfano

Angelino Alfano è nato il 31 ottobre del 1970 ad Agrigento ed è un politico italiano, attuale Ministro dell'Interno del Governo Renzi.

Laureatosi in giurisprudenza presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano è Avvocato e Dottore di ricerca in Diritto dell'impresa presso l'Università degli studi di Palermo.
Ha iniziato la sua attività politica nella Democrazia Cristiana, di cui è stato, all'interno del Movimento Giovanile di Agrigento, segretario provinciale.

Nel 1994 con la trasformazione della DC nel Partito Popolare Italiano decide di aderire a Forza Italia, poi risultata vincente nelle elezioni politiche del 27 e 28 marzo dello stesso anno.

Nel 1996 si candida con Forza Italia nel collegio di Agrigento alla carica di Deputato dell'Assemblea Regionale Siciliana e risulta eletto.

Nel 2001 viene eletto alla Camera dei Deputati, con la coalizione di centrodestra, nella circoscrizione proporzionale della Sicilia occidentale ed assume l'incarico di vicepresidente del Comitato per la Legislazione della Camera.

Nel 2005 viene nominato coordinatore regionale di Forza Italia in Sicilia.

Nel 2006 viene rieletto alla Camera dei Deputati nella circoscrizione XXIV (Sicilia I) ed assume, dal 6 giugno 2006 al 28 aprile 2008, la funzione di componente della Commissione bilancio, tesoro e programmazione di Montecitorio.

Rieletto nel 2008 con il Popolo delle Libertà alla Camera dei Deputati, il 7 maggio del 2008 viene nominato Ministro della Giustizia, diventando il più giovane Guardasigilli nella storia della Repubblica Italiana. In qualità di Ministro della Giustizia ha partecipato a numerosi incontri internazionali diventando anche membro del Consiglio dell' Unione Europea per il settore della Giustizia e Affari Interni.

Tra i suoi prestigiosi incarichi internazionali in qualità di Ministro della Giustizia italiano risultano: la presidenza nel maggio del 2009 del G8 Giustizia a Roma; la partecipazione, il 31 maggio del 2010 a Kampala (Uganda), alla Conferenza di revisione dello statuto della Corte Penale Internazionale (CPI) e l'intervento (nel giugno 2010) in qualità di rappresentante italiano all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite (ONU) al dibattito internazionale sul "crimine organizzato transnazionale" .

Figura emergente del Partito Popolare viene eletto, dopo le elezioni amministrative del 2011 e con decorrenza dal 1° luglio 2011, nuovo Segretario del Popolo delle Libertà, incarico per il quale lascia, a decorrere dal 27 luglio dello stesso anno, quello di Ministro della Giustizia.

Nel 2013, candidatosi alla Camera dei Deputati come capolista del Popolo della Libertà nelle circoscrizioni: Sicilia 1, Lazio 1, Piemonte 1 e Piemonte 2, viene rieletto .

Il 28 aprile del 2013 diventa Ministro dell'Interno e Vice Presidente del Consiglio nel Governo Letta, incarico che mantiene fino allo scioglimento del Governo.

A partire dal 30 settembre del 2013 il suo rapporto con Berlusconi entra in crisi, pertanto Alfano esce dal Popolo delle Libertà e fonda il Nuovo Centro Destra di cui diviene leader.

Il 22 febbraio 2014, con l'insediamento del Governo Renzi, diventa Ministro dell'Interno.

E' sposato ed è padre di due figli.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Angelino Alfano
    • News24

    Unioni civili, oggi scatta il registro

    Da oggi le unioni civili diventano realtà. E' stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale di ieri (la numero 175 del 28 luglio) il decreto «ponte» che disciplina le modalità per la tenuta dei registri nell'archivio dello stato civile, in attesa dei regolamenti attuativi previsti dalla legge 76/2016.

    – Silvia Marzialetti

    • News24

    Terrorismo, Alfano: in Italia nessun elenco fisso degli obiettivi sensibili

    In Italia non esiste «un elenco fisso di obiettivi sensibili» che vanno, quindi, rimodulati di continuo. A spiegare la linea italiana sul rischio terrorismo e la tutela dei cittadini dopo gli atti estremi dei radicali islamici in Nord Europa è il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, rispondendo

    • News24

    Alfano: non voteremo mai la legalizzazione della cannabis

    «Mai voteremo la legalizzazione della cannabis». A confermare il no dei centristi al ddl trasversale per la «legalizzazione della coltivazione, della lavorazione e della vendita della cannabis e dei suoi derivati», incardinato ieri in Aula alla Camera è il ministro dell'Interno e leader di Ap-Ncd

    – Vittorio Nuti

    • News24

    Allarme bomba rientrato alla Stazione centrale di Milano

    La fermata della metropolitana della Stazione centrale di Milano è stata evacuata per un allarme bomba: un pacco sospetto è stato trovato poco prima delle 17 alla fermata sulla linea M2 in direzione Abbiategrasso. L'allarme è rientrato alle 18,20. La circolazione dei treni sulle linee M2 e M3 della

    • News24

    Niente scioperi, oggi si vola

    Niente scioperi, oggi si vola. Dopo la circolare diffusa ieri dal Viminale con cui il ministro dell'Interno Angelino Alfano ha invitato i prefetti ad adottare «con urgenza i provvedimenti necessari perché il traffico aereo si svolga con regolarità», ieri sera le sigle sindacali hanno rinunciato

1-10 di 3553 risultati