House Ad
House Ad

Angelino Alfano

Angelino Alfano

Angelino Alfano è nato il 31 ottobre del 1970 ad Agrigento ed è un politico italiano, attuale Ministro dell'Interno nel primo Governo Renzi.

Laureatosi in giurisprudenza presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano è Avvocato e Dottore di ricerca in Diritto dell'impresa presso l'Università degli studi di Palermo.
Ha iniziato la sua attività politica nella Democrazia Cristiana, di cui è stato, all'interno del Movimento Giovanile di Agrigento, segretario provinciale.

Nel 1994 con la trasformazione della DC nel Partito Popolare Italiano decide di aderire a Forza Italia, poi risultata vincente nelle elezioni politiche del 27 e 28 marzo dello stesso anno.

Nel 1996 si candida con Forza Italia nel collegio di Agrigento alla carica di Deputato dell'Assemblea Regionale Siciliana e risulta eletto.

Nel 2001 viene eletto alla Camera dei Deputati, con la coalizione di centrodestra, nella circoscrizione proporzionale della Sicilia occidentale ed assume l'incarico di vicepresidente del Comitato per la Legislazione della Camera.

Nel 2005 viene nominato coordinatore regionale di Forza Italia in Sicilia.

Nel 2006 viene rieletto alla Camera dei Deputati nella circoscrizione XXIV (Sicilia I) ed assume, dal 6 giugno 2006 al 28 aprile 2008, la funzione di componente della Commissione bilancio, tesoro e programmazione di Montecitorio.

Rieletto nel 2008 con il Popolo delle Libertà alla Camera dei Deputati, il 7 maggio del 2008 viene nominato Ministro della Giustizia, diventando il più giovane Guardasigilli nella storia della Repubblica Italiana. In qualità di Ministro della Giustizia ha partecipato a numerosi incontri internazionali diventando anche membro del Consiglio dell' Unione Europea per il settore della Giustizia e Affari Interni.

Tra i suoi prestigiosi incarichi internazionali in qualità di Ministro della Giustizia italiano risultano: la presidenza nel maggio del 2009 del G8 Giustizia a Roma; la partecipazione, il 31 maggio del 2010 a Kampala (Uganda), alla Conferenza di revisione dello statuto della Corte Penale Internazionale (CPI) e l'intervento (nel giugno 2010) in qualità di rappresentante italiano all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite (ONU) al dibattito internazionale sul "crimine organizzato transnazionale" .

Figura emergente del Partito Popolare viene eletto, dopo le elezioni amministrative del 2011 e con decorrenza dal 1° luglio 2011, nuovo Segretario del Popolo delle Libertà, incarico per il quale lascia, a decorrere dal 27 luglio dello stesso anno, quello di Ministro della Giustizia.

Nel 2013, candidatosi alla Camera dei Deputati come capolista del Popolo della Libertà nelle circoscrizioni: Sicilia 1, Lazio 1, Piemonte 1 e Piemonte 2, viene rieletto .

Il 28 aprile del 2013 diventa Ministro dell'Interno e Vice Presidente del Consiglio nel Governo Letta, incarico che mantiene fino allo scioglimento del Governo.

A partire dal 30 settembre del 2013 il suo rapporto con Berlusconi entra in crisi, pertanto Alfano esce dal Popolo delle Libertà e fonda il Nuovo Centro Destra di cui diviene leader.

Il 22 febbraio 2014, con l'insediamento del primo Governo Renzi, diventa Ministro dell'Interno.

E' sposato ed è padre di due figli.

(Aggiornato il 06 marzo 2015 )

Ultime notizie su Angelino Alfano

News24

Il Viminale chiede ai prefetti 9mila posti

05/05/2015 06:37

ROMA

News24

Expo, 11 milioni di biglietti venduti. Sala: «Almeno 220mila visitatori il secondo giorno»

02/05/2015 02:21

Poi, dopo l'ultima riunione del comitato nazionale di ordine e sicurezza che si è svolto con il ministro dell'Interno Angelino Alfano nelle scorse settimane è stato «deciso di aggiungere un nuovo contingente di forze di 1200 persone.

News24

Alfano sotto assedio, M5S e Lega allungano l'elenco delle richieste di sfiducia contro il ministro

02/05/2015 01:36

Il ministro dell'Interno Angelino Alfano ancora una volta nel mirino dell'opposizione per la malagestione dell'ordine pubblico. ... E come Lega, pensiamo che anche Alfano debba dimettersi. ... «Siamo costretti a ripeterci», scriveva nell'occasione il leader del Movimento: Alfano «è inadeguato al ruolo che ricopre e, a causa della sua mediocrità, mette a rischio l'ordine pubblico del Paese».

News24

Black bloc, Mattarella: ferma condanna, punire i teppisti. Alfano: evitato il peggio, ora massima durezza

01/05/2015 05:56

Alfano: evitato il peggio, ora massima durezza contro farabutti con cappuccio ... Un altro fronte di quelli che si schierano contro i devastatori raccoglie quanti chiedono le immediate dimissioni del ministro dell'Interno Angelino Alfano, ritenuto responsabile di una gestione dell'ordine pubblico sfuggita di mano. ... A dare la linea ci pensa lo stesso Beppe Grillo, che si scaglia contro il ministro dell'Interno Angelino Alfano.

News24

Expo, 200mila i visitatori già entrati

01/05/2015 09:31

Prevista la presenza anche del ministro dell'Interno, Angelino Alfano.

News24

Delega Pa, ok ma ritocchi in vista

01/05/2015 06:40

E annuncia ritocchi alla Camera confermati dal ministro Angelino Alfano.

News24

Proteste degli antagonisti

01/05/2015 06:36

«Saremo severissimi e durissimi», ha fatto sapere il ministro dell'Interno Angelino Alfano, che oggi parteciperà alla cerimonia inaugurale nel sito di Expo.

News24

Milano blindata per «No Expo»: blitz della polizia in un centro sociale, arrestata un'italiana. Corteo studenti-antagonisti

30/04/2015 11:24

«Saremo severissimi e durissimi nel fare rispettare il diritto di manifestare, ma anche nel fare rispettare il diritto di tutti gli altri di godersi questa grande opportunità per l'Italia», ha dichiarato il ministro dell'Interno Angelino Alfano, a proposito di Expo 2015, in una intervista a A Rtl 102.5.

News24

Roma quasi sola contro i trafficanti di esseri umani

30/04/2015 08:49

Il "respingimento assistito" spronerebbe l'Onu ad assistere i migranti e rimpatriarli (come già fece in Libia nel 2011 con oltre un milione di lavoratori stranieri fuggiti dalla guerra) e costituirebbe un segnale che l'Italia non è più disposta ad accogliere migranti che si affidino a malavitosi e trafficanti e che in molti casi rifiutano persino di farsi identificare, come ha ammesso il ministro degli Interni, Angelino Alfano.

News24

Italicum, ok della Camera anche alla terza fiducia: 342 sì. Aventino delle opposizioni

30/04/2015 08:30

«Si apre una fase nuova, quindi noi chiediamo al Governo e alla maggioranza di modificare la riforma costituzionale, quella del Senato» ha detto il ministro dell'Interno e presidente di Ncd Angelino Alfano.

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9