Ultime notizie:

Anem

    • News24

    Via al master in Management cinematografico e audiovisivo

    I futuri manager del cinema e dell'audiovisivo devono avere nuove competenze gestionali e digitali. Punta a una formazione avanzata il nuovo Master in Management cinematografico e audiovisivo, un appuntamento full time della 24 Ore Business School e di Film Academy 24 in partenza il 22 novembre a

    – di Nicoletta Cottone

    • Agora

    Culture&tourism: 300 castelli e palazzi Adsi aprono le porte il 21 maggio

    Torna domenica 21 maggio - come si legge in una nota - la Giornata Nazionale dell'Associazione Dimore Storiche Italiane: l'iniziativa annuale promossa da A.D.S.I. (con il contributo di Mapei e Banca del Fucino) apre gratuitamente circa 300 splendide residenze d'epoca (nella foto Palazzo Pfanner a Lucca), castelli, ville, casali, cortili e giardini in tutt'Italia a centinaia di migliaia di visitatori italiani e stranieri. Per celebrare i 40 anni di A.D.S.I. questa edizione del Grand Tour si avval...

    – Vincenzo Chierchia

    • Agora

    La filiera della musica scrive a Franceschini: «Approvate il codice dello spettacolo entro fine legislatura»

    Riconoscere «la centralità della musica e dello spettacolo dal vivo come volano per il Sistema Paese»; sostenere «il settore musicale, senza distinzione di genere, con politiche organiche per rilanciarne la forza»; favorire «il ricambio generazionale per gli artisti emergenti, con il rinnovo del tax credit per i talenti e una maggiore presenza dei giovani nella programmazione radiotelevisiva»; conferire rilievo «allo spettacolo dal vivo come componente fondamentale del patrimonio culturale, arti...

    – Francesco Prisco

    • News24

    Successo per il cinema a due euro

    Più di 5,5 milioni di spettatori hanno risposto, nei sei mercoledì programmati, all'iniziativa Cinema2day, con il biglietto di ingresso nelle sale a due euro. Lo scorso mercoledì è stato l'ultimo del calendario previsto dal progetto messo a punto da ministero dei Beni culturali e associazioni di

    – di Antonello Cherchi

    • NovaCento

    Esperienze "ordinarie" da una classe "scomposta"

    da un'esperienza di Silvia Brazzoni, Stefania Giachè, Simona Baccani, Nicoletta Fontanella, Silvia Simonetti  Insegnanti delle classi IV A-B della scuola primaria dell' I.C. Bruno da Osimo - Osimo (AN) PRESENTAZIONE Raccontati in un tweet Un cambiamento della scuola a 360 gradi è ormai possibile e necessario! ISPIRAZIONE Quali visionari o quali esperienze ti hanno formato e ispirano il tuo lavoro quotidiano? La conoscenza del metodo Bardi con la sua "classe scomposta" e il desiderio di sperim...

    – ImparaDigitale

    • News24

    La «nouvelle vague» del cinema

    Le presenze crescono, gli incassi pure e il settore potrà a breve contare su un "tesoretto" da 400 milioni a sostegno della filiera. Il cinema italiano chiude il 2016 all'insegna dell'ottimismo, vuoi per i dati confortanti che arrivano dal botteghino, vuoi per la specifica Legge licenziata dal

    – di Francesco Prisco

    • Agora

    «Questo è bagarinaggio». Ligabue, Jovanotti & co. si schierano contro il secondary ticketing

    Alla vigilia dell'udienza sul caso Coldplay che avrà luogo oggi al Tribunale Civile di Roma, sulla base del ricorso d'urgenza presentato da Siae, numerosi autori e cantautori italiani hanno sottoscritto l'appello #noSecondaryTicketing lanciato dalla stessa Società italiana autori ed editori. Da Ligabue a Jovanotti (nella foto Ansa), passando per Tiziano Ferro, Litfiba, Mogol, Francesco De Gregori, Laura Pausini ed Eros Ramazzotti. Qualcosa del genere era già accaduto in Gran Bretagna, nei mesi s...

    – Francesco Prisco

    • News24

    Franceschini: «Tetto minimo garantito di 400 milioni»

    Per il cinema «veramente un cambio di passo». Il ministro della cultura Dario Franceschini ha colto l'occasione delle giornate del Mia (Mercato internazionale audiovisivo) a Roma per presentare agli operatori del settore il ddl cinema attualmente alla Camera per l'approvazione definitiva. «Per la

    • Agora

    #Cinema italiano in declino? L'intervista a Riccardo Tozzi (#Anica). E con Netflix...

    Una chiacchierata che inizia con la consapevolezza, da parte mia, che per la settima arte in fondo non stia andando così male. IL CINEMA TORNA A CRESCERE: +5% presenze e +9,4% incassi da gennaio a giugno 2015 è il titolo di un comunicato congiunto di Anica (l'associazione che rappresenta l'industria del Cinema), Anec e Anem (associazioni degli esercenti) di qualche giorno fa. I dati segnalati sono buoni per carità. Ma sarebbero poco rappresentativi del cinema italiano che invece è in difficoltà...

    – Andrea Biondi

1-10 di 78 risultati