Persone

Andrea Ronchi

Andrea Ronchi è nato il 3 agosto del 1955 a Perugia ed un giornalista e politico italiano ex Ministro per le Politiche Comunitarie nel governo Berlusconi IV.

Ronchi si è laureato in Scienze Politiche ed ha iniziato la sua carriera politica nel Msi, Movimento Sociale Italiano per essere successivamente uno dei membri fondatori di An nel 1995.

Andrea Ronchi è eletto deputato per la prima volta nel 2001 nelle fila di An, Alleanza Nazionale, di cui diventa portavoce nel 2005, partito poi confluito nel 2008 all’interno del Popolo della Libertà, formazione per la quale viene nominato deputato alle elezioni successive.

Nel 2008 viene rieletto alla Camera con il Popolo della Libertà, e nel Governo Berlusconi IV è Ministro per le Politiche Comunitarie.

Nel corso della sua attività parlamentare è stato membro della Commissione Affari Esteri, della Commissione Trasporti e della Commissione di Vigilanza sulla Tv.

Nel 2009 il governo ha posto la fiducia al cosiddetto decreto Ronchi, legge nata per soddisfare obblighi comunitari su argomenti differenti, tra i quali la liberalizzazione della gestione dei servizi pubblici locali, compreso quello dell’acqua.

Nell'agosto del 2010 Ronchi lascia il gruppo parlamentare del PdL, per aderire a quello di Futuro e Libertà per l'Italia.

Il 15 novembre 2010 insieme ad altri ministri di FLI si dimette dalla carica di ministro, abbandonando il governo Berlusconi IV.

Il 9 luglio del 2011, insieme a Adolfo Urso e Pippo Scalia, si dimette da FLI ed entra nel gruppo misto.

Il 9 novembre del 2011 Ronchi fonda con altri ex componenti di FLI la componente "Fareitalia per la Costituente Popolare".

Il 30 novembre del 2013 ancia il suo nuovo movimento politico "Insieme per l'Italia".

Andrea Ronchi è separato ed ha due figli nati da due diverse relazioni.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016