Le nostre Firme

Andrea Orlando

Andrea Orlando è nato a La Spezia l'8 febbraio del 1969 ed è un politico italiano, Ministro della Giustizia nel primo governo Renzi, poi confermato nello stesso ruolo nel governo Gentiloni.

Ultimo aggiornamento 06 ottobre 2017

Ultime notizie su Andrea Orlando
    • News24

    «Il dossier è allo studio»: tutte le riforme congelate dal governo M5S-Lega

    Il governo ha messo da parte, per riscriverla, la riforma del sistema penitenziario firmata Andrea Orlando, quella che il precedente esecutivo aveva prima promosso e caldeggiato, poi stoppato sotto elezioni, quando la Lega aveva ribattezzato il testo «salva-ladri», perché allargava le maglie dei benefici per i detenuti.

    – di Andrea Marini

    • News24

    Domani al Cdm il Milleproroghe "estivo"

    Quest'anno, il "milleproroghe" dovrebbe comprendere ad esempio l'estensione al 2018 del bonus cultura per i 18enni, e il rinvio al 31 marzo 2019 dell'entrata in vigore delle norme sulle intercettazioni volute dall'ex Guardasigilli dem Andrea Orlando.

    – di V.N.

    • News24

    Blair o Corbyn? Se il confronto con il M5S maschera la vera divisione nel Pd

    Non a caso Renzi nel suo discorso di sabato scorso all'assemblea del partito ha citato tra le contestazioni di una parte della platea Tony Blair, mentre il leader della minoranza di sinistra Andrea Orlando fa riferimento all'attuale leader del Labour Jeremy Corbyn.

    – di Emilia Patta

    • News24

    Si accende il dibattito nei Dem. Calenda: andare oltre il Pd. Ma Martina chiude

    La debacle ai ballottaggi delle comunali, con la perdita di roccaforti tradizionali della sinistra come Siena, Pisa, Massa e, in Umbria, Terni, ha infiammato il dibattito all'interno del Pd, con un botta e risposta a distanza tra il segretario reggente Maurizio Martina e l'ex ministro dello

    – di Redazione Roma

    • News24

    Ballottaggi: le roccaforti Pd di Siena, Pisa e Massa sotto assedio della Lega

    Fermare l'onda nera. Il Pd ha messo in campo, dove possibile, gli apparentamenti. E nei prossimi giorni scenderanno in Toscana i pezzi da novanta del partito. Perché, di fatto, chi avrà vinto le amministrative di questa primavera si deciderà attorno a tre città: Siena, Pisa e Massa. Con i 5 stelle

    – di Andrea Marini

    • News24

    Da Previti a Savona, tutte le volte che il Colle ha stoppato la nomina di un ministro

    Il «no» di Mattarella a Paolo Savona a ministro dell'Economia non è senza precedenti. Esistono infatti vari episodi nei quali il Quirinale ha rivendicato con forza le sue prerogative, "costringendo" al passo indietro premier incaricati su alcuni ministri. Dal caso Previti fino al più recente no a

    – di A.Gagliardi e A. Marini

    • News24

    Il continuo aumento della tassa di accesso non ha tagliato le liti

    Però se ne capisce almeno la convenienza. Se quella sul contributo unificato, è una falsificazione di rilevanza tale da costituire emergenza nazionale, come sottolineano gli investigatori, le ragioni, non sono poi così incomprensibili. Perchè l'aumento del contributo unificato è una delle costanti

    – di Giovanni Negri

1-10 di 1190 risultati