Persone

Andrea Orlando

Andrea Orlando è nato a La Spezia l'8 febbraio del 1969 ed è un politico italiano, Ministro della Giustizia nel primo governo Renzi, poi confermato nello stesso ruolo nel governo Gentiloni. Candidato alle primarie del PD del 30 aprile 2017 ha ottenuto il 20% delle preferenze contro il il 70% ottenuto da Matteo Renzi.

Fin da giovane si è interessato dell'attività politica divenendo nel 1989, dopo aver conseguito la maturità scientifica, segretario provinciale della FGCI e l'anno successivo membro elettivo del consiglio comunale della Spezia con il PCI.

Rieletto, dopo lo scioglimento del PCI, nel PDS, ne diviene capogruppo al'interno del consiglio comunale di La Spezia e poi nel 1997 segretario cittadino.

Dal 1997 al 2002 è stato assessore, prima delle attività produttive, poi della pianificazione territoriale sempre nel comune di La Spezia.

Nel 2001 è divenuto segretario provinciale del DS.

Nel 2003, è stato chiamato alla Direzione nazionale del partito da Piero Fassino, prima con il ruolo di viceresponsabile dell'organizzazione, poi come responsabile degli enti locali (2005) e ancora, nel 2006, come responsabile dell'organizzazione entra a far parte della segreteria nazionale del partito.

Nel 2006, candidatosi alle elezioni politiche del 9 e 10 aprile, risulta eletto alla Camera dei Deputati nelle liste dell'Ulivo, nella X circoscrizione (Liguria)

Nel 2007 aderisce al Partito Democratico e diventa Responsabile dell'Organizzazione all'interno della Segreteria nazionale con Walter Veltroni Segretario.

Nel 2008 viene rieletto alla Camera, sempre col PD e nella circoscrizione Liguria. Il 14 novembre dello stesso anno è nominato portavoce del PD, sotto la Segreteria Veltroni, incarico riconfermato con la Segreteria di Dario Franceschini.

Nel 2009 Pier Luigi Bersani, neoeletto Segretario nazionale del PD, lo nomina presidente del Forum Giustizia del Partito, incarico che mantiene fino alla sua nomina a Ministro dell'Ambiente nel 2013. Dal 2011 al 2013 è chiamato a Napoli per ricoprire il ruolo di commissario del PD.

Nel 2013 si ricandida alle elezioni politiche come capolista del PD nella circoscrizione Liguria, il 28 aprile del 2013 viene nominato Ministro dell'Ambiente del Governo Letta.

Ultimo aggiornamento 27 febbraio 2017

Ultime notizie su Andrea Orlando
    • News24

    Legge elettorale, corsa per gli emendamenti: scontro nel Pd sul modello tedesco

    «Sono contrario al tedesco perché rischia di creare un paese nel quale non c'è la governabilità e poi rischia di portarci a una campagna elettorale nella quale la denuncia principale sarebbe quella di voler fare poi il giorno dopo l'accordo con Fi» ha detto il ministro della Giustizia Andrea Orlando (Pd), per il quale bisogna tornare «a un sistema di coalizioni», «con una qualche forma di premialità.

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Centrodestra unito (dopo 15 anni) prova a strappare L'Aquila al centrosinistra

    Il centrodestra unito (dopo 15 anni) prova a strappare L'Aquila al centrosinistra. Ma a fare da terzo incomodo ci sono i 5 stelle e 4 candidati fuori dai partiti che potrebbero togliere voti ai due poli tradizionali. E' questo il filo rosso che accompagna le elezioni comunali nel capoluogo della

    – di Andrea Marini

    • News24

    Il Colle, le «mosse» dei partiti sul voto e le incognite sull'esercizio provvisorio

    L'ipotesi di un accordo tra Renzi e Berlusconi sulla legge elettorale «tedesca» e il possibile patto sul voto anticipato ha riacceso i riflettori sul Quirinale. E sono stati in molti - nei partiti - a cercare di capire l'orientamento di Sergio Mattarella di fronte alle novità delle ultime ore, sia

    – di Lina Palmerini

    • News24

    Super-Cdp avanti piano, ma sul debito poche alternative

    Avanti piano sul progetto di una super-Cdp, che prevede il trasferimento delle partecipazioni in società quotate del ministero dell'Economia alla Cassa depositi e prestiti e l'apertura del capitale di quest'ultima a privati. Al centro resta il nodo della riduzione del debito.

    – di Laura Serafini

    • News24

    Oltre mille studenti sulla Nave della Legalità diretta a Palermo

    "Gli uomini passano le idee restano e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini". Le gambe sulle quali cammina l'idea della legalità sono quelle dei 70mila studenti che, a Palermo e nelle piazze d'Italia, si incontreranno martedì 23 per ricordare le stragi di Capaci e di via D'Amelio,

    – di Patrizia Maciocchi

    • News24

    Reato di tortura, via libera del Senato al ddl

    Un consenso larghissimo. Che però non azzera le polemiche. Il Senato ha approvato ieri il disegno di legge che introduce nel nostro ordinamento penale il reato di tortura. Solo otto i contrari e 34 gli astenuti per un provvedimento che adesso torna per la seconda volta all'esame della Camera.

    – di Giovanni Negri

    • News24

    Da oggi giudici di pace in sciopero: a rischio 600mila pratiche

    Dopo le astensioni dalle udienze dei mesi scorsi nuovo sciopero della magistratura onoraria, che rimarrà a braccia incrociate per ben 4 settimane, da oggi all'11 giugno, lo stop più lungo nella storia ultraventennale della categoria. A scatenare la protesta, dopo la mobilitazione per ottenere

    – di Vittorio Nuti

    • News24

    Salvini, l'uomo che ha preso il largo mollando il vecchio ormeggio

    E' proprio vero: gli estremi si toccano. Matteo Salvini come l'altro Matteo (Renzi) vince anzi stravince le primarie della Lega (ri)conquistandone la guida. Restando alle analogie, come quella di 15 giorni fa nei gatzebo Pd, anche questa è era una gara già decisa, con un avversario (Fava) presente

    – di Barbara Fiammeri

1-10 di 1000 risultati