Le nostre Firme

Andrea Franceschi

    • News24

    Lo scontro sui futures fa volare il Bitcoin

    La sfiducia verso la grande finanza di Wall Street dopo la crisi del 2008-2009 è stata un ingrediente fondamentale nel dare il via al progetto Bitcoin. L'utopia di una valuta completamente digitale che permettesse a cittadini e imprese in tutto il mondo di acquistare beni e servizi senza

    – Andrea Franceschi

    • News24

    Borsa, pesanti storni sull'hi tech: bruciati 200 miliardi in 7 sedute

    Si avvicina la fine dell'anno e gli investitori iniziano a prendere profitto sulle posizioni che hanno reso di più. Una di queste è sicuramente la scommessa sulle azioni del comparto tecnologico. Un settore che, a livello mondiale, ha registrato un rialzo di quasi il 40% da inizio anno. Il doppio

    – di Andrea Franceschi

    • News24

    Lo spauracchio del «pharma» su Amazon

    L'acquisizione da parte della più grossa catena di farmacie degli Stati Uniti Cvs Health della compagnia di polizze sanitarie Aetna è stata letta da molti osservatori come una mossa difensiva di un settore, quello della distribuzione dei farmaci, in vista del probabile futuro ingresso di Amazon nel

    – Andrea Franceschi

    • News24

    Così le attese sugli sgravi hanno «gonfiato» Wall Street

    E' passato poco più di un'anno dall'elezione di Donald Trump alla Casa Bianca e la Borsa americana viaggia su livelli record. Dal voto l'indice S&P 500 ha guadagnato il 27% e la capitalizzazione dell'intero listino americano è cresciuta di oltre 8500 miliardi di dollari. Sono cresciute soprattutto

    – Andrea Franceschi

    • News24

    Perché le banche too big to fail ingrassano invece che dimagrire

    Nella sua recente audizione al Senato americano il presidente in pectore della Fed Jerome Powell ha dichiarato che le banche americane non sono più «troppo grandi per fallire». Powell si è inoltre espresso a favore della revisione della regolamentazione del settore finanziario proposta

    – di Andrea Franceschi

    • News24

    A Wall Street i prezzi record fanno crollare i buyback ai livelli del 2012

    Il 2017 dovrebbe chiudersi con un totale di 500 miliardi di dollari di buyback per le maggiori società quotate americane che fanno parte dell'indice S&P 500 secondo una stima fatta dalla società di ricerca Intl FcStone citata ieri dal Wall Street Journal. Se confermato questo dato risulterebbe il

    – di Andrea Franceschi

    • News24

    Mercati, 4 grafici per spiegare perché c'è il rischio «esuberanza irrazionale»

    Quando tutti gridano al lupo al lupo vi avventurereste nel bosco in cerca di mirtilli? Tra chi opera sui mercati finanziari non pare che la risposta a una domanda tanto retorica sia così scontata. Una percentuale record degli investitori che hanno partecipato all'ultimo sondaggio di Bank of America

    – di Andrea Franceschi

    • News24

    In Europa bruciati 50 miliardi in 50 giorni

    Da ottobre ad oggi il settore bancario europeo ha perso in Borsa il 5% facendo peggio della media delle Borse europee. In termini di capitalizzazione persa stiamo parlando di circa 50 miliardi di euro. Una serie di fattori hanno alimentato questa correzione. Il primo , che ha penalizzato

    – Andrea Franceschi

    • News24

    I Bond emergenti rendono tanto ma vale la pena correre il rischio?

    Il rallentamento dell'economia cinese, il collasso delle quotazioni del petrolio e la prospettiva di una politica monetaria più restrittiva da parte della Fed hanno provocato, tra il 2013 e il 2015, una colossale fuga di capitali dai Paesi emergenti. In particolare quelli più dipendenti

    – di Andrea Franceschi

    • News24

    La «Corporate Europa» sfida Wall Street

    Nonostante i positivi dati sul Pil nel terzo trimestre ieri le Borse europee hanno chiuso in calo. Per l'indice continentale Stoxx 600 (-0,59%) quella di ieri è stata la sesta seduta consecutiva con il segno meno. Ad alimentare le prese di profitto degli investitori ha contribuito la stagione dei

    – Andrea Franceschi

1-10 di 1427 risultati