Persone

Andrea Camilleri

Andrea Camilleri è nato il 6 settembre del 1925 a Porto Empedocle (AG) ed è uno scrittore, sceneggiatore e regista. È noto al grande pubblico in particolare per i suoi romanzi con protagonista il commissario Montalbano, anche se ha esordito nel mondo artistico in qualità di regista teatrale e sceneggiatore già a partire dal 1942 e vanta la paternità di svariate opere sia in campo artistico e televisvo che editoriale.

Negli anni Cinquanta entra in RAI dove si occupa di teatro e televisione. E' il primo italiano ad introdurre nel teatro nazionale l'ermetico teatro dell’assurdo di Beckett. Hanno un buon successo anche gli sceneggiati da lui curati, come il commissario Maigret e il tenente Sheridan.

Nel 1977 diventa anche docente di regia all’Accademia nazionale di arte drammatica, incarico che mantiene per vent’anni. Già negli anni Settanta comincia a pubblicare romanzi, anche se i primi non hanno particolare fortuna. I primi successi arrivano negli anni Novanta, e la consacrazione con la Forma dell’acqua del 1994, primo libro con protagonista Montalbano.

In seguito all’enorme successo di pubblico Camilleri scrive numerosi altri romanzi della serie ambientata a Vigata, tutti di grande successo. Dai personaggi inventati da Camilleri la RAI ha inoltre tratto una serie televisiva molto seguita con protagonista l'attore Luca Zingaretti, che ha ulteriormente accresciuto la fama di Camilleri.

Sebbene oggi Camilleri sia identificato dal grande pubblico con Montalbano, vanta una vasta produzione editoriale.

Camilleri infatti ha pubblicato romanzi storici, romanzi fantastici, racconti e anche testi dialettali.

Come onorificenza per il grande contributo di notorietà che ha portato al suo paese natale, Porto Empedocle, nel 2003 il comune ha deciso di aggiungere al proprio nome quello di “Vigata”, il paese immaginario sede delle avventure di Montalbano.

Nel 2011 Camilleri ha prestato la sua collaborazione ad Edoardo De Angelis per la realizzazione del brano Spasimo, contenuto nell'album del cantautore romano dal titolo Sale di Sicilia.

Attualmente l'opera di Camilleri è tradotta in almeno 120 lingue ed ha venduto più di 10 milioni di copie.

La notorietà del suo Montalbano ha contagiato anche la fumettistica per ragazzi, infatti nel Topolino uscito il 16 aprile 2013 è apparsa la storia "Topolino e la promessa del gatto"; un racconto a fumetti ambientato in Sicilia che vede Topolino aiutare il commissario Salvo Topalbano, parodia del celeberrimo commissario Salvo Montalbano.

Il temperamento scietto e critico di Camilleri lo ha visto prendere apertamente posizione di fronte alla situazione politica italiana, si ricordano le sue considerazioni espresse in una trasmissione televisiva del 5 giugno 2013 in cui ha manifestato la sua contrarietà al governo Letta ed alla rielezione del capo dello Stato Giorgio Napolitano.

Andrea Camilleri è stato insignito dell'onorificienza di "Grande Ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana" (Agrigento, 2003).

In occasione del suo 90° compleanno diversi personaggi del mondo artistico e televisivo lo hanno ringraziato per la paternità del mitico Commissario Montalbano.

Camilleri è sposato dal 1957 con Rosetta Dello Siesto ed ha tre figlie e quattro nipoti.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Andrea Camilleri
    • News24

    Dopo la fine dell'età adulta, stiamo assistendo anche alla fine della vecchiaia?

    «Le mie frequentazioni letterarie ed editoriali si sono sempre svolte nella città dove abito e credo che qui scriverò anche i prossimi libri». Gillo Dorfles scriveva così sulla Lettura, il 12 novembre scorso, riferendosi a Milano. Aveva 107 anni e 214 giorni e stava pensando ai suoi prossimi libri.

    – di Guido De Franceschi

    • News24

    Il commissario Sciascia

    Il commissario Montalbano, disegnato dalla penna di Andrea Camilleri, è personaggio di buona cultura cinematografica e letterararia. Ha visto i film che è necessario vedere. E ha letto i libri che ogni buon lettore ha l'obbligo di leggere. Fra gli scrittori che più gli sono congeniali, ha una

    – di Salvatore Silvano Nigro

    • News24

    Montalbano e i suoi fratelli: quando il leader lo decide anche la Tv

    Papabili candidati per la poltrona di segretario del nascituro nuovo Pd ne abbiamo? Certo che sì: «Io ci sarò. Anche alle primarie, non escludo nulla», dice Nicola Zingaretti, appena confermato governatore della regione Lazio da una tornata elettorale che lo ha visto imporsi di misura su

    – di Francesco Prisco

    • News24

    Il rifiuto della prosa «antica»

    Nelle ultime due settimane abbiamo azzardato un'incursione nel terreno dei temi di successo della narrativa degli ultimi vent'anni. Precariato, lotta armata, periferie di vario tipo: alla fine del percorso si rafforza quell'idea che maturava già all'inizio, quando parlavamo di dominanti formali.

    – di Gianluigi Simonetti

    • NovaCento

    Il re di Girgenti e il Rione Sanità

    Caro Diario, come ogni anno tutte le persone che mi vogliono bene, che sono tante, nel giorno del mio compleanno sono particolarmente affettuose con me e quest'anno ho pensato di donare loro qualcosa che ho fatto con le mie mani, e dato che come sai con le mie mani so fare poche cose per non fare troppo brutta figura ho deciso di donare una storia. Questa qui l'ho narrata in Rione Sanità, quando hai qualche minuto puoi leggere il racconto con cui comincia il libro scritto da Cinzia Massa, l'aut...

    – Vincenzo Moretti

    • NovaCento

    Ricordando Marcello Carapezza: scienziato e scrittore, siciliano e italo globale

    Nell'immagine: Marcello Carapezza, 1986. © Immagine: www.giulianobriganti.it Marcello Carapezza (1925 - 1987) è stato un chimico, geologo, vulcanologo e scrittore. La sua personalità è stata certamente affascinante: nato nel 1925 a Petralia Sottana (Palermo), dopo la Seconda Guerra Mondiale studiò Chimica e Geologia a Palermo, e nei primi anni Cinquanta andò a studiare e a lavorare negli Stati Uniti, all'Università della Pennsylvania. Tornato in Italia, insegnò Geochimica all'Università di Bo...

    – Gabriele Caramellino

    • News24

    Il «Cunto» del casellante Nino e la Sicilia antica di Camilleri

    Nino il casellante, la moglie Minica, la loro piccola tragedia privata intrisa di passione e dolore, immersa in un grande dramma storico. Una Sicilia arcaica, comica e tragica, che porta la firma di Andrea Camilleri, la narrazione di Moni Ovadia e la regia di Giuseppe Dipasquale. Il Casellante è

    – di Tiziana Montrasio

    • News24

    Bookcity, a Milano lo spettacolo dei libri

    Dal 17 al 20 novembre 2016 torna Bookcity Milano, manifestazione dedicata al libro e alla lettura con eventi dislocati in tutta la città. Si parte giovedì 17 novembre, al Teatro dal Verme, con una delle voci più autorevoli della narrativa turca, Elif Shafak, autrice del bestseller "La bastarda di

    – di Redazione Domenica

    • News24

    Letture come anticorpi

    Fra i numerosi libri, di vari generi e argomenti, e articoli scientifici che ho letto e amato, ne ho selezionati dieci per me particolarmente significativi. Li presento nelle pagine seguenti insieme alle ragioni della loro scelta.

    – di Alberto Mantovani

    • News24

    Un secolo in pochi decenni

    Cento è un numero tondo, che non è slegato dalla memoria letteraria. Richiama le cento novelle di Boccaccio; o le cento novelle scelte, nel Cinquecento, da Francesco Sansovino. Ci sono poi le centurie di Nostradamus e i «cento piccoli romanzi fiume» di Manganelli. Di un numero cardinale, la

    – di Salvatore Silvano Nigro

1-10 di 184 risultati