Aziende

Amazon

Amazon è la prima compagnia di ecommerce nel mondo (esclusa la Cina dove è attivo il sito Alibaba) e ha sede a Seattle, nello stato di Washington.

Offre un servizio web di accesso al suo catalogo, oltre all'integrazione con migliaia di rivenditori. Amazon non è solo shopping: vende anche servizio di cloud (Amazon drive), il famoso Kindle ( il supporto digitale per leggere libri) e un servizio di film, sport e serie tv in Streaming (Amazon prime video).

L’azienda è quotata alla Borsa di New York e per la prima volta a vent’anni dal suo debutto il 30 maggio 2017 l’azione ha superato la soglia dei 1000 dollari.

Fondata con il nome di Cadabra.com da Jeff Bezos nel 1994 e lanciata nel 1995, Amazon è nata come libreria online. Presto ha allargato la gamma dei prodotti a Dvd, Cd musicali, software, videogiochi, prodotti elettronici, abbigliamento, mobilio, cibo, giocattoli. Si stima che Amazon spedisca 3 milioni di prodotti al giorno.

Amazon ha creato siti in Brasile, Canada, Cina, Francia, Italia, Germania, Giappone, India, Australia, Messico, Paesi Bassi, Regno Unito, Spagna, Stati Uniti, e spedisce in tutto il mondo.

Ultimo aggiornamento 31 maggio 2017

Ultime notizie su Amazon
    • News24

    «Big Blue» torna a crescere con il cloud

    A lei è attribuita la scommessa strategica sulla trasformazione d'una Ibm in affanno per la concorrenza di nuovi o più agili giganti tech, da Amazon a Alphabet e Microsoft, in protagonista della nuova frontiera del cloud computing, dell'analytics e in generale delle soluzioni informatiche d'avanguardia per le imprese.

    – Marco Valsania

    • NovaOther

    Il televisore ritorna oggetto d'arredo

    Design a parte, poi, un po' tutte le case produttrici hanno presentato processori sempre più performanti e integrazioni con gli assistenti vocali (Sony ha aperto le porte a Google Assistant e Alexa di Amazon, ad esempio).

    – Biagio Simonetta

    • NovaOther

    La gara degli spettatori

    La visione bulimica di episodi di serie ha quindi impattato sulla politica produttiva di Netflix, Amazon e Hulu, che rendendo disponibili stagioni complete delle loro serie originali, incaricano il fruitore di stabilire il ritmo della visione.

    – Veronica Innocenti

    • NovaOther

    La televisione infinita

    Dal punto di vista economico e tecnologico, un ecosistema è un sistema distribuito di esperienze interconnesse attorno a cui si raccoglie una comunità di utenti - Netflix, Amazon Prime, Sky & co., tutti si comportano come architetture service e user-oriented.

    – Paola Brembilla

    • News24

    Cellularline in Borsa con Spac Crescita

    Il tutto per un'azienda che è una delle poche realtà del nostro Paese attive in un settore dominato da produttori stranieri, cinesi e coreani, e in cui l'impatto di Amazon si è fatto sentire.

    – Andrea Biondi

    • NovaCento

    Terapia genica, perché la ricerca senza l'accesso fallisce

     "La terapia genica è diventata adulta" spiegano Cyinthia Dunbar e colleghi in un ampio articolo che ha meritato la copertina di Science. Ci sono voluti più di 50 anni, miliardi di dollari e sperimentazioni spesso finite tragicamente, ma questo approccio che fino a pochi anni fa sembrava fantascientifico ha prodotto benefici clinici nella lotta alla cecità, alle malattie neuromuscolari, all'emofilia e anche contro alcune forme di tumore. In realtà il lavoro di Dunbar e colleghi mostra quanto la...

    – Guido Romeo

    • NovaCento

    Una vita senza lavoro è una vita senza significato. Pure se tieni i soldi

    Caro Diario, ieri il mio amico Mirko Lalli mi ha segnalato un articolo assai interessante di Yuval Noah Harari, sì, proprio lui, l'autore di Sapiens. Già il titolo, The meaning of life in a world without work, mi aveva incuriosito, e la lettura dell'articolo pubblicato su The Guardian mi ha confermato che più ti confronti con pensieri e punti di vista divergenti dal tuo e più la tua testa, le tue idee, persino la tua vita, ne traggono beneficio. Sì, perché come sai l'idea di un mondo senza lavor...

    – Vincenzo Moretti

    • News24

    Streaming, borsa e rock and roll: ecco la «seconda vita» della musica

    Se Amazon ha lanciato Music Unlimited, scommettendo sullo streaming dei contenuti musicali, Apple, prima tra tutti a credere nella riproduzione online a pagamento con la piattaforma Apple Music da 30 milioni di abbonati, con un'operazione stimata intorno ai 400 milioni si è invece comprata Shazam, l'app che riconosce le canzoni.

    – di Andrea Biondi e Francesco Prisco

1-10 di 3401 risultati