Persone

Altero Matteoli

Altero Matteoli è nato l' 8 settembre del 1940 a Cecina (LI) ed è morto il 18 dicembre 2017 in un incidente stradale a Capalbio.

E’ stato Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti nel governo Berlusconi IV dal 2008 al Novembre 2011 ed è stato, dal 2006 al 2011, sindaco del Comune di Ortobello (GR).

Deputato ininterrottamente dal 1983 fino al 2005, Altero Matteoli ha ricoperto diversi ruoli all’interno della sua lunga attività parlamentare, tra i quali quello di membro della Commissione Antimafia e della Commissione d'inchiesta sulla P2.

Durante il primo governo Berlusconi, nel 1994, Altero Matteoli è stato Ministro dell'Ambiente, carica nuovamente ricoperta dal 2001 al 2006 sempre sotto la presidenza del consiglio del Cavaliere.

Alle elezioni del 2006 viene eletto in Senato e nominato capogruppo a Palazzo Madama di Alleanza Nazionale, partito al quale ha aderito fin dalla sua nascita nel 1995 e nel quale è stato membro dell’esecutivo politico, oltre che coordinatore regionale per la Toscana.

Nel 2006 è insignito della laurea honoris causa in Ingegneria per l'Ambiente ed il Territorio dall'Università di Perugia.

Il 16 novembre del 2013, in seguito alla sospensione delle attività del Popolo delle Libertà, aderisce a Forza Italia ed il 24 marzo del 2014 ne diventa membro del Comitato di Presidenza.

Nel 2014 il suo nome figura tra i 100 indagati dalla Procura di Venezia, per l'inchiesta sul Mose. Il 14 settembre 2017 era stato condannato a 4 anni di reclusione per corruzione e a oltre 9,5 milioni di multa per lo stesso reato ed era ricorso in appello.

Matteoli sposato con Ginevra Giannetti e due figli.

Ultimo aggiornamento 19 dicembre 2017

Ultime notizie su Altero Matteoli
    • News24

    Matteoli, ai funerali tutto lo stato maggiore del centrodestra

    Tutto lo stato maggiore maggiore del centrodestra era presente nella chiesa di Santa Maria sopra la Minerva a Roma per assistere ai funerali del senatore Altero Matteoli, che sono svolti questa mattina.

    – di Redazione Online

    • News24

    Salvini boccia Di Maio: no a governo "Spelacchio"

    «Escludo l'appoggio della Lega a un governo Di Maio. Basta vedere Spelacchio a Roma, come governano le città. Dico no a "governo Spelacchio"». Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, intervistato su Radio Capital. «Va bene cambiare idea, ma M5s cambia idea continuamente. Noi -

    – di Al.Tr.

    • News24

    Matteoli, da parlamentare a ministro: una carriera politica tutta nel centrodestra

    Parlamentare di lunghissimo corso, deputato del Movimento sociale, poi senatore di Alleanza nazionale e infine di Forza Italia, ministro dell'Ambiente e dei trasporti. La carriera politica di Altero Matteoli è stata tutta nel centro-destra. Alla passione per la politica univa la passione per la sua

    – di Mariolina Sesto

    • News24

    L'ex ministro Altero Matteoli è morto in un incidente stradale sulla via Aurelia

    L'ex ministro Altero Matteoli è morto nell'incidente stradale avvenuto intorno alle 15 sulla via Aurelia, al km. 137, all'altezza di Capalbio. Matteoli era stato estratto dalle lamiere dell'auto in fin di vita: i medici hanno tentato di rianimarlo sul posto ma non c'è stato nulla da fare. L'ex

    • News24

    Da Casini a Matteoli, chi sono i veterani che «resistono»

    Francesco Colucci ha deciso di smettere. Esponente di Ap, 86 anni, origini pugliesi, è in Parlamento da 38 anni e 145 giorni (esordio: 1972 con il Psi). E' il «senatore dei senatori», per anni questore della Camera, da poco eletto segretario d'aula a Palazzo Madama: nessuno tra i parlamentari

    – di Riccardo Ferrazza

    • News24

    Mose, assolto l'ex sindaco di Venezia Condanna per Altero Matteoli

    Si chiude l'ultimo capitolo giudiziario del Mose di Venezia. Dopo una lunga serie di patteggiamenti già avvenuti in gran parte nel 2014, cioè nello stesso anno dell'esplosione del caso con 35 arresti a vario titolo per corruzione, appropriazione indebita e distrazione di fondi pubblici, arrivano

    – di Sara Monaci

    • News24

    Inchiesta Mose: Matteoli condannato a 4 anni, assolto Orsoni

    L'ex ministro (e ora senatore) Altero Matteoli è stato condannato a 4 anni di reclusione e a oltre 9,5 milioni di euro di multa per corruzione nell'inchiesta Mose. Esce illeso dal processo, per assoluzione o prescrizione di parte delle vicende ascritte, l'ex sindaco Giorgio Orsoni che era accusato

    • News24

    Mose, il pm chiede 6 anni per Matteoli e 2 anni e 3 mesi per Orsoni

    Sei anni per l'ex ministro Altero Matteoli, 2 anni e tre mesi per l'ex sindaco di Venezia Giorgio Orsoni. Queste le richieste formulate oggi dai pm Stefano Ancillotto e Stefano Buccini per due degli 8 imputati rimasti nel processo per le tangenti del Mose (gli altri accusati, tra cui Giancarlo

    • News24

    «Il mercato ha fatto cambiare idea a Tim»

    L'accusa a Telecom, nemmeno troppo velata, è quella di comportamento scorretto nel processo che ha portato ai bandi per la costruzione della rete in fibra nelle aree a fallimento di mercato. In pratica Telecom nella consultazione degli operatori, del 2015, propedeutica a individuare le aree bianche

    – Antonella Olivieri

1-10 di 811 risultati