Ultime notizie:

Almalaurea

    • News24

    Da statistica a chimica, le lauree che danno lavoro a 9 studenti su 10

    Secondo dati Almalaurea, il solo segmento dei corsi scientifici "sforna" una quota di occupati del 93% a cinque anni dal titolo dal primo livello, sopra anche agli standard di ingegneria (92%) e dell'area medico-sanitaria (90,2%). ... Secondo dati Almalaurea, la retribuzione netta mensile a cinque anni dalla fine del biennio di specializzazione è pari a 1.649 euro per chi ha ottenuto un titolo nell'area scientifica, 1.576 euro nell'ambito chimico-farmaceutico e 1.515 euro in quello...

    – di Alberto Magnani

    • News24

    Laureati stranieri triplicati in Italia. Ma sono ancora pochi (e non si fermano qui)

    Il bilancio, fornito dal consorzio universitario Almalaurea, fotografa punti di forza e debolezze del sistema italiano quando si tratta di attrarre il capitale umano degli studenti universitari esteri. ... Dionigi (Almalaurea): servono borse e docenti internazionali ... Ivano Dionigi, presidente di Almalaurea ed ex rettore dell'Università di Bologna, registra dei «passi in avanti» rispetto allo scenario di qualche anno fa.

    – di Alberto Magnani

    • News24

    Laureati, Erasmus aumenta del 12% le possibilità di trovare lavoro

    Lo dice il consorzio interuniversitario Almalaurea, che - in occasione del 30esimo anniversario della nascita del programma Ue di mobilità internazionale - ha diffuso oggi i dati sui giovani che scelgono di trascorrere un periodo di studio all'estero. ... Nel 2016, dicono i numeri contenuti nel 19esimo Rapporto Almalaurea, 15 laureati magistrali su 100 hanno fatto un'esperienza di studio all'estero con un Erasmus o con un altro programma dell'Unione europea.

    – di Alessia Tripodi

    • Agora

    Con Erasmus e doppi titoli è più facile trovare lavoro: +12% rispetto a chi resta in Italia

    Scegliere un percorso accademico internazionale dà una marcia in più. Ma sono ancora pochi gli studenti universitari che lo scelgono, anche se il trend è positivo. Secondo AlmaLaurea il 10,6% dei laureati del 2016 ha svolto esperienze di studio all'estero riconosciute (nel 2006 erano il 7,6%): più nel dettaglio, ciò è avvenuto per oltre l'8% utilizzando programmi dell'Unione Europea (Erasmus in primo luogo) e per il 2% attraverso altre esperienze riconosciute dal corso di studi. I laureati trie...

    – Francesca Barbieri

    • News24

    Come scegliere tra 4800 corsi di laurea? Ecco la bussola per le matricole

    Riflettori sempre più puntati verso l'estero, con l'obiettivo pronto a restringersi sul territorio per siglare alleanze con le imprese. Le università italiane mettono in campo per il prossimo anno accademico 4.800 corsi, tra primo livello (2.289), secondo livello (2.182) e ciclo unico (328).Il

    – di Francesca Barbieri

    • News24

    Iscrizioni a numero chiuso per quattro lauree su dieci

    Più aperti verso l'estero, ma al tempo stesso più selettivi all'ingresso. Due facce della stessa medaglia, che tratteggiano l'identikit dei 4.800 corsi di laurea che partiranno a settembre negli atenei italiani, con 150 new entry rispetto all'anno accademico in corso, concentrate soprattutto sul

    – di Francesca Barbieri

    • Info Data

    Università, numero chiuso e barriere all'ingresso

    Tornano a crescere i corsi di laurea a numero chiuso: 150 new entry rispetto allo scorso anno. Due i fenomeni da monitorare. Cresce l'offerta dei double degree, percorsi che conducono a titoli riconosciuti in Italia e in uno o più Stati stranieri: sono 588 in 61 poli, quasi raddoppiati rispetto al 2011/2012. I vantaggi sembrano ripagare l'investimento fatto: le esperienze di studio all'estero durante gli anni dell'università sono carte vincenti per entrare nel mondo del lavoro e, secondo AlmaL...

    – Infodata

    • News24

    Laurea 3+2: perse 10mila matricole, invariate le chance di lavoro

    Compie 18 anni la riforma che ha cambiato il volto alla nostra università introducendo, come ci chiedeva l'Europa, il «3+2»: una laurea triennale a cui far seguire, in alcuni casi, una biennale specialistica (magistrale) al posto del vecchio diploma di 4 o 5 anni in tutto. Ma non è un compleanno

    – di Marzio Bartoloni

    • News24

    Atenei, iscritto solo il 61% dei diplomati

    L'università dimagrisce, e la perdita di peso promette di accelerare nei prossimi anni. Oggi il rapporto fra diplomati e immatricolati si ferma al 61%, tre punti meno rispetto al 2010 e addirittura 17 punti sotto i livelli di venticinque anni fa. Certo, nel frattempo è aumentata la quota dei 19enni

    – di Gianni Trovati

1-10 di 200 risultati