Ultime notizie:

Alice Munro

    • News24

    Come si può arrivare a tanto?

    Esce da Einaudi, nella traduzione di Susanna Basso - la splendida e convincente "altra voce" di Alice Munro - una raccolta di nove racconti, quattro dei quali già pubblicati a suo tempo nel volume dei Meridiani Mondadori curato da Marisa Caramella. Il libro è del 1974 e si intitola Una cosa che

    – di Luigi Sampietro

    • News24

    Generosità di un avido lettore

    L'espressione inglese avid reader (lettore accanito o appassionato) si adopera spesso come risposta alla domanda: «Quali sono i tuoi hobby?». «Sono un lettore accanito». Invece, come titolo del nuovo libro di memorie di Robert Gottlieb, verosimilmente il maggior redattore vivente di libri

    – di Harvey Sachs

    • News24

    Bob Dylan non risponde all'Accademia di Svezia. Si presenterà alla cerimonia del Nobel?

    Il premio Nobel per la letteratura «non è al momento raggiungibile»: l'Accademia di Svezia è pregata «di riprovare più tardi». E' dalle ore 13 di giovedì 13 ottobre - lo storico momento dell'annuncio - che da Stoccolma provano a contattare Bob Dylan, senza fortuna tuttavia. E allora va a finire che,

    – di Francesco Prisco

    • News24

    Sette tipi di esitazione

    Pubblichiamo un estratto del testo che Susanna Basso, vincitrice del Premio per la traduzione «Giovanni, Emma e Luisa Enriques», leggerà il 23 settembre durante la cerimonia nel corso delle XIV Giornate della traduzione letteraria (in giuria Ernesto Ferrero, Piero Toffano, Ilide Carmignani). Basso

    – di Susanna Basso

    • News24

    Ti amo, dunque ti correggo

    Conosco da anni José Tolentino Mendonça, uno dei maggiori poeti e intellettuali portoghesi. Il suo dettato è straordinariamente lieve e profondo, trasparente e denso, semplice e raffinato al tempo stesso. Lo sguardo che egli posa sulla realtà umana - anche quando essa assomiglia più a un Kleine

    – di Gianfranco Ravasi

    • Agora

    Da Lagerlöf a Alexievich, le 14 donne premio Nobel per la Letteratura

    "Non mi piace questo 84% dei russi che incita ad uccidere gli ucraini, mi piace il mondo russo della letteratura e della scienza, ma non rispetto il mondo russo di Putin e di Stalin". Neanche il tempo di festeggiare il premio appena ricevuto, che la vincitrice del premio Nobel per la letteratura, Svetlana Alexievich (che stava stirando quando l'hanno chiamata per dirle del Nobel), non perde l'occasione, nella sua prima conferenza a Minsk, di continuare il suo impegno sociale: "Non è un premio pe...

    – Monica D'Ascenzo

    • News24

    Laboratorio di Architettura Letteraria

    In un torrido pomeriggio di inizio luglio stavo parlando con due amici di un testo di Amy Hempel intitolato Il Raccolto. Racconta la storia di un incidente d'auto capitato all'autrice, e poi la racconta di nuovo: elencando le omissioni e gli aggiustamenti fatti alla prima versione per renderla

    – Vincenzo Latronico

    • News24

    Prima persona maschile

    Un padre reduce da un tumore a un testicolo. Un neonato gemello su cui pesano le ansie del genitore: la speranza impossibile che guarisca da una malattia

    – di Nadia Terranova

    • News24

    Si scrive per competere

    Uno dei grandi misteri della vita di uno scrittore è la trasformazione che avviene nel passaggio da romanziere inedito a edito. Se cercate un caso da manuale,

    – di Tim Parks

1-10 di 25 risultati