Persone

Alexis Tsipras

Alexis Tsipras è nato il 28 luglio del 1974 ad Atene ed è un politico greco, leader di SYRIZA, Primo ministro della Grecia dal 26 gennaio 2015.

Nato ad Atene subito dopo la caduta della Dittatura dei colonnelli, Tsipras si è laureato in ingegneria civile presso l'Università tecnica nazionale di Atene (NTUA).

Sempre ad Atene ha effettuato gli studi post-laurea, occupandosi di rilevazione e pianificazione territoriale nell'ambito di un programma interministeriale organizzato dalla sua università, contestualmente agli studi, comincia a lavorare come ingegnere civile nel settore delle costruzioni.

Entra in politica già alla fine degli anni '80, prendendo parte al movimento dei giovani comunisti ellenici.

Da studente universitario si unisce a "Enkelados", un movimento di rinnovamento della sinistra e viene eletto nel Comitato esecutivo del sindacato degli studenti della Facoltà di Ingegneria Civile della NTUA .

Tra il 1995 ed il 1997 è membro del Consiglio Centrale dell'Unione Nazionale Studentesca di Grecia (EFEE).

Lasciato il Partito Comunista Greco (KKE), tra il maggio 1999 ed il novembre 2003 diviene segretario dell'area giovanile del partito della sinistra radicale, Synaspismos.

Nel 2004, in occasione del 4º Congresso del Synaspismos, viene eletto nel Comitato Politico Centrale e diventa membro della Segreteria Politica del partito, dove si occupa di questioni legate all'istruzione ed alla gioventù.

Nel 2006 si candida alle elezioni locali con la lista "Anoihti Poli" ("Città aperta") e viene eletto consigliere comunale di Atene.

Nel 2008 viene eletto, durante il 5º Congresso del Synaspismos, presidente, diventando, con soli 33 anni di età, il leader più giovane di un partito politico greco.

Nel 2009 il partito politico greco di sinistra, ad ispirazione socialista democratica (Syriza), si presenta alle elezioni legislative greche e Tsipras (leader del partito) viene eletto per la prima volta nel Parlamento Ellenico per il collegio Atene A.

Nel 2012 il movimento politico di Tsipras ottiene il 16,8% dei voti, quindi il Presidente della Grecia Karolos Papoulias, dopo il tentativo fallito di Antonis Samaras, affida il compito di formare un nuovo governo a Tsipras, che a causa dell'estrema frammentazione politica in atto è costretto a rinunciarvi.

Nel giugno del 2012 si tengono nuove elezioni parlamentari in Grecia, Tsipras con il suo partito arriva secondo, ottenendo il 26,89% dei consensi contro il 29,66% di Antonis Samaras (Nuova Democrazia) che questa volta riesce a formare un nuovo governo.

Nel 2013, col sostegno del Partito della Sinistra Europea ed in Italia nell'ambito della lista "L'Altra Europa con Tsipras", viene candidato alla presidenza della commissione europea per le elezioni del 2014, presidenza che verrà assunta, a partire dal 1° novembre del 2014, dal lussemburghese Jean-Claude Juncker.

Nel gennaio 2015 si tengono nuove elezioni politiche in Grecia e Tsipras trionfa, ottenendo con SYRIZA il 36,34% dei voti e 149 seggi seguito da Nuova Democrazia e Alba Dorata.

Il cavallo di battaglia della campagna sostenuta dal movimento politico di Tsipras è stato il rifiuto delle politiche economiche messe in atto in Grecia dai precedenti governi, in accordo con la Troika e la richiesta di una riforma delle politiche di austerity nell'Unione europea.

Per ottenere la maggioranza assoluta e guidare il paese Tsipras sigla un accordo col partito politico AN.EL.(Greci indipendenti) partito politico di destra, euroscettico e contrario all'austerità.

Il 26 gennaio del 2015 Alexis Tsipras giura dinanzi al Presidente della Repubblica della Grecia ed assume la carica di Primo ministro della Grecia, risultando, con 40 anni di età, il più giovane Primo Ministro della Terza Repubblica Ellenica fin dalla sua fondazione.

Tsipras convive con Peristera Batzian, che lo ha reso padre di due figli.

Ultimo aggiornamento 14 settembre 2016

Ultime notizie su Alexis Tsipras
    • News24

    Atene volta pagina e archivia la Grexit

    Le pulsioni da nazionalismo sovranista e populista si sfogano piuttosto sulla questione macedone: grandi proteste venerdì e ieri in piazza Syntagma contro il premier Alexis Tsipras, che ancora una volta ha avuto il coraggio di sfidare... ...di stato contro Tsipras.

    – dal nostro inviato Stefano Carrer

    • News24

    Grecia-Macedonia: oggi lo storico patto. Proteste ad Atene

    ATENE - «Traditori, Traditori!». Erano passate le 10 di sera del sabato quando, tra le migliaia di dimostranti in piazza Syntagma, è esplosa la rabbia alla notizia che il Parlamento aveva respinto la mozione di sfiducia contro il governo Tsipras che ha consentito oggi la firma - al confine tra

    – dal nostro inviato Stefano Carrer

    • News24

    Grecia-Macedonia: quando un testo giuridico commuove

    Raramente un testo giuridico riesce a commuovere. Ma leggendo le 19 pagine del testo dell'accordo che mette fine a un contenzioso formale di 27 anni - e, idealmente, a secoli di dispute balcaniche - viene spontaneo congratularsi mentalmente con due leader, Alexis Tsipras e Zoran Zaev, pronti a

    – di Stefano Carrer

    • News24

    Perché l'Europa rischia di schiantarsi sui migranti (e l'Italia può solo perderci)

    Quando si è consumato l'ultimo naufragio della riforma di Dublino, il regolamento europeo che disciplina l'accoglienza dei migranti nella Ue, c'è chi ha evitato perifrasi: «La riforma è morta» ha detto Theo Francken, segretario di Stato belga con responsabilità sui migranti, all'uscita di un

    – di Alberto Magnani

    • News24

    Accordo con la Grecia: la Macedonia cambia nome

    Grecia e Macedonia hanno annunciato il raggiungimento di uno storico accordo per risolvere l'annosa disputa riguardante il nome della repubblica dell'ex Jugoslavia, che da decenni rende tese le relazioni tra i due Paesi: uno sviluppo che consentirà al governo di Skopje di accelerare sul percorso

    • News24

    Per il nuovo governo la sfida del realismo

    Finalmente qualcosa si muove in Europa. E si muove perché finalmente la Germania pare decisa a muoversi. L'Italia del nuovo Governo di Giuseppe Conte potrebbe cogliere l'occasione per provare a tirare dalla sua la coperta stretta del cambiamento che si annuncia, a patto di entrare nel grande gioco

    – di Adriana Cerretelli

    • News24

    Austria e Grecia, ecco come cambiano i populisti una volta al governo

    «Nuovi partiti in Italia lavorano per formare il primo governo populista in Europa occidentale», ha tuonato stamattina il Washington Post di fronte alla possibilità che in Italia si formi un esecutivo guidato dal Movimento 5 stelle e dalla Lega. Eppure, i partiti con venature populiste,

    – di Andrea Gagliardi e Andrea Marini

    • News24

    La scommessa di Tsipras: aumentare i salari e creare una banca di sviluppo

    Il ministro delle Finanze greco, Euclide Tsakalotos, studi economici a Oxford e inglese eccellente, ha disegnato ai suoi colleghi dell'eurozona riuniti a Sofia in Bulgaria il futuro prossimo di Atene quando sarà uscita il 20 agosto dal terzo piano di aiuti e dalla quarta revisione delle riforme di

    – di Vittorio Da Rold

1-10 di 1052 risultati