Persone

Alexis Tsipras

Alexis Tsipras è nato il 28 luglio del 1974 ad Atene ed è un politico greco, leader di SYRIZA, Primo ministro della Grecia dal 26 gennaio 2015.

Nato ad Atene subito dopo la caduta della Dittatura dei colonnelli, Tsipras si è laureato in ingegneria civile presso l'Università tecnica nazionale di Atene (NTUA).

Sempre ad Atene ha effettuato gli studi post-laurea, occupandosi di rilevazione e pianificazione territoriale nell'ambito di un programma interministeriale organizzato dalla sua università, contestualmente agli studi, comincia a lavorare come ingegnere civile nel settore delle costruzioni.

Entra in politica già alla fine degli anni '80, prendendo parte al movimento dei giovani comunisti ellenici.

Da studente universitario si unisce a "Enkelados", un movimento di rinnovamento della sinistra e viene eletto nel Comitato esecutivo del sindacato degli studenti della Facoltà di Ingegneria Civile della NTUA .

Tra il 1995 ed il 1997 è membro del Consiglio Centrale dell'Unione Nazionale Studentesca di Grecia (EFEE).

Lasciato il Partito Comunista Greco (KKE), tra il maggio 1999 ed il novembre 2003 diviene segretario dell'area giovanile del partito della sinistra radicale, Synaspismos.

Nel 2004, in occasione del 4º Congresso del Synaspismos, viene eletto nel Comitato Politico Centrale e diventa membro della Segreteria Politica del partito, dove si occupa di questioni legate all'istruzione ed alla gioventù.

Nel 2006 si candida alle elezioni locali con la lista "Anoihti Poli" ("Città aperta") e viene eletto consigliere comunale di Atene.

Nel 2008 viene eletto, durante il 5º Congresso del Synaspismos, presidente, diventando, con soli 33 anni di età, il leader più giovane di un partito politico greco.

Nel 2009 il partito politico greco di sinistra, ad ispirazione socialista democratica (Syriza), si presenta alle elezioni legislative greche e Tsipras (leader del partito) viene eletto per la prima volta nel Parlamento Ellenico per il collegio Atene A.

Nel 2012 il movimento politico di Tsipras ottiene il 16,8% dei voti, quindi il Presidente della Grecia Karolos Papoulias, dopo il tentativo fallito di Antonis Samaras, affida il compito di formare un nuovo governo a Tsipras, che a causa dell'estrema frammentazione politica in atto è costretto a rinunciarvi.

Nel giugno del 2012 si tengono nuove elezioni parlamentari in Grecia, Tsipras con il suo partito arriva secondo, ottenendo il 26,89% dei consensi contro il 29,66% di Antonis Samaras (Nuova Democrazia) che questa volta riesce a formare un nuovo governo.

Nel 2013, col sostegno del Partito della Sinistra Europea ed in Italia nell'ambito della lista "L'Altra Europa con Tsipras", viene candidato alla presidenza della commissione europea per le elezioni del 2014, presidenza che verrà assunta, a partire dal 1° novembre del 2014, dal lussemburghese Jean-Claude Juncker.

Nel gennaio 2015 si tengono nuove elezioni politiche in Grecia e Tsipras trionfa, ottenendo con SYRIZA il 36,34% dei voti e 149 seggi seguito da Nuova Democrazia e Alba Dorata.

Il cavallo di battaglia della campagna sostenuta dal movimento politico di Tsipras è stato il rifiuto delle politiche economiche messe in atto in Grecia dai precedenti governi, in accordo con la Troika e la richiesta di una riforma delle politiche di austerity nell'Unione europea.

Per ottenere la maggioranza assoluta e guidare il paese Tsipras sigla un accordo col partito politico AN.EL.(Greci indipendenti) partito politico di destra, euroscettico e contrario all'austerità.

Il 26 gennaio del 2015 Alexis Tsipras giura dinanzi al Presidente della Repubblica della Grecia ed assume la carica di Primo ministro della Grecia, risultando, con 40 anni di età, il più giovane Primo Ministro della Terza Repubblica Ellenica fin dalla sua fondazione.

Tsipras convive con Peristera Batzian, che lo ha reso padre di due figli.

Ultimo aggiornamento 14 settembre 2016

Ultime notizie su Alexis Tsipras
    • News24

    A Roma sette paesi dell'Europa del Sud puntano a fare fronte comune sui migranti

    Rinsaldare il fronte comune su temi come migranti, unione economica e monetaria, crescita e investimenti in un anno, il 2018, considerato cruciale per l'Unione europea. E' questo l'obiettivo del summit dei paesi dell'Europa del sud - oggi e domani a Roma, a Villa Madama - con la partecipazione di

    • News24

    Gentiloni vede Tsipras su riforma governance economica Ue e migranti

    E' stato un bilaterale a margine di un summit dell'Europa del Sud, ma è stato anche un incontro dal peso strategico: allo stesso tavolo Italia e Grecia, i due paesi che, in prima linea nella gestione dei flussi migratori, da tempo sono impegnati in un braccio di ferro con una parte dell'Europa

    – di Andrea Carli

    • News24

    Il 4 marzo la grande sfida tra europeisti e sovranisti

    Che relazione c'è tra le elezioni italiane del prossimo 4 marzo e l'accordo franco-tedesco che verrà celebrato il prossimo 22 gennaio in occasione del 55esimo anniversario del Trattato dell'Eliseo? Nessuna, secondo l'opinione della maggioranza degli osservatori e dei politici italiani. Tant'è che,

    – di Sergio Fabbrini

    • News24

    Varoufakis cita in giudizio la Bce per vedere i documenti segreti del 2015

    L'ex ministro delle finanze greco Yanis Varoufakis e un parlamentare tedesco hanno fatto causa, riporta la Reuters, alla Banca centrale europea per ottenere l'accesso a un documento non consultabile che fu alla base della decisione della stessa Bce di congelare i finanziamenti vitali alle banche

    – di Vittorio Da Rold

    • Agora

    Media greci, accordo segreto Erdogan-Tsipras su rimpatri dei migranti

    Atene è ancora nel pieno di un nuova crisi migratoria sulle isole dell'Egeo che sono incapaci di sostenerne l'urto. E siamo in inverno con le acque mosse e gelide.  Jake Halpern del New Yorker non ha dubbi: l'Europa non è capace di risolvere la crisi de migranti e l'isola di Lesbo è di nuovo in emergenza. Così il governo greco ha cercato una intesa con la Turchia. Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan e il premier greco Alexis Tsipras avrebbero stretto un accordo segreto che permetterà il rit...

    – Vittorio Da Rold

    • News24

    Ultimo test all'Eurogruppo: la Grecia verso la fine della crisi

    L'uscita della Grecia del premier Alexis Tsipras dal suo ultimo piano di aiuti è ormai in vista. L'Eurogruppo di lunedì a Bruxelles confermerà gli ultimi progressi della maggiore operazione di salvataggio della storia moderna e il ritorno alla normalità con l'accesso ai mercati dei capitali. E da

    – di Vittorio Da Rold

    • News24

    Atene vuole vendere armi a Riad ma scoppia la polemica interna a Syriza

    Pressato dalle richieste della troika sul rispetto delle azioni prioritarie da varare per ottenere le tranches del terzo piano di aiuti, da un lato, e dalla base elettorale del partito di maggioranza relativa Syriza che ha visto cadere tutte le promesse fatte in campagna elettorale, dall'altro

    – di Vittorio Da Rold

    • News24

    Grecia, debutto con tafferugli alle aste delle prime case pignorate

    Caos e scontri in un tribunale di Atene, nel primo giorno della messa all'asta di prime case di proprietari morosi nei confronti di banche, dopo che attivisti del movimento "Non pago" sono entrati nell'aula cercando di bloccare l'operazione.La polizia in tenuta antisommossa è intervenuta e ha usato

    – di Vittorio Da Rold

    • News24

    Regling (Esm): la Grecia avrà bisogno di meno crediti del previsto

    Colpo di scena nell'Egeo. Il direttore generale tedesco del Fondo salva stati (Esm), Klaus Regling, ha dichiarato che il programma di riforme in Grecia procede bene e che il Paese mediterraneo potrebbe aver bisogno di meno fondi di quanto previsto nel terzo piano di aiuti.

    – di Vittorio Da Rold

1-10 di 1025 risultati