Persone

Alessandro Profumo

Alessandro Profumo, nato il 17 febbraio del 1957 a Genova, è Amministratore Delegato di Leonardo S.p.a. dal 16 maggio 2017.

Si è laureato con lode in Economia Aziendale presso l'Università Luigi Bocconi. Nel 1977 inizia a lavorare al Banco Lariano, dove rimane per dieci anni. Nel 1987 entra in McKinsey & Company e due anni dopo diventa, per la Bain, Cuneo & Associati, responsabile delle relazioni con le istituzioni finanziarie e di progetti di organizzazione e sviluppo integrati.

Nel 1991 lascia il settore della consulenza aziendale per ricoprire l'incarico di Direttore Centrale responsabile dei settori bancario e parabancario per la RAS - Riunione Adriatica di Sicurtà.

Nel 1994 entra al Credito Italiano (oggi UniCredit) dove viene nominato Condirettore Centrale, con l'incarico di responsabile della direzione pianificazione e controllo di gruppo. Un anno dopo ricopre la carica di Direttore Generale e, nel 1997, viene nominato Amministratore Delegato del Gruppo UniCredit, carica che mantiene sino a settembre 2010.

Nel febbraio 2012 viene nominato dal Commissario europeo per il Mercato Interno e i Servizi a far parte di un gruppo di esperti europei “High Level Expert Group” per valutare il funzionamento del settore bancario nell'Unione Europea e per individuare possibili misure per riformarne la struttura.

Da aprile 2012 ad agosto 2015 è Presidente della Banca Monte dei Paschi di Siena. Da settembre 2015 a maggio 2017 è Consigliere e Presidente di Equita SIM.

A livello internazionale ha ricoperto la carica di Presidente della European Banking Federation a Bruxelles e dell'International Monetary Conference a Washington. Ha fatto inoltre parte dell'International Advisory Board di Itaú Unibanco (Brasile) ed è stato membro del Supervisory Board di Sberbank (Russia). Dal 2011 al 2014 è stato Consigliere del Consiglio di Amministrazione di Eni. Nel luglio del 2015 è stato cooptato nuovamente nel CdA di Eni, carica cessata ad aprile 2017 con l'assemblea di approvazione del bilancio.

Altri incarichi

E' stato inoltre membro del Consiglio di Amministrazione e del Comitato Esecutivo di Mediobanca e membro del Consiglio di Amministrazione dell'Università Luigi Bocconi. Profumo è stato insignito dell'onorificenza di Cavaliere al Merito del Lavoro nel 2004. E' Consigliere della Fondazione Together To Go (TOG).

Alessandro Profumo è sposato dal 1977 con Sabina Ratti ed ha un figlio, Marco.

Ultimo aggiornamento 07 giugno 2017

Ultime notizie su Alessandro Profumo
    • News24

    L'addio a Ligresti, il re dei «patti»

    Chi lo conosceva bene, come Ignazio La Russa, dice che Salvatore Ligresti - scomparso due giorni fa a 86 anni - ha iniziato a morire quando ha perso le aziende. Ed è certamente vero perchè, per tutti quelli che lo hanno conosciuto da vicino, per l'Ingegnere siciliano le aziende controllate non

    – di Alessandro Graziani

    • News24

    Top manager in Rete: al comando c'è sempre Marchionne

    Sergio Marchionne si conferma ancora una volta davanti a tutti nella Top Manager Reputation, la classifica dell'osservatorio permanente realizzato da Reputation Manager che ogni mese monitora la reputazione online delle figure di vertice delle principali aziende italiane. Il numero uno di Fca,

    – di Gianni Rusconi

    • News24

    Mps, Profumo e Viola a processo per contabilizzazione dei derivati

    Gli ex vertici di Mps Alessandro Profumo, ora amministratore delegato di Leonardo, e Fabrizio Viola, assieme allo stesso istituto di credito e a Paolo Salvadori, ex presidente del collegio sindacale, sono stati rinviati a giudizio dal gup di Milano con le accuse di aggiotaggio (caduto per

    • News24

    Borse, Milano controcorrente in Europa (-0,47%). Brilla Cnh

    Le Borse europee, dopo una prima parte di seduta contrastata, hanno virato in positivo, con l'eccezione di Milano, unica a chiudere in negativo, schiacciata dai realizzi dopo avere toccato ieri il massimo da luglio 2015. Alla chiusura, Milano ha segnato un -0,47%, sopra i minimi di seduta, ma con

    – di E. Micheli e S.Arcudi

    • News24

    Profumo e quell'accusa di usura per 14 euro

    Usuraio per 14,17 euro di interessi di troppo incassati nell'arco di due trimestri dal Monte dei Paschi. Non è la prima volta (e forse neanche l'ultima) che Alessandro Profumo si trova a dover rispondere di quanto accaduto durante i suoi trascorsi di banchiere, ma fa sorridere l'atto di notifica

    • News24

    Ancora in allungo Leonardo, rispetta le stime e conferma la guidance 2018

    Proseguono gli acquisti sul titoloLeonardo - Finmeccanica che dopo il +1,7% della vigilia mette a segno ora un rialzo nell'ordine del 2%. A spingere il titolo del gruppo guidato da Alessandro Profumo i dati del 2017, in linea con le attese, la conferma della guidance per il 2018 e la notizia

    – di Chiara Di Cristofaro

    • News24

    Milano (-1%) la peggiore d'Europa con le banche, ma si salva Leonardo

    Chiusura contrastata per le Borse europee (segui qui l'andamento dei principali indici), con Milano che ha accusato la performance peggiore del Vecchio Continente, appesantita da banche e alcune blue chips. Il FTSE MIBha lasciato sul parterre l'1%. Ad alimentare le vendite è stata la performance di

    – di Eleonora Michel

    • News24

    Leonardo, super commessa per 28 elicotteri in Qatar

    Arriva dal Qatar un'importante commessa negli elicotteri per il gruppo Leonardo. Le negoziazioni si sono concluse ed è attesa per oggi la firma del contratto per la vendita a Doha di 28 elicotteri militari europei Nh 90. La commessa - secondo fonti autorevoli - vale più di 3 miliardi di euro. La

    – di Gianni Dragoni

    • News24

    A Grottaglie primo volo per «Solo», l'elicottero senza pilota di Leonardo

    Primo volo completato con successo per l'SW-4 Solo, l'elicottero a controllo remoto prodotto da Leonardo, decollato dall'aeroporto Taranto-Grottaglie. Il velivolo è rimasto in volo per 45 minuti, soddisfacendo le attese emostrando eccellenti doti di controllabilità dei sistemi e di manovrabilità. I

    • News24

    Milano si sgonfia sul finale ma resta positiva (+0,28%), Creval a picco

    Chiusura in lieve rialzo per le Borse europee (segui qui l'andamento degli indici), che sul finale hanno registrato una brusca frenata, risentendo della volatilità di Wall Street (segui qui i principali indici), in una giornata ricca di dati macro americani. In particolare ha destato preoccupazione

    – di Eleonora Micheli

1-10 di 1370 risultati