Le nostre Firme

Alessandro Merli

    • News24

    Helmut Kohl, il gigante della Germania riunificata e dell'euro

    L'ultima immagine pubblica, di due anni e mezzo fa, lo ritrae in controluce, di spalle, il suo corpaccione di due metri quasi accasciato sulla sedia a rotelle sulla quale era costretto da tempo, davanti alla Porta di Brandeburgo, a venticinque anni dal giorno in cui venne riaperta, riunificando

    – di Alessandro Merli

    • News24

    Fmi: bene la ripresa in Eurozona, l'Italia vada avanti con le riforme

    FRANCOFORTE - I Paesi dell'area euro "in ritardo" devono mettere in atto riforme per aumentare la produttività che possono essere incentivate con il sostegno di fondi europei strutturali e di investimento. Inoltre, i Paesi ad alto debito devono risanare i conti pubblici in modo graduale e

    – dal nostro corrispondente Alessandro Merli

    • News24

    Tra Germania e Usa è scontro anche sul gasdotto Nord Stream 2

    Si apre un nuovo fronte fra Washington e Berlino, i cui rapporti sono già a dir poco tesi dopo l'insediamento dell'amministrazione Trump. Il Senato degli Stati Uniti ha approvato un emendamento a una proposta di legge per rafforzare le sanzioni alla Russia sul caso Ucraina, emendamento che colpisce

    – di Alessandro Merli

    • News24

    Banco Popular, scontro Madrid-Francoforte

    Si accendono le polemiche in Spagna sul salvataggio del Banco Popular a opera del Santander, dopo che la sesta banca spagnola era stata dichiarata in procinto di fallire dalla vigilanza europea.

    – di Alessandro Merli

    • News24

    Nell'era Trump c'è bisogno di un nuovo G20, al via progetto di riforma

    FRANCOFORTE - L'ordine economico multilaterale traballa, sotto i colpi dell'amministrazione Trump. Il G20 prova a puntellarlo, con aiuto di un gruppo di "saggi" dell'economia e della finanza internazionale, che nel giro di poco più di un anno dovranno presentare ai ministri finanziari e ai

    – dal corrispondente Alessandro Merli

    • News24

    La Bce investe i suoi primi fondi nel renminbi

    La Banca centrale europea ha compiuto il primo investimento in valuta cinese per le sue riserve ufficiali. Anche se l'importo è per ora poco più che simbolico, pari a 500 milioni di euro acquistati nel primo semestre di quest'anno, l'investimento riflette, come dice la Bce stessa in una nota, «il

    – dal nostro corrispondente Alessandro Merli

1-10 di 1833 risultati