Ultime notizie:

Alessandro Longo

    • News24

    L'Europa entra nell'era del Gigabit Lte (4G), ultimo passo prima del 5G

    Europa entra nell'era del Gigabit Lte (4G), ultimo passo prima del 5G. Nova24 l'ha visto succedere a Wembley (Regno Unito), dove hanno debuttato le due condizioni necessarie per avere un servizio "gigabit" mobile: il network adatto (quello dell'operatore inglese EE, in questo caso) e uno dei primi

    – di Alessandro Longo

    • NovaOther

    Il 4G "Gigabit" sbarca in Europa

    L'Europa entra nell'era del Gigabit Lte (4G), ultimo passo prima del 5G. Nova24 l'ha visto succedere a Wembley (Regno Unito), dove hanno debuttato le due condizioni necessarie per avere un servizio "gigabit" mobile: il network adatto (quello dell'operatore inglese EE, in questo caso) e uno dei primi dispositivi compatibili con questo standard (Lte Cat16, per l'esattezza), ossia il Sony Xperia XZ Premium, dotato della piattaforma Qualcomm Snapdragon 835 (processore e antenne). L'altro cellulare C...

    – Alessandro Longo

    • NovaOther

    Il futuro del pagamento ruoterà sulla blockchain

    Sicurezza, comodità, personalizzazione. Sono le tre direttrici su cui la tecnologia sta incidendo nel futuro dei pagamenti elettronici. Tre binari, al momento paralleli, che traggono vantaggi soprattutto dalle promesse del blockchain, delle tecnologie di localizzazione e della biometria. «Sul fronte tecnologico, la tecnologia che potrebbe realmente cambiare le cose è quella della blockchain», commenta Alfonso Fuggetta, a capo del Cefriel e docente del Politecnico di Milano, uno dei più noti inno...

    – Alessandro Longo

    • NovaOther

    Pagare facile i servizi pubblici

    Poter pagare i servizi della pubblica amministrazione, tasse, multe, tributi, con la stessa facilità di un acquisto su un buon sito di ecommerce. Adesso siamo a una svolta per realizzare questo sogno, già molte volte rinviato. Il Team Digital di Diego Piacentini, commissario all'Agenda digitale presso la Presidenza del Consiglio, prevede che entro fine anno molte cose cambieranno, in linea con quanto previsto dal Piano triennale della spesa Ict della Pa realizzato con l'Agenzia per l'Italia Digi...

    – Alessandro Longo

    • NovaOther

    Intercettazioni facili con il trojan di Stato

    Trojan di Stato, "cimici" digitali installate nei cellulari dalle forze dell'ordine o da aziende private da loro incaricate: a breve scatterà un via libera generale al loro utilizzo, per intercettare indagati. E' una conseguenza, poco nota, del disegno di legge Orlando (ministro della Giustizia) passato in via definitiva alla Camera, martedì scorso, con la fiducia. La fiducia aveva blindato il testo anche al Senato e quindi a nulla sono valse le proteste di esperti e sostenitori di diritti civili...

    – Alessandro Longo

    • NovaOther

    Banda ultra larga la guerra del Gigabit

    Siamo a un passo dalla guerra del Gigabit al secondo, per le reti banda ultra larga. Questa velocità, che fino all'anno scorso era esclusiva delle aziende medio-grandi in Italia, sta infatti per diventare sempre più facile da ottenere nelle aree residenziali (come già lo è da anni in altri Paesi, come Francia e Spagna) coperte da fibra ottica fino alle case (tecnologia Ftth Gpon). Il numero delle città coperte da Vodafone con 1 Gigabit (e 300 Megabit in upload), su rete Enel Open Fiber, sta cre...

    – Alessandro Longo

    • NovaOther

    Un'amministrazione per l'innovazione

    E' cominciato questa settimana il lavoro sul campo, tra attori del centro e della periferia della pubblica amministrazione, per attuare il piano triennale per la spesa Ict pubblica. Il piano, nato dal lavoro dell'Agenzia per l'Italia Digitale e poi preso in carico dal commissario all'Agenda digitale Diego Piacentini, sarà approvato dal premier Paolo Gentiloni la prossima settimana. Già da qualche giorno però circola pubblicamente e "da oggi ci mettiamo avanti, in attesa dell'approvazione, e comin...

    – Alessandro Longo

    • NovaOther

    Servizi intelligenti

    Gestione intelligente dell'energia, dell'agricoltura, delle fabbriche, delle case. Grazie all'internet delle cose e al machine-to-machine. Ma anche sfruttamento di big data, per motivi pubblicitari o ottimizzazione di processi, fino ad arrivare a tentare un salto in mercati adiacenti, come quello bancario finanziario. Sono questi gli sbocchi innovativi che gli operatori, in Europa, Nord America e Asia, stanno sperimentando per svecchiare il proprio modello di business. Possiamo considerare quest...

    – Alessandro Longo

    • NovaOther

    Il contenuto torna re

    E' la speranza da anni corteggiata dagli operatori, per salvare i propri ricavi dal declino, e ora vive un ritorno di fiamma: il mercato dei contenuti media e video. Film, serie tv, spettacoli, sport. Tutti gli operatori telefonici italiani indicano questi contenuti come la principale area innovativa su cui stanno puntando di più per il mercato domestico. Non importano più i flop passati (che risalgono alle prime Iptv, su Adsl, oltre dieci anni fa). Adesso le condizioni sembrano più favorevoli, g...

    – Alessandro Longo

1-10 di 702 risultati