Le nostre Firme

Alessandro Leipold

Alessandro Leipold è Chief Economist del Lisbon Council, una think-tank su temi europei basata a Bruxelles; scrive per il Sole 24 Ore di finanza internazionale.

Laureato all’università Bocconi di Milano, e con studi di specializzazione all’università di Londra, Leipold inizia la sua carriera presso l’ufficio studi del Credito Italiano a Milano. In seguito, alla Commissione Europea a Bruxelles, Leipold partecipa da vicino alla creazione del Sistema Monetario Europeo nel 1978-79, contribuendo al lavoro sull’integrazione finanziaria e economica europea, sotto la guida dell’allora Direttore-Generale, Tommaso Padoa-Schioppa.

Dal 1982 al Fondo Monetario Internazionale (Fmi), Leipold copre una serie di incarichi, con responsabilità per il monitoraggio di Paesi membri, programmi di prestito, studi sui mercati dei capitali internazionali, e aspetti di governance del Fondo. Dal 1998, fa parte del gruppo dirigente del Dipartimento Europeo, dove si occupa delle previsioni del World Economic Outlook per l’Europa e dirige missioni dell’Fmi a vari Paesi europei, incluso Francia, Italia, e Spagna. Nel 2008 dirige la missione Fmi alla zona euro, e ricopre la posizione di Direttore in carica del Dipartimento Europeo, guidando le sue attività all’inizio della crisi finanziaria e varando i programmi di prestito all’Ungheria, l’Ucraina, la Lettonia, e l’Islanda.

Dal 2009, Leipold è Chief Economist del Lisbon Council, da dove contribuisce alla ricerca e al dibattito sui temi di finanza internazionale, e in particolare quelli sollevati dalla crisi della zona euro. Per i suoi contributi al Lisbon Council si veda www.lisboncouncil.net. Leipold risiede a Washington DC, con sua moglie, Anna Fosca.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Unione Europea | Alessandro Leipold | Fmi | Credito Italiano | Stati Membri | Bocconi | Milano | Anna Fosca | Tommaso Padoa | World Economic Outlook | Lisbon Council |

Ultimi articoli di Alessandro Leipold

    Ombre e luci europee concentrate in un giorno

    Capita a volte che il calendario europeo racchiuda in sé una sintesi esemplare della complessità della crisi dell'euro, con sia i suoi sprazzi di luce che quelli d'ombra. L'inizio della settimana che viene ne fornisce un esempio didascalico. Domani, lunedì 9 marzo, vi sarà infatti l'avvio

    – Alessandro Leipold

    The Lights and Shadows of European Dichotomies

    Occasionally, the EU calendar happens to throw up a neat synopsis of the complexity of the euro crisis, revealing both its flashes of light and its enduring shadows. The beginning of the upcoming week is emblematic in this respect. Tomorrow, Monday, March 9, the ECB will begin security purchases

    – Alessandro Leipold

    I costi nascosti di Grexit

    L'attenzione europea è in questi giorni tutta rivolta alla Grecia - comprensibilmente, data la criticità della posta in gioco.Al di là di come andrà a finire questa ennesima puntata della crisi dell'euro, la concentrazione dell'attenzione su Atene ha costi immediati per tutti, sotto tre risvolti:

    – Alessandro Leipold

    Greece Redux: All Over Again?

    So, here we go again? Five years from the onset of the euro area crisis, triggered by fears radiating from Greece, concerns are again focused on Athens and the upcoming elections of January 25. The concerns parallel those of 2010: Grexit, debt repudiation, contagion to other peripheral countries -

    – Alessandro Leipold

    What will we bequeath future generations?

    Defending the interests of future generations is a noble and forward-looking sentiment. Those who do so intend assuming a morally superior stance to that of

    – by Alessandro Leipold

    France, Italy and the Fiscal Rules

    It is crunch time for the EU's fiscal procedures. October 15, the deadline for the submission of budget plans to the European Commission, is fast approaching.

    – di Alessandro Leipold

    Esame europeo? Perché l'Italia non è la Francia

    Il calendario incalza. Domani, 15 ottobre, scade il limite per la presentazione dei documenti di bilancio alla Commissione europea. Sarà seguito a ruota

    – di Alessandro Leipold

    Europe's «Announcement Syndrome»

    Italy's Renzi government is often charged of being afflicted with an "announcement syndrome" - i.e., announcing, rather than enacting reforms (spurring even an

    – di Alessandro Leipold

1-10 di 128 risultati