Persone

Alessandro Benetton

Nato il 2 marzo 1964, Alessandro Benetton è un imprenditore che ha ricoperto il ruolo di vicepresidente esecutivo di Benetton Group Spa. È stato anche presidente di Benetton Group dall'aprile 2012 al maggio 2014 per accompagnare la fase decisiva della transizione dell'azienda da una gestione imprenditoriale a una manageriale.

Il 27 novembre 2016 Alesssandro, figlio di Luciano, si è dimesso dal cda del gruppo fondato dal padre con gli altri tre fratelli Gilberto, Carlo e Giuliana.


Nel 2010 è stato nominato Cavaliere del Lavoro dal presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano.

Figlio di Luciano Benetton, Alessandro si è laureato nel 1987 presso l’Università di Boston e nel 1991 ha conseguito il Master in Business Administration a Harvard. È sposato con l’ex campionessa mondiale di sci Deborah Compagnoni, con la quale ha avuto tre figli, Agnese, Luce e Tobias.

Oltre al ruolo istituzionale iche ha avuto in Benetton Group, Alessandro Benetton è consigliere di amministrazione di Edizione Srl, la holding della famiglia Benetton e Autogrill, e presidente di 21 Investimenti Spa, holding di partecipazioni da lui fondata nel 1992 e che oggi rappresenta un sistema di fondi di private equity.

La carriera di manager di Alessandro Benetton è iniziata però, dopo laurea e master, presso Goldman Sachs International, nel Dipartimento di Global Finance, in qualità di analista nei settori di Mergers and Acquisitions e Equity Offering. Dal 1988 al 1998 inoltre ha ricoperto la carica di Presidente di Benetton Formula Uno, periodo nel quale la scuderia ha vinto due campionati mondiali piloti e uno costruttori.

Ultimo aggiornamento 28 novembre 2016

Ultime notizie su Alessandro Benetton
    • News24

    Alessandro Benetton: «Il cambiamento non fa paura» parola di chi affronta le sfide

    «La distribuzione della ricchezza così com'è non è più sostenibile, con questa forchetta che si amplia sempre di più fra chi sta bene e chi non sta bene. Il capitalismo oggi non è morto, non è finito, ma sicuramente si deve porre dei punti interrogativi per diventare qualcosa di più contemporaneo».

    – di Monica D'Ascenzo

    • News24

    Bc Partners compra Forno d'Asolo

    Bc Partners conquista il gruppo Forno d'Asolo. A cedere l'azienda la 21 Investimenti, gruppo europeo fondato e guidato da Alessandro Benetton che già da qualche mese aveva organizzato un'asta per valorizzare la partecipazione. Nel corso dell'asta Bc Partners ha battuto la concorrenza di altri

    – di Carlo Festa

    • Agora

    Vini Zonin, riassetto azionario in dirittura finale

    Riassetto in dirittura finale per i vini Zonin. Secondo indiscrezioni la famiglia Zonin, aiutata dall'advisor Mediobanca, avrebbe individuato un investitore di minoranza per la casa vinicola. L'operazione prevederebbe un aumento di capitale da circa 70 milioni di euro. Casa Vinicola Zonin 1821, è una delle maggiori aziende del settore, con una importante propensione all'export (circa il 90% dei ricavi viene generato fuori dall'Italia). Nei mesi passati erano usciti alcuni nomi di potenziali in...

    – Carlo Festa

    • Agora

    Le multinazionali dei prodotti da forno puntano su Forno d'Asolo: in campo anche i fondi Bc partners e Hig

    Si avvicinano le offerte per il gruppo Forno d'Asolo, società tra i leader in Italia nei prodotti da forno e pasticceria surgelati, controllata dalla 21 Investimenti, gruppo finanziario fondato da Alessandro Benetton. Le proposte dovrebbero infatti arrivare a inizio giugno all'advisor Mediobanca e sembra che tra i soggetti più interessati a rilevarla, ci potrebbero essere grandi gruppi europei attivi nei prodotti da forno: tra questi la spagnola Europastry e la transalpina Delifrance. Ma in cor...

    – Carlo Festa

    • Agora

    Per i ristoranti nippo-brasiliani Temakinho parte un'asta. Benetton non trova l'accordo

    Sembra finita in un nulla di fatto la trattativa finalizzata all'ingresso della 21 Investimenti di Alessandro Benetton nei ristoranti nippo-brasiliani Temakinho. Per qualche mese il fondo avrebbe infatti corteggiato la catena di temakerie, ma la trattativa non si sarebbe chiusa. Tuttavia un nuovo socio sembra all'orizzonte nel gruppo fondato nel 2013 dai tre imprenditori Linda Maroli, Santo Bellistri e Francesco Marconi. Da allora Temakinho è diventato uno dei modelli europei della cucina nippo...

    – Carlo Festa

    • Agora

    La 21 Investimenti di Benetton cede Forno d'Asolo

    Nuova operazione in corso nel dinamico mercato del private equity sulle piccole e medie aziende. 21 Investimenti, gruppo finanziario fondato da Alessandro Benetton, avrebbe infatti deciso di mettere in vendita Forno d'Asolo, società tra i leader in Italia nei prodotti da forno e pasticceria surgelati. 21 Investimenti era entrata nel 2014 in Forno d'Asolo e a coinvestire erano stati anche stati anche i fondi Neip III, società di investimento gestita da Finint&Partners, e Quadrivio sgr. Un mandato...

    – Carlo Festa

    • Agora

    Accelera il mercato delle Pmi con il private equity: le cessioni di Favini, Savio, Tieffe

    Accelera il mercato italiano delle fusioni e acquisizioni nel settore delle Pmi. E a fare da volano in questi primi 4 mesi dell'anno sono le tante operazioni che stanno realizzando i fondi di private equity, sia in termini di acquisizioni sia come cessioni di partecipate. Si va dalla Favini, una delle società leader nella realizzazione di specialità grafiche innovative, fino alla Savio macchine tessili di Pordenone , per arrivare al gruppo alimentare Nutkao di Cuneo, leader nelle creme spalmabil...

    – Carlo Festa

    • News24

    I fondi di private equity aprono i dossier sulle Pmi italiane al top

    Accelera il mercato italiano delle fusioni e acquisizioni nel settore delle Pmi. E a fare da volano in questi primi 4 mesi dell'anno sono le tante operazioni che stanno realizzando i fondi di private equity, sia in termini di acquisizioni sia come cessioni di partecipate. Si va dalla Favini, una

    – di Carlo Festa

    • Agora

    La 21 Investimenti di Benetton avvia la vendita di Nadella

    La 21 Investimenti di Alessandro Benetton avvia la cessione di Nadella, uno dei leader italiani nella produzione di guide lineari e componenti per l'industria meccanica. Sarebbe infatti giunta alla seconda fase la vendita della controllata, dal 2014 nel portafoglio di 21 Investimenti. Un mandato in questa direzione sarebbe stato affidato a Rw Baird ed Ethica Corporate Finance. Secondo indiscrezioni indicate da Mergermarket, in corsa per l'acquisto di Nadella ci sarebbero fondi di private equit...

    – Carlo Festa

    • News24

    L'azienda toscana attira investitori

    Castelli e tenute agricole continuano a passare di mano, come avviene ormai da decenni. Ma la vera sorpresa dell'ultimo anno, in Toscana, è l'appeal che la manifattura sta esercitando verso gli investitori provenienti da fuori regione - stranieri ma anche italiani - sempre più spesso a caccia di

    – di Silvia Pieraccini

1-10 di 96 risultati