Ultime notizie:

Alessandra Caputo

    • News24

    Entro il 6 aprile anche lo spesometro del primo semestre 2017

    Entro il 6 aprile è possibile trasmettere anche lo spesometro relativo al primo semestre 2017. Le modalità di trasmissione sono state oggetto di numerose domande in occasione del forum su Facebook del 29 marzo. Sono possibili due soluzioni: la rettifica del file o l'annullamento. In entrambi i casi

    – di Alessandra Caputo e Gian Paolo Tosoni

    • News24

    Spesometro, piccole fatture cumulate. Domani la diretta facebook sul Sole 24 Ore

    Mancano pochi giorni alla scadenza del 6 aprile per la trasmissione dello spesometro relativo al secondo semestre 2017 ed eventualmente a quello del primo semestre. Come mai una data fuori da quelle canoniche? Perché l'obbligo della comunicazione dei dati delle fatture emesse e registrate è stato

    – di Alessandra Caputo e Gian Paolo Tosoni

    • News24

    Nuovo modello per la liquidazione dell'Iva periodica

    Modificato il modello di comunicazione della liquidazione Iva periodica: le Entrate, con provvedimento prot. n. 62214 pubblicato ieri, hanno approvato un nuovo modello per la trasmissione dei dati e aggiornato le relative istruzioni e specifiche tecniche. Il nuovo modello va utilizzo a partire

    – di Alessandra Caputo e Gian Paolo Tosoni

    • News24

    Lo spesometro non vuole un nuovo invio dei file in attesa di elaborazione

    I file che sono stati trasmessi e che si vorrebbe individuare nel sito della Agenzia vengono elaborati nello spazio ditre giorniper cui non occorre inviarli di nuovo ed è necessario avere pazienza. Questo risulta dalle risposte che le Entrate hanno pubblicato sul sito «Fatture e corrispettivi». I

    – di Alessandra Caputo e Gian Paolo Tosoni

    • News24

    Spesometro, un filo d'Arianna per uscire dal labirinto

    Oggi doveva essere l'ultimo giorno dello spesometro ma è arrivato un comunicato del Mef che anticipa un Dpcm che proroga il termine al 16 ottobre 2017. Da tale data decorrono, quindi, i termini per l'eventuale sanzione ridotta e per il ravvedimento operoso.

    – di Alessandra Caputo, Gian Paolo Tosoni

    • News24

    Spesometro, errori rimediabili

    Conto alla rovescia per l'invio dello spesometro che andrà spedito entro il 28 settembre. Mancano ormai dieci giorni ed entro ieri avrebbe dovuto essere pubblicato il provvedimento di proroga del termine dell'invio dei dati delle fatture emesse e di acquisto registrate; così non è stato e quindi i

    – di Alessandra Caputo e Gian Paolo Tosoni

    • News24

    Scorte con il limite del valore di mercato

    La quantificazione e la valutazione del magazzino sono tra le operazioni più complesse per le aziende. Quando si fa riferimento al "magazzino", si intende l'insieme dei beni-merce che sono nella disponibilità giuridica dell'azienda; vi rientrano, pertanto:

    – di Alessandra Caputo e Gian Paolo Tosoni

    • News24

    Obblighi sulla base di ricavi e «stock»

    Si definisce "contabilità di magazzino" l'insieme delle rilevazioni dei movimenti dei beni, finalizzate a determinare la composizione qualitativa e quantitativa delle scorte aziendali e al loro controllo.

    – di Alessandra Caputo e Gian Paolo Tosoni

    • News24

    Regole parallele fra Fisco e Codice

    La variazione delle rimanenze finali rispetto alle esistenze iniziali concorre a formare il reddito dell'esercizio ai sensi dell'articolo 92 del Tuir. Tale normadefinisce i criteri per la valutazione:

    – di Alessandra Caputo e Gian Paolo Tosoni

    • News24

    Duplice strada per le svalutazioni

    I criteri per la rilevazione, classificazione e valutazione del magazzino sono contenuti oltre che nel Codice civile, anche nel principio contabile Oic 13. L'articolo 2426, n. 9, fissa il principio secondo cui le rimanenze sono valutate in bilancio al minore tra il costo di acquisto o produzione e

    – di Alessandra Caputo e Gian Paolo Tosoni

1-10 di 18 risultati