Persone

Alberto Nagel

Alberto Nicola Nagel è nato il 7 giugno del 1965 a Milano ed è manager italiano, amministratore delegato di Mediobanca ed ex Vicepresidente di Assicurazioni Generali.

Conseguita la maturità classica presso l'Istituto Leone XIII di Milano, si è laureato in Economia Aziendale presso l'Università Bocconi.

Entrato in Mediobanca nel 1991, assume incarichi di responsabilità viia via crescente per diventare Funzionario il 1º aprile 1995 e Direttore Centrale il 1º febbraio 1998.

Nel 2002 diventa Vice Direttore generale ed a partire dall'aprile del 2003 è, sempre in Mediobanca, Direttore generale.

E' sotto la direzione manageriale di Nagel che avviene l'espansione del Corporate & Investment banking di Mediobanca sui mercati esteri con le nuove sedi di Parigi (2004), Mosca e Lussemburgo (2005), Francoforte, Madrid e New York (2007), Londra (2008), Istanbul (2013).

Il 21 giugno del 2013 presenta alla comunità finanziaria nazionale ed internazionale il piano strategico triennale 2014-2016 del grupppo bancario, che viene accolto positivamente e considerato da più parti come una svolta per il capitalismo italiano.

Nagel è stato anche Vicepresidente delle Assicurazioni Generali (una delle partecipate di Mediobanca) fino al 2012, quando, con l'entrata in vigore dell'articolo 36 del dl "salva-Italia", che bandisce i doppi incarichi negli organi di gruppi finanziari, ha dovuto rassegnare le dimissioni da consiglio.

Alberto Nagel è sposato e padre di due figli.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Alberto Nagel
    • News24

    Mediobanca muove in Svizzera sull'asset management Ram Ai

    Mediobanca ha raggiunto un accordo per rilevare il 69% della società di asset management svizzera Ram Ai, ma i soci fondatori - Maxime Botti e Emmanuel Hauptmann - resteranno impegnati in azienda e nel capitale, con una quota «significativa» almeno per i prossimi dieci anni. Il controvalore della

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Equita al debutto in Borsa sul mercato Aim scatta a +9,3%

    Esordio brillante per Equita sul mercato Aim di Borsa Italiana (dedicato alle Pmi). I titoli della società hanno avviato le contrattazioni in rialzo del 9,3% a 3,17 euro. Durante la cerimonia di ingresso a Piazza Affari, il presidente di Borsa Italiana Andrea Sironi ha ricordato che Equita ha

    – di Paolo Paronetto

    • News24

    De Puyfontaine in «visita di cortesia»

    Visita di "cortesia" in Mediobanca del presidente Telecom e ceo di Vivendi Arnaud de Puyfontaine, che di rientro da Roma a Parigi ha fatto tappa ieri a Milano, fermandosi a pranzo nella sede di Piazzetta Cuccia con l'ad della banca d'affari Alberto Nagel. Da Mediobanca si smorzano però le

    • News24

    Mediobanca macina utili. Nagel, stretta Bce su Npl è un'opportunità

    Conti sopra le attese, titolo in rialzo in Borsa e un plauso alla Bce per le nuove regole sui crediti deteriorati. Mediobanca archivia così il primo trimestre dell'esercizio 2017-2018, con un utile netto di 300,9 milioni, in rialzo dell'11,2% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Molto

    – di Paolo Paronetto

    • News24

    Mediobanca, utili +11,2% a 300,9 milioni nel primo trimestre

    Mediobanca ha chiuso il primo trimestre dell'esercizio 2017-2018 con un utile netto di 300,9 milioni, in rialzo dell'11,2% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Il dato e' superiore al consensus degli analisti, che stimava un utile a 260 milioni. Il margine di intermediazione e'

    • News24

    Mediobanca e il Cus portano il rugby nelle periferie

    Stimolare bambini e ragazzi a svolgere attività sportiva, essere presenti nei quartieri dove ci sono differenze sociali, favorire l'inclusione e, soprattutto, consolidare il valore dello sport come contenitore di divertimento e di educazione fisica e mentale. E' questo l'obiettivo che Mediobanca

    – di Isabella Della Valle

    • News24

    Padoan: stock di Npl al punto di svolta

    Tra la fine dell'anno e l'inizio del prossimo «si prevedono cessioni di Npl per 66 miliardi», dopo i 16 miliardi che sono stati gestiti l'anno scorso con vendite sul mercato o cessioni ai veicoli di cartolarizzazione.

    – Gianni Trovati

    • News24

    Mediobanca, un cda da public company

    Un consiglio di amministrazione più snello con diversi nomi nuovi, tra i quali quelli dell'ex numero uno di Telefonica César Alierta e dell'ex presidente di Mps Massimo Tononi, e un patto rinnovato per due anni ma potenzialmente destinato allo scioglimento, grazie a una finestra di disdetta

    – Laura Galvagni

    • News24

    Mediobanca, nella lista del patto per il nuovo cda Alierta e Tononi

    Ci sono Cesar Alierta e Massimo Tononi nella lista dei 15 candidati al cda che saranno proposti dal patto di sindacato di Mediobanca all'assemblea del 28 ottobre e che è stata approvata oggi dai pattisti. Oltre al presidente della banca Renato Pagliaro, all'ad Alberto Nagel e al dg Francesco

    – di Giuliana Licini

    • News24

    Il piano B di Mediobanca per la quota Generali

    La bozza del progetto è sul tavolo dell'amministratore delegato di MediobancaAlberto Nagel da prima dell'estate. E prende in considerazione un'operazione che, se perfezionata, rappresenterebbe una svolta epocale per piazzetta Cuccia: il conferimento della partecipazione del 13% nelle Generali a una

    – Laura Galvagni e Marigia Mangano

1-10 di 466 risultati