Le nostre Firme

Alberto Mingardi

Alberto Mingardi è un giornalista e imprenditore di orientamento liberale. Mingardi è uno dei fondatori, insieme a Carlo Lottieri e Carlo Stagnaro dell’Istituto Bruno Leoni, un centro studi che si propone di diffondere la cultura e gli ideali liberisti, con sedi a Torino e Milano. E' attualmente Direttore Generale dell’Istituto e Amministratore Unico di IBL Libri, la casa editrice nata in seno al centro.

Alberto Mingardi inizia la sua attività subito dopo la laurea e contestualmente al dottorato in Scienze politiche conseguiti all'Università di Pavia. Nel 2010, l'Istituto Bruno Leoni è stato considerato, in una ricerca sviluppata dal Program on Think Tanks and Civil Societies del Foreign Policy Research Institute, la trentaseiesima fondazione più influente d'Europa - unica italiana presente in graduatoria. I suoi interessi scientifici e non giornalistici riguardano il campo della filosofia politica (in particolare le opere di Herbert Spencer e Antonio Rosmini), della teoria del monopolio e della concorrenza, delle dinamiche della globalizzazione economica.

Collabora con testate statunitensi quali The Wall Street Journal, The Washington Post, l'International Herald Tribune, Financial Times e molti altri. In Italia ha collaborato fino al 2006 come commentatore con Libero diretto da Vittorio Feltri. Successivamente passa a Il Riformista e a Il Sole 24 Ore. Ha pubblicato diversi libri fra i quali "Spiriti animali. La concorrenza giusta" e nel 2009 ha curato "La crisi ha ucciso il libero mercato?" (IBL Libri, Torino).

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Alberto Mingardi
    • News24

    Per una federazione europea

    L'Unione europea è l'Europa di Adam Smith o quella di Colbert, uno spazio di libero scambio oppure il progetto di uno Stato-nazione più in grande? Per la verità, è stata l'una cosa e l'altra, ma il cuore degli europeisti batte per una "ever-closer union", per una Unione cioè che continui a

    – di Alberto Mingardi

    • News24

    Liberale e anticonservatore

    Ricordoun esame di storia della filosofia in cui mi fu chiesto se preferissi parlare di Spencer o di Croce. Il primo mi era risultato più facile da capire, oltre che a naso più sensato e interessante. Però andò male. Chi m'interrogava conosceva Spencer e giudicò la mia esposizione, una caricatura.

    – Gilberto Corbellini

    • News24

    Banche, le due regole di Adam Smith

    Il 27 luglio 1772, mentre la Scozia è nel bel mezzo di una crisi finanziaria molto dura, David Hume scrive una lettera all'amico Adam Smith. Gli chiede se gli eventi non l'abbiano indotto «a rivedere qualche capitolo» della Ricchezza delle nazioni, che verrà pubblicata di lì a quattro anni. Per la

    – di Alberto Mingardi

    • News24

    Uguali grazie alla borghesia

    «Non è la coscienza degli uomini che determina il loro essere, ma è, al contrario, il loro essere sociale che determina la loro coscienza». A mettere a testa in giù Karl Marx è dedicata la trilogia di Deirdre McCloskey, che con, dopo Bourgeois Virtues (2006) e Bourgeois Dignity (2010) culmina ora

    – Alberto Mingardi

    • News24

    Il territorio, valore strategico

    L'espressione "responsabilità sociale dell'impresa" gode di straordinaria fortuna. Essa suggerisce che le aziende non debbano render più conto soltanto agli "shareholder", ovvero agli azionisti, ma anche agli "stakeholder", cioè a una più vasta platea di portatori d'interessi. Milton Friedman

    – Alberto Mingardi

    • News24

    Buone regole senza lo Stato

    L'affaire Volkswagen sembra fatto apposta per confermare un'idea diffusa. Il capitalismo, un po' come la democrazia, è il peggior sistema economico eccezion

    – Alberto Mingardi

    • News24

    S'io fossi Stato...

    Il novantenne Anthony de Jasay è il più sconosciuto dei grandi pensatori del nostro tempo. Bene ha fatto allora la European Center of Austrian Economics

    – Alberto Mingardi

    • News24

    Non si può tornare indietro

    In libreria l'antologia che celebra IL, i suoi autori, il racconto della contemporaneità e le cronache brillanti dall'Italia che cambia, Questo non è un libro, sono tre libri. Il primo è un'antologia degli autori che hanno collaborato con la nostra rivista. Il secondo è una celebrazione di un

    – Christian Rocca

    • News24

    La quinta internazionale

    In Inghilterra il diversamente laburista Jeremy Corbyn ha stravinto le elezioni per la leadership del partito con un programma di estrema sinistra che fa strame dell'esperienza di governo di Tony Blair e dell'eredità del New Labour. Negli Stati Uniti l'indipendente Bernie Sanders ottiene risultati

    – Guido De Franceschi

    • News24

    Un nuovo libro fuori mercato

    Il potere politico moderno è solo un comitato che amministra gli affari comuni dell'intera classe borghese». Se tornassero fra i vivi, a Marx ed Engels si presenterebbe un curioso dilemma: com'è possibile che il "comitato d'affari della borghesia" faccia di tutto per determinarne l'estinzione?Nei

    – Alberto Mingardi

1-10 di 159 risultati