Le nostre Firme

Alberto Mingardi

Alberto Mingardi è un giornalista e imprenditore di orientamento liberale. Mingardi è uno dei fondatori, insieme a Carlo Lottieri e Carlo Stagnaro dell’Istituto Bruno Leoni, un centro studi che si propone di diffondere la cultura e gli ideali liberisti, con sedi a Torino e Milano. E' attualmente Direttore Generale dell’Istituto e Amministratore Unico di IBL Libri, la casa editrice nata in seno al centro.

Alberto Mingardi inizia la sua attività subito dopo la laurea e contestualmente al dottorato in Scienze politiche conseguiti all'Università di Pavia. Nel 2010, l'Istituto Bruno Leoni è stato considerato, in una ricerca sviluppata dal Program on Think Tanks and Civil Societies del Foreign Policy Research Institute, la trentaseiesima fondazione più influente d'Europa - unica italiana presente in graduatoria. I suoi interessi scientifici e non giornalistici riguardano il campo della filosofia politica (in particolare le opere di Herbert Spencer e Antonio Rosmini), della teoria del monopolio e della concorrenza, delle dinamiche della globalizzazione economica.

Collabora con testate statunitensi quali The Wall Street Journal, The Washington Post, l'International Herald Tribune, Financial Times e molti altri. In Italia ha collaborato fino al 2006 come commentatore con Libero diretto da Vittorio Feltri. Successivamente passa a Il Riformista e a Il Sole 24 Ore. Ha pubblicato diversi libri fra i quali "Spiriti animali. La concorrenza giusta" e nel 2009 ha curato "La crisi ha ucciso il libero mercato?" (IBL Libri, Torino).

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Alberto Mingardi
    • News24

    Il rinascimento economico delle città-Stato

    «E' il momento della rinascita delle città. Mentre abbiamo le grandi unioni sovranazionali come l'Ue, i mega-Stati come gli Usa, la Cina e la Russia, oggi assistiamo al ritorno della centralità culturale, sociale e finanziaria delle città. Mentre la Gran Bretagna si isola con Brexit, la multietnica

    – Vittorio Da Rold

    • News24

    Lo storico di Stanford: solo catastrofi e violenze portano a un livellamento sociale

    La tesi è estrema, e sicuramente può far discutere. In un suo saggio, dal titolo The Great Leveler: Violence and the History of Inequality From the Stone Age to the Twenty-First Century, Walter Scheidel, professore di storia alla Stanford University in California, sostiene che esiste da sempre una

    – di Franco Sarcina

    • News24

    Liberi di scegliere nel mondo che cambia

    Salvaguardare le libertà in un mondo che cambia profondamente. E' questo il tema al centro della prima edizione di "Liberi di scegliere. Festival della cultura della libertà", la manifestazione in programma, sabato 28 e domenica 29 gennaio, a Piacenza (Palazzo Galli, della Banca di Piacenza).

    – di Alf.S.

    • Agora

    Nostalgie, novità e perfidie delle interviste di Renzi e di Berlusconi

    Ezio Mauro, geniale (e dunque perfido), mette tutto, proprio tutto - la notizia e l'analisi e la previsione - nella prima parola della sua intervista di oggi a Matteo Renzi su La Repubblica: "Segretario Renzi...". Sa di prima Repubblica, ma sa soprattutto di vero titolo dell'intervista: "Segretario Renzi". Il segretario del Pd rivendica i meriti del suo governo, ammette propri errori di gestione della propria leadership, non disdegna più di tanto i (nuovi?) panni del politico (ormai) quasi trad...

    – Daniele Bellasio

    • News24

    Liberale e anticonservatore

    Ricordoun esame di storia della filosofia in cui mi fu chiesto se preferissi parlare di Spencer o di Croce. Il primo mi era risultato più facile da capire, oltre che a naso più sensato e interessante. Però andò male. Chi m'interrogava conosceva Spencer e giudicò la mia esposizione, una caricatura.

    – Gilberto Corbellini

    • News24

    Buone regole senza lo Stato

    L'affaire Volkswagen sembra fatto apposta per confermare un'idea diffusa. Il capitalismo, un po' come la democrazia, è il peggior sistema economico eccezion

    – Alberto Mingardi

    • News24

    S'io fossi Stato...

    Il novantenne Anthony de Jasay è il più sconosciuto dei grandi pensatori del nostro tempo. Bene ha fatto allora la European Center of Austrian Economics

    – Alberto Mingardi

    • News24

    Non si può tornare indietro

    In libreria l'antologia che celebra IL, i suoi autori, il racconto della contemporaneità e le cronache brillanti dall'Italia che cambia, Questo non è un libro, sono tre libri. Il primo è un'antologia degli autori che hanno collaborato con la nostra rivista. Il secondo è una celebrazione di un

    – Christian Rocca

1-10 di 79 risultati