Le nostre Firme

Alberto Mingardi

Alberto Mingardi è un giornalista e imprenditore di orientamento liberale. Mingardi è uno dei fondatori, insieme a Carlo Lottieri e Carlo Stagnaro dell’Istituto Bruno Leoni, un centro studi che si propone di diffondere la cultura e gli ideali liberisti, con sedi a Torino e Milano. E' attualmente Direttore Generale dell’Istituto e Amministratore Unico di IBL Libri, la casa editrice nata in seno al centro.

Alberto Mingardi inizia la sua attività subito dopo la laurea e contestualmente al dottorato in Scienze politiche conseguiti all'Università di Pavia. Nel 2010, l'Istituto Bruno Leoni è stato considerato, in una ricerca sviluppata dal Program on Think Tanks and Civil Societies del Foreign Policy Research Institute, la trentaseiesima fondazione più influente d'Europa - unica italiana presente in graduatoria. I suoi interessi scientifici e non giornalistici riguardano il campo della filosofia politica (in particolare le opere di Herbert Spencer e Antonio Rosmini), della teoria del monopolio e della concorrenza, delle dinamiche della globalizzazione economica.

Collabora con testate statunitensi quali The Wall Street Journal, The Washington Post, l'International Herald Tribune, Financial Times e molti altri. In Italia ha collaborato fino al 2006 come commentatore con Libero diretto da Vittorio Feltri. Successivamente passa a Il Riformista e a Il Sole 24 Ore. Ha pubblicato diversi libri fra i quali "Spiriti animali. La concorrenza giusta" e nel 2009 ha curato "La crisi ha ucciso il libero mercato?" (IBL Libri, Torino).

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Alberto Mingardi
    • News24

    Lo storico di Stanford: solo catastrofi e violenze portano a un livellamento sociale

    ...di Torino e Alberto Mingardi, direttore generale dell'Istituto Bruno Leoni. ... Mingardi: «Da sempre la morte è ... Per Alberto Mingardi, d'altra parte, «Sappiamo bene che la morte è 'a livella, Scheidel in buona sostanza ce lo ricorda. Mi sembra che le sue tesi - prosegue Mingardi siano due.

    – di Franco Sarcina

    • News24

    Liberi di scegliere nel mondo che cambia

    All'attualità di due figure classiche del liberalismo, Luigi Einaudi e Sergio Ricossa, sono dedicati invece gli interventi di Francesco Forte e Alberto Mingardi.

    – di Alf.S.

    • Agora

    Nostalgie, novità e perfidie delle interviste di Renzi e di Berlusconi

    Francesco Verderami, invece, sceglie un tradizionale, e daje, "presidente" per intervistare un Silvio Berlusconi in forma doppia pagina del Corriere, anche se "acrobatico" (copyright Alberto Mingardi) nel volere un centrodestra al 51 per cento per governare e il sistema proporzionale per rappresentare gli italiani.

    – Daniele Bellasio

    • News24

    Consumo dunque sono

    Perché gli inglesi bevono più tè che caffè? Per alcuni, la risposta starebbe nel fatto che le foglie di tè possono essere rimesse in infusione: delle due, dunque, sarebbe la bevanda di gran lunga più economica. E tuttavia, proprio negli anni in cui il consumo di tè prende il volo in Inghilterra,

    – di Alberto Mingardi

    • News24

    E se «uberizzassimo» la pubblica amministrazione?

    Gli Stati Uniti sono «una repubblica fratturata». Finora si è cercato di spiegare l'affermazione di Donald Trump fra i candidati repubblicani, o il sorprendente successo di Bernie Sanders fra i democratici, con qualche considerazione generica sulla polarizzazione della politica e

    – di Alberto Mingardi

    • News24

    La libertà difesa ogni giorno

    La politica ha le sue ragioni che la ragione non conosce. Questo vale anche, forse soprattutto, per la ragione scientifica. La scienza è un metodo «che tende e insegna ad allontanare emozioni e irrazionalità e ad ancorare le scelte alle fonti e alle prove», un processo che tende a pervenire a

    – di Alberto Mingardi

    • News24

    Per una federazione europea

    L'Unione europea è l'Europa di Adam Smith o quella di Colbert, uno spazio di libero scambio oppure il progetto di uno Stato-nazione più in grande? Per la verità, è stata l'una cosa e l'altra, ma il cuore degli europeisti batte per una "ever-closer union", per una Unione cioè che continui a

    – di Alberto Mingardi

    • News24

    Liberale e anticonservatore

    Ricordoun esame di storia della filosofia in cui mi fu chiesto se preferissi parlare di Spencer o di Croce. Il primo mi era risultato più facile da capire, oltre che a naso più sensato e interessante. Però andò male. Chi m'interrogava conosceva Spencer e giudicò la mia esposizione, una caricatura.

    – Gilberto Corbellini

    • News24

    Banche, le due regole di Adam Smith

    Il 27 luglio 1772, mentre la Scozia è nel bel mezzo di una crisi finanziaria molto dura, David Hume scrive una lettera all'amico Adam Smith. Gli chiede se gli eventi non l'abbiano indotto «a rivedere qualche capitolo» della Ricchezza delle nazioni, che verrà pubblicata di lì a quattro anni. Per la

    – di Alberto Mingardi

1-10 di 166 risultati