Persone

Alan Greenspan

Alan Greenspan è nato a New York il 6 marzo 1926 ed è un economista statunitense, già Presidente della Federal Reserve, la banca centrale degli Stati Uniti, dal 1987 al 2006.

Consegue la prima laurea in economia nel 1948: seguono un master nel 1950 e quindi il dottorato di ricerca in economia nel 1977.

Ha lavorato alla Industrial Conference Board dal 1948 al 1953. L’anno successivo ha fondato la società di consulenza Townsend&Greenspan.

Nel 1967 è stato Direttore della Ricerca della politica interna per l’allora Presidente americano Richard Nixon e tra il 1974 e il 1977 è stato Presidente del Consiglio Economico di Gerald Ford.

Dal 1981 Alan Greenspan è diventato Presidente della Commissione nazionale per la riforma della Sicurezza Sociale.

Nel 1987 è stato nominato da Ronald Reagan a capo della Fed, dove è rimasto fino al 2006, quando è stato sostituito da Ben Bernanke.

Alan Greenspan è stato il Presidente più longevo della Fed e appena nominato ha dovuto fronteggiare il Lunedì nero di Wall Street (19 ottobre del 1987), restato nella storia per le massiccie ondate di vendita che hanno funestato la Borsa di New York, portando l’indice Dow Jones a perdere in un solo giorno il 22,61% del suo valore.

Criticato per essere conservatore, Greenspan ha avuto modo di smentire queste critiche negli ultimi anni del suo mandato, sia per aver riconosciuto l'importanza del fenomeno internet, che per aver individuato nella ricerca tecnologia e nella flessibilità implicita del sistema americano, i fattori trainanti del forte aumento della produttività e del conseguente contenimento dell'inflazione. Ha inoltre individuato, con netto anticipo rispetto al Congresso Americano, la deregolamentazione del sistema finanziario quale soluzione praticabile per fronteggiare la crisi di liquidità in atto.

Nel 2005 ha ricevuto la Medaglia presidenziale della Libertà da George Bush

È stato inoltre insignito dei titoli di Commendatore della Legione d'Onore francese e di Cavaliere Commendatore dell'Ordine dell'Impero Britannico.

Nel 2007 ha scritto la sua biografia: The Age of Turbulence: Adventures in a New World.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Alan Greenspan
    • News24

    Addio volatilità, Trump «addomestica» Wall Street

    Del resto il Vix volava così basso anche nel 2007 - prima che scoppiasse la bolla dei derivati subprime - e nel 1994 - prima che l'allora presidente della Federal Reserve Alan Greenspan raddoppiasse al 6% i tassi di interesse a breve termine scatenando il panico sul mercato dei bond (che visse il peggiore anno dal 1920).

    – Vito Lops

    • News24

    Il banchiere e le sirene

    A margine della Global Investment Conference il 26 luglio 2012 Mario Draghi fece il suo famoso discorso del «whatever it takes». Le parole, la postura fisica, la dizione, tutto convergeva nel dare il messaggio chiaro e forte che l'euro era vivo e vegeto e che i muscoli della Banche Centrali erano

    – di Giorgio Barba Navaretti

    • News24

    Banche centrali in pressing sui governi per la politica fiscale

    E' probabile che l'attesa, frenetica a detta degli operatori, su quanto dirà Janet Yellen a Jackson Hole, si riveli eccessiva. Se i mercati s'aspettano grandi novità dall'incontro nello spartano chalet nel Wyoming, è perché, da Paul Volcker ad Alan Greenspan, qualche novità in effetti c'era stata.

    – di Walter Riolfi

    • News24

    Se l'esuberanza torna irrazionale

    Litigare con i mercati finanziari per la direzione che prendono non è mai buona cosa. Ma dopo due settimane di paura e di incertezza sul dopo-Brexit, e in particolare sui rischi politici, economici e finanziari legati allo "strappo", è più che legittimo chiedersi che cosa abbia spinto gli

    – Alessandro Plateroti

    • News24

    Le risposte alla crisi sono lavoro e mercato

    Solo dieci anni fa nei paesi avanzati prevaleva lo slogan di Margaret Thatcher secondo cui sono i mercati liberi a creare persone libere. Questo convincimento spesso si è retto, più che sulle capacità degli individui titanici cantati da Ayn Rand, su semplici bolle finanziarie.

    – Carlo Bastasin

    • News24

    Raghuram Rajan: perché lo attaccano, perché deve restare

    In qualsiasi Paese al mondo, un banchiere centrale che in soli tre anni sia riuscito a ridurre l'inflazione dall'11% al 5%, al tempo stesso permettendo un aumento della crescita dal 5% all'8%, avrebbe garantita la riconferma. Non in India. Il governatore della Banca centrale indiana Raghuram Rajan,

    – di Luigi Zingales

    • News24

    Banca d'Italia, autonomia e leggende metropolitane

    Robert Solow, un premio Nobel dell'economia, disse un giorno, a proposito delle Banche centrali, che quando esternano sono come i calamari: emettono una nuvola d'inchiostro e poi si dileguano. Solow si riferiva al linguaggio ermetico, tipico di un governatore come Alan Greenspan («Se ho parlato

    – Fabrizio Galimberti

    • News24

    Quindici anni di politiche procicliche (e di guai)

    Al Vertice G7 di Ise-Shima, in Giappone, una delle preoccupazioni più grandi è stata la fragilità dell'economia mondiale. Invece di concentrarsi sulle guerre valutarie, i leader delle più importanti economie sviluppate avrebbero dovuto parlare di politiche di bilancio che in questo momento

    – Jeffrey Frankel

    • News24

    Una bussola per evitare le tempeste valutarie

    Si può evitare che l'incertezza sulla dinamica dei tassi di interesse e delle valute diventi il detonatore di una nuova crisi finanziaria, che per di più questa volta intrecci sia i Paesi avanzati che quelli emergenti? Sarà una domanda centrale al G-7. Una risposta potrebbe essere quella di

    – Donato Masciandaro

    • News24

    In Germania i prezzi degli immobili si stanno gonfiando. E' colpa del Qe?

    C'è chi dice che il quantitative easing, essendo una misura non convenzionale, comporta dei rischi. Stampare moneta per acquistare asset in mano alle banche nella speranza che poi queste girino questa liquidità all'economia reale è solo una delle scommesse di una politica di massima espansione

    – Vito Lops

1-10 di 386 risultati