Aziende

Adidas

Adidas AG è un gruppo multinazionale attivo nella creazione, produzione e commercializzazione di calzature, abbigliamento ed accessori sportivi. La società è il secondo fornitore al mondo di abbigliamento sportivo e detiene una posizione di leadership assoluta in Europa ed in Asia.

Il gruppo conta uno staff di 60.000 persone in 160 Paesi e detiene il secondo posto nel mercato globale per quanto riguarda le scarpe sportive. Nel 2016 il gruppo ha prodotto 840 milioni di articoli per un valore di 19 miliardi di euro.

L’azienda è stata fondata nel 1948 da Adolf Dassler, fratello di Rudolf Dassler fondatore della Puma, che l’ha battezzata con il suo soprannome e una parte del cognome (Adi e Dassler). Alla morte di Adi, la società è stata guidata dalla moglie Käthe, dal figlio Horst e dalle figlie di quest'ultimo. Nel 1995 Adidas è entrata in Borsa quotandosi a Parigi e Francoforte. Nel 1997 ha acquisito Salomon Group ed i suoi marchi TaylorMade, Mavic and Bonfire, facendo assumere alla nuova azienda il nome di Adidas-Salomon Ag. Nel gennaio 2006 il gruppo ha acquisito anche il brand Reebok. Oltre ad aver sponsorizzato club calcistici di tutto il mondo, Adidas è stata fornitrice dei palloni della Fifa World Cup.

Il quartier generale è a Herzogenaurach (Germania).


Ultimo aggiornamento 04 maggio 2017

Ultime notizie su Adidas
    • News24

    CR7 alla Juve? L'investimento si autoripagherà grazie alle sole magliette

    Sarà che siccome il calcio lo hanno inventato gli inglesi, le magliette dei giocatori di calcio in gergo tecnico si chiamano «jersey». E proprio in Inghilterra, la auto-proclamata patria fondatrice del calcio, le magliette sono una delle più importanti voci alternative di ricavi, quelle che fanno

    – di Simone Filippetti

    • News24

    Non solo Juve: Cr7 è un «affare» anche per Jeep

    L'impennata "sponsoristica" sarebbe inoltre prevedibile per gli altri partner come Adidas (sponsor tecnico), Allianz (detentore dei naming rights dello stadio) e Samsung.

    – di Benedetto Giardina

    • NovaCento

    Dati in comune

    Il professore di tecnologia e innovazione alla Rheinisch-Westfälische Technische Hochschule di Aachen raccontava di come la Adidas abbia lavorato a lungo intorno al tema di connettere le sue scarpe al mondo digitale. ... Oggi la Adidas, dice Piller, ha compreso che il mondo digitale si affronta pensando all'utente e al valore che gli si offre prima che alla tecnologia che si mette nei prodotti.

    – Luca De Biase

    • Econopoly

    Ronaldo alla Juventus è un'operazione che sta in piedi? Facciamo due conti

    In un post di qualche tempo fa ci chiedevamo se fosse vero che, se applicata al calcio, la finanza generi mostri; cercavamo di fare un po' il punto sull'ammodernamento in corso dell'industria calcistica e di comprendere se un settore così refrattario a essere ricondotto a principi basilari dell'economia aziendale (la programmazione, l'efficienza, la misurabilità dei fenomeni aziendali) potesse invece essere riabilitato agli occhi di possibili investitori. Le conclusioni erano incoraggianti, ...

    – Leonardo Dorini

    • News24

    Mondiali 2018: la guerra degli sponsor tra Adidas e Nike

    Adidas riprende il "comando" del Mondiale e dopo aver ceduto lo scettro a Nike è l'azienda di abbigliamento sportivo a sponsorizzare il maggior numero di nazionali tra le partecipanti a Russia 2018. Il marchio tedesco campeggia sulle divise di dodici squadre contro le nove di quattro anni fa.

    – di Marco Bellinazzo

    • News24

    Il videogioco è show-business quasi miliardario

    Uno show business quasi miliardario. E' quello degli «esports», fenomeno per nativi digitali ed entusiasti dei videogame che sta diventando internazionale. Quest'anno in tutto il mondo il giro d'affari legato a questo nuovo filone dell'economia digitale dovrebbe superare i 900 milioni di dollari

    – di Enrico Netti

    • News24

    Playground Milano League, la città celebra il basket «3 contro 3»

    Per tutti gli appassionati di basket il 3 contro 3 non è un ripiego, ma il punto di partenza. E' l'essenza del basket più semplice, quello fatto senza grandi impianti e accessori di lusso. Giocatori, palla, canestro. Punto e stop. Il regno dei playground, quelli che negli Stati Uniti hanno saputo

    – di Mattia Losi

1-10 di 508 risultati