Aziende

Accor

Presente in circa 90 paesi nel mondo, Accor è un una società di servizi francese che opera nel campo alberghiero, in quello delle agenzie di viaggio, nella ristorazione e nella gestione di casinò. Quotato sul listino Euronext, Accor ha il controllo di 15 brand situati nel mondo dell’accoglienza (Sofitel, Pullman, MGallery, Novotel, Suite Novotel, Mercure, Ibis, All Seasons, Etap Hotel, HotelF1, Motel6, Thalassa Sea & Spa and Lenôtre) per un totale di circa 4.100 hotel, 145.000 collaboratori e oltre 500.000 camere. La storia di Accor ha preso il via nel 1967, quando Paul Dubrule e Gerard Pelisson hanno fondato la Sieh (Société d'Investissement et d'Exploitation Hôteliers), società che ha commercializzato gli alberghi a marchio Novotel fino dallo stesso anno. Nel 1974 è stata invece lanciata la catena di hotel Ibis, mentre successivamente sono state acquisite la Mercure nel 1975 e la Sofitel nel 1980. Nel 1982 la Sieh ha rilevato il gruppo Jacques Borel International, specializzato nel campo della ristorazione in concessione e della ristorazione collettiva tramite l’utilizzo di buoni pasto (con il marchio Ticket Restaurant, presente anche in Italia). Proprio dopo questa acquisizione, il gruppo viene rinominato Accor.Tre anni dopo, viene lanciata la nuova catena di hotel Formule 1, mentre è del 1990 l’acquisizione del marchio americano Motel 6. È quindi nel 1999 che Accor ha lanciato il brand Suitehotel ed acquisito la catena alberghiera Red Roof Inns. Particolarmente attiva nel campo delle sponsorizzazioni sportive, Accor ha legato il suo nome tramite il brand Sofitel, agli Evian Masters, il secondo più importante torneo femminile di golf al mondo, e tramite la catena Novotel all’Asia Champions League, il più importante torneo di calcio del continente asiatico, al quale partecipano squadre provenienti da 43 nazioni.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Accor
    • News24

    Meno cabernet, più internet e tariffe low cost negli hotel per i millennials

    Negli ultimi anni diversi gruppi alberghieri, anche quelli più grandi, si sono concentrati sui Millennials, una categoria molto ampia che comprende i nati tra il 1980 e il 2000, ovvero i quasi quarantenni e gli appena diciottenni. Un target piuttosto vario quanto a capacità di spesa, gusti e

    – di Sara Magro

    • Agora

    Luxury tourism: Onefinestay (AccorHotels) punta sulle case di lusso in Toscana, risorse per 4,4 miliardi

    Come si legge in una nota Onefinestay, leader nel mercato degli affitti brevi nelle case private di lusso, continua la realizzazione del proprio progetto di espansione in Italia, questa volta con un occhio di riguardo per i luoghi più ameni della Toscana. Dopo la fusione della società, attuata da AccorHotels alla fine del 2017, con i due brand TravelKey e Squarebreak, Onefinestay può già contare su un portfolio di 10.000 case, che si differenziano per una vasta gamma di scelta tra appartamenti, ...

    – Vincenzo Chierchia

    • News24

    AccorHotels cede la maggioranza del capitale di AccorInvest

    AccorHotels annuncia di aver firmato un accordo con un gruppo di investitori internazionali per la cessione della maggioranza del capitale di AccorInvest.Secondo i termini dell'accordo, AccorHotels cederebbe inizialmente il 55% di AccorInvest a un gruppo di investitori composto dal fondo sovrano

    • NovaCento

    Giancarlo Carniani alla Cornell University

    Caro Diario, è successo lo scorso martedì mattina, mentre Giancarlo Carniani mi accompagnava in stazione di ritorno dall'Istituto Comprensivo Scarperia San Piero a Sieve, gli ho chiesto se aveva voglia di raccontare la sua esperienza alla Cornell University School of Hotel Administration, mi ha risposto che ci avrebbe provato, dopo di che stamani mi sono svegliato e ho trovato il suo primo post. Non aggiungo altro, soltanto che come avrebbe detto mio padre sono felice e onorato di lasciarti nell...

    – Vincenzo Moretti

    • News24

    Con tetti verdi e giardini pensili casa più vivibile e risparmi del 30%

    Raggiungendo un terrazzo, per un aperitivo o una riunione di lavoro. Salendo e scendendo le scale di un palazzo. Calpestando il tetto di un edificio ipogeo. La percezione del fenomeno non è ancora a fuoco, ma il verde pensile sta crescendo nelle "fessure" delle nostre città. E sta recuperando

    – di Maria Chiara Voci

    • News24

    Da Citigroup a Apple, gli investimenti di Alwaleed, il principe miliardario in manette

    Un nome su tutti spicca nella lista di membri della famiglia reale, ministri e uomini d'affari sauditi finiti in arresto nella purga anti-corruzione orchestrata dal giovane principe ereditario Mohammed bin Salman: è quella del principe Alwaleed bin Talal. Uno dei più importanti uomini d'affari del

    – di Andrea Franceschi

    • Agora

    Luxury home tourism: Onefinestay (AccorHotels) sbarca a Milano con 11 residenze top

    Dopo Roma, Capri, Positano e la Toscana, onefinestay sbarca a Milano (nella foto una delle maison) con 11 residenze private di lusso. Come informa una nota AccorHotels ha finalizzato l'acquisizione entro la fine dell'anno di Squarebreak e Travel Keys, incorporando le due società sotto il brand onefinestay, acquisito a sua volta nel 2016. Grazie alla fusione, i viaggiatori ora possono sperimentare il rinomato modello di ospitalità di onefinestay con un alto livello di servizio, e con un portfolio...

    – Vincenzo Chierchia

    • Agora

    Pompei: riapre l'ex Hotel Rosario della Curia, Accor in pole position per la gestione

    Riapre a Pompei l'ex Hotel Rosario (http://www.flos79.it/) che fa capo alla locale Curia. L'albergo, oggi quattro selle superior, si trova nel centro della cittadina campana, a pochi passi dal Santuario e dall'ingresso Anfiteatro degli Scavi archeologici. D'ora in avanti l'albergo - 80 camere, sale convegni, Spa da 300 mq, due ristoranti e un roof garden con vista sugli Scavi archeologici - viene denominato Habita.79; la ristrutturazione è stata curata dalla società Diomira di Napoli per un impo...

    – Vincenzo Chierchia

    • News24

    Italia-Francia, le lezioni da scambiare

    Il vertice intergovernativo franco-italiano di oggi non è un evento qualsiasi. I dossier bilaterali - in primis Stx-Finmeccanica, Vivendi-Telecom, Ema, Tav, migranti e Libia - sono delicati perché coinvolgono fondamentali interessi nazionali.

    – di Andrea Goldstein

    • News24

    I big della Borsa scoprono il peso dei piccoli

    Sulla scia di esperienze maturate all'estero, anche tra i big di Piazza affari cresce l'attenzione per i piccoli soci, determinanti per il controllo e la stabilità di un azionariato in continuo riassetto e ormai orfano degli storici nuclei di controllo. In media la quota retail arriva al 15% del

    – di Marco Ferrando

1-10 di 111 risultati