Aziende

Milan

Squadra di calcio della città di Milano, insieme ai cugini antagonisti dell’Inter, l’A.C. Milan viene fondato nel 1899 su iniziativa di un gruppo di sportivi italiani e inglesi, appassionati per il neonato gioco del calcio. Il 13 aprile 2017 la proprietà è passata dopo 31 anni da Fininvest ai cinesi della cordata Rossoneri Sports Investment Lux guidata da Li Yonghong.

Numerosi i trofei nazionali e internazionali che sono stati vinti negli oltre cento anni di storia dal Milan: 18 campionati italiani di Seria A, 5 Coppe Italia, 6 Supercoppe Italiane, 7 Champions League (record italiano), 2 Coppe delle Coppe, 3 Coppe Intercontinentali, 5 Supercoppe Europee.

Diversi anche i record stabiliti dai rossoneri (questo è il colore della maglia del Milan, realizzata a strisce verticali), tra i quali quello di essere l’unica squadra ad avere vinto il campionato di Serie A senza subire nemmeno una sconfitta (nella stagione 1991-1992) e quello di essere squadra italiana ad aver vinto il maggior numero di Champions League.

Due sono state invece le grandi delusioni per i tifosi del Milan, coincise con le due retrocessioni in Serie B, avvenute nelle stagioni 1980-1981 e 1982-1983.

Dopo quest’ultima e il dissesto finanziario che la seguì, il Milan venne comprato nel 1986 dall’allora imprenditore in grande ascesa economica Silvio Berlusconi.

Grazie ai suoi imponenti investimenti finanziari per l’acquisto di grandi campioni (tra tutti il centravanti olandese Marco Van Basten), il Milan ha iniziato uno dei cicli più vincenti della sua storia.

Come Van Basten, tantissimi sono stati i giocatori di grande livello che hanno militato nelle file dei rossoneri: tra questi non si possono non ricordare Juan Alberto Schiaffino, Nils Liedholm, Gunnar Nordahl, Gianni Rivera, Ruud Gullit, Franco Baresi, Paolo Maldini, Andryi Shevchenko e Zlatan Ibrahimović.

Tra gli allenatori più recenti il Milan ha avuto Arrigo Sacchi, Fabio Capello, Alberto Zaccheroni, Mauro Tassotti & Cesare Maldini, Carlo Ancelotti, Massimiliano Allegri, Filippo Inzaghi, Cristian Brocchi e da ultimo il commissario tecnico in carica Vincenzo Montella.

Negli anni più recenti, dopo la discesa in politica di Silvio Berlusconi e il suo conseguente congelamento dalla carica di presidente del Milan, la gestione del club milanese è stata portata avanti dal vice presidente vicario ed amministratore delegato Adriano Galliani.

Nel dicembre del 2013 viene nominata dal consiglio di amministrazione dell'A.C. Milan nuovo vicepresidente e amministratore delegato con delega alle funzioni sociali non sportive, Barbara Berlusconi, mentre Adriano Galliani rimane vicepresidente vicario ed amministratore delegato con delega all'area sportiva.

Nel giugno del 2015 l'imprenditore thailandese Bee Taechaubol ha stipulato con Berlusconi un contratto che prevedeva l'acquisto del 48% dell'AC Milan, per 480 milioni di euro ma nel mese di febbraio del 2016 la trattativa di acquisto è saltata.

Il 5 luglio del 2016 viene diffusa la notizia che Berlusconi avrebbe accettato la proposta di acquisto dei cinesi che erano pronti ad investire 400 milioni in due anni. La querelle sulla cordata della Rossoneri Sports Investment Lux dura quasi un anno e si chiude il 17 aprile del 2017: il nuovo propietario è il cinese Li Yonghong.

Ultimo aggiornamento 31 marzo 2017

Ultime notizie su Milan
    • News24

    Serie A, Milan: accordo in vista con un club cinese

    Il Milan vive un periodo dai due volti. ... L'ipotesi più rosea vedrebbe il Milan inserito in un settlement agreement simile a quello dell'Inter, con l'obbligo del pareggio di bilancio, della riduzione degli stipendi sotto i 100mln e della realizzazione di plusvalenze per autofinanziare il proprio calciomercato (tanto entra, tanto esce), oltre a delle sanzioni: forte multa (da 6 a 10mln), liste UEFA ridotte a 21 o 23 giocatori e possibilità di inserire al loro interno solo quei giocatori i cui...

    – a cura di Datasport

    • News24

    Serie A: dalla salvezza all'Europa, è la domenica dei verdetti definitivi

    Alle 18, spazio anche all'Europa League: Milan e Atalanta sono già qualificate, visto che la differenza reti tra la Dea e la Fiorentina è troppo ampia, ma andrà stabilito chi arriverà sesto e chi dovrà disputare i tre playoff previsti per la... I rossoneri rischiano contro una Fiorentina che vorrà chiudere in bellezza la propria stagione, mentre l'Atalanta affronta il già citato Cagliari, che giocherà col coltello tra i denti: la combinazione vittoria Atalanta+mancato successo del Milan...

    – a cura di Datasport

    • News24

    I 30 convocati da Mancini per le prossime amichevoli. Tornano Balotelli e Zaza

    Portieri: Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Genoa), Salvatore Sirigu (Torino). Difensori: Leonardo Bonucci (Milan), Mattia Caldara (Atalanta), Domenico Criscito (Zenit San Pietroburgo), Danilo D'Ambrosio (Inter), Mattia De Sciglio (Juventus), Emerson Palmieri Dos Santos (Chelsea), Alessio Romagnoli (Milan), Daniele Rugani (Juventus), Davide Zappacosta (Chelsea). Centrocampisti: Daniele Baselli (Torino), Giacomo Bonaventura (Milan), Bryan Cristante (Atalanta), Alessandro Florenzi...

    • News24

    Nazionale, i convocati di Mancini: torna Balotelli, prima per Caldara

    Portieri: Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Genoa), Salvatore Sirigu (Torino); Difensori: Leonardo Bonucci (Milan), Mattia Caldara (Atalanta), Domenico Criscito (Zenit San Pietroburgo), Danilo D'Ambrosio (Inter), Mattia De Sciglio (Juventus), Emerson Palmieri Dos Santos (Chelsea), Alessio Romagnoli (Milan), Daniele Rugani (Juventus), Davide Zappacosta (Chelsea); Centrocampisti: Daniele Baselli (Torino), Giacomo Bonaventura (Milan), Bryan Cristante (Atalanta), Alessandro Florenzi...

    – a cura di Datasport

    • News24

    Dall'Argentina: Icardi verrà escluso dai 23 per il Mondiale, c'è Dybala

    I prescelti dovrebbero essere i seguenti: in porta Romero (Manchester United), Caballero (Chelsea) e Armani (River), in difesa Salvio (Benfica), Mercado (Siviglia), Otamendi (Manchester City), Fazio (Roma), Rojo (Manchester United), Tagliafico (Ajax) e Acuña (Sporting), a centrocampo Mascherano (Hebei), Biglia (Milan), Pizarro e Banega (Siviglia), Lo Celso (PSG) e Lanzini (West Ham), in attacco Centurion (Racing), Pavon (Boca), Di Maria (PSG), Messi (Barcellona), Dybala e Higuain (Juventus) e...

    – a cura di Datasport

    • News24

    Juventus, è il giorno dell'ultimo saluto a Buffon

    Con i ducali ha conquistato da giovanissimo una Coppa Italia, una Supercoppa e una Coppa Uefa, mentre coi bianconeri sono arrivati scudetti e coppe nazionali a ripetizione (9 campionati e 5 Coppe Italia) sfiorando l'unico trofeo che ancora manca nella sua ricca bacheca: la Champions League (tre finali perse contro Milan, Barcellona e Real Madrid).

    – a cura di Datasport

    • News24

    Serie A, Benevento: De Zerbi lascerà a fine stagione. Juric in pole

    Sono arrivati nelle fila dei campani giocatori come Sagna, Diabaté (8 gol in 10 sfide), Guilherme e Sandro, e poi De Zerbi ha avuto il coraggio e l'incoscienza di lanciare un giovane talento come Brignola: da qui è nato il Benevento capace di vincere a San Siro contro il Milan, e di arrivare a quota 21 punti quando manca una giornata.

    – a cura di Datasport

    • News24

    Maldini: ''Mancini ct? Un'ottima scelta, ma il problema è il vuoto di potere in FIGC''

    Da quando ha lasciato il calcio giocato, Paolo Maldini è stato spesso accostato senza esito a ruoli nel Milan e in FIGC, ma soprattutto non ha mai lesinato critiche al sistema-calcio italiano. ... Sono sempre disposto ad ascoltare, il mio percorso sportivo fa sì che abbia due scelte obbligate: Milan o Italia. ... Tornando all'Italia, si parla molto del rientro in Nazionale di Mario Balotelli, e l'ex capitano del Milan lo commenta così: "Mancini lo conosce benissimo, sa tutto sulle sue doti fisiche...

    – a cura di Datasport

1-10 di 13234 risultati